• Pano 0013
  • DSC 0045
  • pa151905
  • dsc 0018
  • IMG 1980
  • lissta2013
  • IMG 2012
  • IMG 3753
  • IMG 6223
  • IMG 3765

Pieghe nei tornanti - Bostro

Autore: Federico Bortolotti alias Bostro

Domanda:

Qualcuno mi sa dire qual'è il miglior modo per affrontare le curve tipo tornanti di montagna con il TA650 (gomme 120 tipo stradale) ?

Risposta:

Adesso ti spiego io come si fa.
Arrivi in bomba totale; perlomeno così credi, finché qualche metro prima del tornante ti sorpassano in 20 perché la tua TA borbotta in alta quota, ovvero sopra l'1mt sul livello del mare.
Hai messo delle gomme miste, perché la tua è un enduro stradale: non metti mai le gomme su strade non asfaltate, ma vuoi farti riconoscere ai motoraduni, dove in realtà non ti caga mai nessuno.
Inchiodi ché tutti ti passano davanti. La forcella va a pacco.
Sono passati, fortunatamente, ed hai il tornante libero. Pieghi un pò la moto ma le tue gomme "all terrain" in realtà non vanno bene in alcun terreno e l'anteriore sfrigola un pò.
Regoli un pò la curva, butti fuori il ginocchio, ma sei troppo alto per farlo stare negli incavi delle carene/serbatoio, quindi già di suo è fuori: per cui "lo esci" troppo.
Il piede gratta per terra e rovini gli stivali da 82 € perché sei un poveretto ed hai preso la Transalp proprio perché costa poco.
Scali marcia, il cambio fa un rumore assordante e pensi di aver fottuto tutto.
Nel frattempo un Van Van ti sorpassa all'interno...
Ti caghi addosso vedendolo, freni, la forcella va a pacco ché è fatta di polistirolo, rallenti, e sei quasi fermo a bordo strada.
Ma il tornante è quasi finito.
Ti riassetti, esci dal tornante, spalanchi il gas al massimo, e ..... la moto non va un cazzo!
Mentre borbotta per riprendere giri in salita, saluti gli ultimi rimasti che ti passano, facendo finta di andare piano per guardare il panorama.
Pochi secondi dopo c'è un nuovo tornante, e tu sei triste.

El amigo Bostro-X