• IMG 2012
  • lissta2013
  • Pano 0013
  • pa151905
  • IMG 6223
  • IMG 3765
  • IMG 1980
  • IMG 3753
  • DSC 0045
  • dsc 0018

Lo hanno fatto

Autore: Massimiliano Segreto alias Bibo / 20 marzo 2007

Lo hanno fatto.

Erano anni che giravano le voci.

Nel frattempo attorno alla pozza d'acqua senza nulla intorno che ho conosciuto nel 1989 con il transalp sono cresciuti i bar, i campeggi e un hotel con camere tendate.

Però era sempre "deserto", roba semplice, per carità, ma uuna ottantina di km di pista, la famosa pipeline, te la dovevi fare. Aveva sempre il suo fascino, una specie di "battesimo del deserto". Tornavi e sapevi che era li.

Ora non più, lo hanno fatto.

Hanno asfaltato la pipeline, me l'hanno detto oggi. La fonte è fidata..

Fino a Ksar Ghilane.

Ora un orda di Posche Cayenne si fionderanno dal porto di tunisi all'oasi trasformando un posto già di per se ormai turistico in un avamposto di vero turismo di massa.

Da li in poi comincia la sabbia, sparisce sempre di più quella tunisia "via di mezzo", fatta di piste battute che iniziano in mezzo al nulla e spuntano improvvisamente in una zona verde e coltivata in cui o sguardo rimane accecato dallo smeraldo in una gola montuosa, o nei primi contrafforti dunari che ti ricordano che il sahara, l'enorme sahara, sta arrivando.

Ksar Ghilane diventerà un fast food della sabbia, in una tunisia in cui sarà sempre più difficile fare un "rito di avvicinamento".

Tutti dovranno andare più a sud in zona militare, ma per farlo bisogna avere i permessi, e per avere i permessi bisogna essere organizzati.

Forse è inevitabile, e quello che dico da anni oggi è sempre più vero.

Questi sono più che mai gli anni cui quello che non vedi oggi non potrai più vedere domani.

Dopo gli animali sono i sogni, oggi più che mai, a rischiare di estinzione.

Un abusatissimo "carpe diaem"
Bibo