2003 - Incontro di Primavera - 25-27 Aprile

 

immagine

Foto:
Foto di Giuseppe “Beeepi” Candeago

Contributi particolari
Meravigliosa creazione di Angelo "Barbone di Rimini" Pontini

Report:
Angelo "Barbone di Rimini" Pontini - Matteo "Teo" Disarò - Giovanni "Gioguitar" Battoni - Fulvio "bradipo" Lamantea - Alfredo "Freddy" Marturano - Marco "Lupo" Ercolani - Gianni "Jimmy" Fontana - Giuseppe "Beeepi" Candeago - Fabio "Fabiotransalp" Bellucci - Aldo "Nonno Aldo" Rossa - Tiberio "Tibi" Boido - Pietro "Pedrone" Lordi - Cristina "Cri" Cortese - Diego "Gnuttolo" Mazzeschi - Roberto "Mascotte" Corci - Annalisa "Mirandolina" Battelli - Fulvio "Gatto" Bottoni - Elio "The Boss" Mangraviti  Giorgio "Giorgione" Russo - Alessandro "AleBassi" Bassi  Davide "GrifoBiker" Nicora  Dario "DarioFreccia" Battelli - Giammarco "Teorico" Giommi  -Andrea "AKL" Lottini - Elisa Artoni - Alberto Gregori


Angelo "Barbone di Rimini" Pontini

Ciao a tutti...
il report sulle marche non mi va di farlo ancora... sono stanco e sento ancora il sedile sotto il mio sedere...
Volevo pre-annunciarvi che, come leggerete da stasera in poi, il giro nelle marche e' stato stupendo, ci si è divertiti tantissimo, abbiamo avuto due organizzatori davvero ok (1 e mezzo per l'esattezza visto il bruschettologo infortunato), poi tre cameraman e fotografi che fanno un baffo ai professionisti (tali Elio, Fulvio er romano e lo stesso djetto) e .. e... e....
Anche un applauso e mezzo per il giro da imola sino a borgo pace messo su in poco tempo da Pedrone l'africano...
Per ora concludo, ma dalle 4 mura di casa mia e dalla pioggia che cade faccio un pensierino un po'... asciutto a quelli che ora stanno andando a san leo (negli appennini dicono che butta acqua forte)...

ciao e buona domenica

il barbone di rimini

p.s.: per Fabiotransalp e Charliedics: meno male che ce ne siamo andati il sabato sera, la domenica è bagnata :-PPPPP


Matteo "Teo" Disarò

semplicemente FANTASTICO!!!
un grazie agli organizzatori e a tutti i partecipanti... FANTASTICI!!!
penso possano bastare queste semplici parole per descrivere la sensazione di questi FANTASTICHE giornate trascorse in FANTASTICA compagnia!!!
alla prossima!

matteo TA2001 silfur - conselve/pd (tessera 155!)

ps aspetto le foto on-line!


Giovanni "Gioguitar" Battoni

Ciao a tutti,
siamo arrivati a casa alle 21.00 dalle Marche. Stanchi morti ma felicissimi per
i giorni trascorsi insieme.
Un grazie enorme a Teorico e DiJetto per il lavoro perfetto che hanno realizzato
e a tutti gli amici, vecchi e nuovi, che abbiamo incontrato. Presto su
www.gianduja.net troverete le foto dei giandujotti che hanno partecipato
all'incontro.

Ciao e a presto

Gioguitar

immagine


Fulvio "bradipo" Lamantea

Ebbene si'...è finito :°°( l'incontro si è chiuso anche per quest'anno...:-(( I ringraziamenti a Fabio,Teorico e consorti sono d'obbligo,la simpatia di tutti è una cosa che è meglio vivere che scrivere a parole..le strade,le curve,il cibo...il sole..le due ore d'acqua di domenica mattina...persone che in lista scrivono poco ma sono dei veri e propri personaggi (leggi Bassi&Lottini) con teorie sulla vita e sulle mogli molto azzeccate :-DDDDD..il gruppo veneto simpaticissimo(a proposito la zavorrina che fa benzina non è un prodotto tridimensionale :esiste davvero :-)))quello romano,i cioccolatosi pardon i Gianduja,Pedrone e gli emiliani Mirandolina e l'uomo raccolta differenziata..grazie di cuore a tutti e alla prossima il piu' presto possibile :-))))

Fulvio& BlueSpirit XL600V


Alfredo "Freddy" Marturano

Con immenso piacere ho salutato i "vecchi" e conosciuto i "nuovi".
E' stato un in incontro divertentissimo e piacevole, come tutti gli
altri, del resto!
Ringrazio la perfetta organizzazione e la piacevolissima compagnia di
tutti voi.
A presto
Freddy650


Marco "Lupo" Ercolani

Amici,
sono rientrato da poco in ufficio, quasta mattina non ho toccato il PC e ieri sera sono arrivato a casa alle 23.00!!!!!!!!!
Ero a pezzi fisicamente ma con un'energia dentro che faceva paura.
Il mio primo incontro LISSTA!!!
E' un anno che vi rompo le palle, scrivo "belinate", faccio casini e le persone che conoscevo erano veramente poche.
Anche io mi unisco al coro di ringraziamenti nei confronti di Fabio, Teorico e delle loro signore per averci fatto passare in posti stupendi, mangiare in modo ottimo, il tutto con un'organizzazione inverosimile!!!
L'altra cosa che voglio condividere con tutti è la felicità di avervi conosciuto di persona, TUTTI.
Voglio ringraziare tutti e non faccio nomi ne regiorni di provenienza altrimenti corriamo il rischio di dimenticare qualcuno e non è giusto.
Grazie, grazie ed ancora grazie.

Marco "Lupo"
Genova


Gianni "Jimmy" Fontana

Eccoci di nuovo davanti al PC di lunedì dopo 3 meravigliosi giorni trascorsi insieme a tanti amici.
3 giorni in cui oltre alla passione (o scusa) comune della Transalp c'è tanta, tanta voglia di ritrovarsi.
Lombardia, Veneto, Toscana, Piemonte .... in ogni tavolata c'è un posto dove parlare e scherzare con degli amici.
A riprova di ciò anche il fatto che pur di non mancare aumenta il numero dei partecipanti a 4 ruote.
E' vero, la voglia di andare in moto è tanta, visto anche il tempo che ci assistito, ma non sempre è possibile e chi perchè è in attesa, chi per motivi meccanici o fisici eccoli là, tutti presenti.
Un po' di tristezza nella partenza, saluti e strombazzate prima di ripartire e poi ci si rituffa nei problemi quotidiani.
Però nel viaggio di ritorno eccoli lì, ti ripassano davanti, come in un film, i bei momenti vissuti con un gruppo ormai veramente grande di veri amici.
Grazie di cuore agli organizzatori Gianmarco, Fabio ed anche Max che pur con problemi diversi hanno reso meravigliosi questi 3 giorni.
Al prossimo raduno ragazzi ed un enorme grazie ad Elio che ha reso possibile tutto questo!

Jimmy
TA '94 viola/grigia Roma


Giuseppe "Beeepi" Candeago

Un ringraziamento agli organizzatori per l'ottima riuscita dell'incontro.
A vecchi AMICI se ne sono aggiunti dei nuovi (finalmente anche un bel gruppo veneto ).
Un saluto in particolare ad una donna meravigliosa... SARA.
ps: per i suoceri inviero' la documentazione richiesta quanto prima .

ciao beppi

immagine


Fabio "Fabiotransalp" Bellucci

Vorrei esprimere la mia esperienza, parafrasando la pubblicita' della
Costa Crociere, con il video annesso, dove si ritrovano tutti i
partecipanti ad una seduta dallo psicologo in terapia di gruppo:

Se hai provato un incontro della LISSTA,
è difficile tornare alla vita di tutti i giorni.

Grazie a tutti

Lamps

Fabiotransalp


Aldo "Nonno Aldo" Rossa

Mi ritengo veramente fortunato di essere un membro della lissta, mi ritengo fortunato di avere degli amici veri.
Mi ritengo fortunato di aver partecipato al fantastico incontro nelle marche.
Mi ritengo fortunato di non aver preso acqua nel viaggio.
Dimentico forse qualche altro motivo, per cui dovrei ritenermi fortunato? ...:-)
Ciao e grazie a tutti.
Nonno Aldo con TA-CUSTOM-


Tiberio "Tibi" Boido

..in questi casi alto si solleva il dubbio:
che faccio? Scrivo una interminabile lettera si eligi, piena di ovviomi e di entusiasti commenti.. oppure un GRAZIEEEEEEEEEEE puo' bastare.
Per non tediare l'audience opto per la seconda versione.
Solo un paio di piccoli pensieri... ho portato Fabio in giro come passeggero per 400 metri si e' no.. un piccolo giretto di fronte all'hotel.
Quando e' sceso aveva lo stesso sguardo che ha avuto Elio per tutti e tre i giorni: UMIDO!!!!!
Ma questo alle pricipesse non facciamolo sapere... eh eh eh.
Raga!!! Una storia veramente ok.. un incontro trooooooppo giusto.. uno sballo raro.. e noi nella storia giussssta ci siamo calati tutti alla grande.
Tutto rego.. tutto al top topppissimo!
Che dire di piu'?

tiberio-culofrullato-torino


Pietro "Pedrone" Lordi

Venerdì 25
Arrivano tutti alla spicciolata; eravamo tremendamente in orario per il giretto che gli avevo preparato.
Qualcuno non lo rivedevo dal Tortellino dello scorso anno, qualcuno da un paio di giorni e altri mai visti prima.
In tutti loro l'emozione di un incontro che finalmente si concretizzava.
Finalmente si riesce ad associare un volto ad un nick.
Eravamo 10 equipaggi, 16 persone in tutto. Alle 11:15 si parte da Imola alla volta di Palazzuolo sul Senio, dove ci aspetta la pappa al ristorante "Spiagge". Che nome per un ristorante a quota 1000 :-)
Le strade che percorriamo le conosco a memoria, il paesaggio è mozzafiato proprio come la prima volta che ci sono passato. Le stesse sensazioni le hanno provate anche gli altri. Infatti Annalaisa mi suggerisce che sarebbe il posto giusto per organizzare un incontro... vedremo, forse l'anno prossimo.
Il pranzo è stato davvero ottimo e come sempre fra una chiacchiera e l'altra si scoprono cose davvero interessanti. Ad esempio, sapete come ha fatto Dariofreccia a testare la sua tuta antipioggia? ESATTO!si è infilato sotto la doccia.!!! Spifferando la cosa a cena ho scoperto che non è l'unico, perchè anche tale Carletto Calabro' ha fatto lo stesso, in più pero' lui aveva il casco. Volete mettere se fosse sleppato a terra senza casco ? Certo che sono davvero strani 'sti listaroli :-P
Con la pancia piena e con un ora di ritardo sulla tabella di marcia si parte alle 15:30 alla volta di Borgo Pace. Con l'intenzione di fare unire a noi Marco Lupo e Acme ci dirigiamo verso Borgo S. Lorenzo ma
riusciamo ad incontrare solo Acme. Causa deviazione, causa ritardo di digestione, causa ERRATA valutazione da parte del battistrada (indovinate chi era!) quello che doveva essere un giretto panoramico di avvicinamento diventa un tour de force. In quei momenti pensavo di esser stato fortunato ad aver "dimenticato" di comprare l'interfono altrimenti non oso immaginare le parolacce di Sabrina. Mi scuso con tutti loro per averli strapazzati ma mi auguro che i panorami ai qualli hanno assistito i loro occhi abbiano alleviato la pena di un viaggio che non finiva più.
Da parte mia adesso ho ben chiaro cosa significhi viaggiare in gruppo, assolutamente non si puo' tenere l'andatura e il ritmo di un viaggio fatto in solitario.
Siamo arrivati a Borgo Pace alle 19:00 quando ormai tutti erano già li da un pezzo.
L'unica cosa che mi interessava era far riposare Sabrina e sperare nel suo perdono onde evitare un weekend di cacca. Appena siamo rimasti da soli mi ha detto : "Ma cosa credi, andare in moto per me significa gustarsi il panorama, rilassarsi e invece tu mi hai portata al massacro" :-§
Allora ho pensato che sarebbe stato proprio un weekend di cacca.:'-(
Potevo solo confidare in una buona dormita per un recupero in extremis.
Quando alle 20:00 siamo entrati in sala da pranzo la prima cosa che ho pensato è stata : "cavolo, ma quanti siamo?!?!". Sembravamo proprio un ritrovo di motociclisti :-)
Dopo cena subito a nanna, perchì l'indomani ci aspettano 180Km di curve.

Sabato 26
Sveglia alle 7:30 per essere puntuali alla colazione. Quando esco per prendere la moto noto che la sella era bagnata marcia per l'umidità della notte. Un grazie a Dariofreccia per avermi fatto mettere la moto vicino alla sua perchè diceva che sarebbero state riparate. Infatti le nostre erano le uniche ad essere ancora bagnate visto che tutte le altre col sole si erano asciugate :-))
Della serie "controllare la moto prima affrontare un viaggio", prima di partire per l'incontro di primavera avevo soprasseduto sul basso livello di carica della batteria così ho dovuto chiedere all'agilissimo Angelo il barbone di darmi una spintarella. Grazie!!!
Alle 9:00 siamo già tutti in sella pronti a gustarci il percorso che io avevo già avuto il piacere di testare il giorno di pasquetta sotto il diluvio. Con il sole pero' è stato decisamente meglio. Il panorama bellissimo. Essendo stato per tutto il giro l'ultimo del gruppo mi sono gustato quel serpentone di 37 moto che si snodava fra quell'infinità di curve. Nella discesa dal passo di bocca Trabaria (1049m) ad ogni tornante piegavo la testa per cercare la moto di Teorico che ci guidava ma era praticamente impossibile. Veniva da fermarsi ad ogni curva per fissare nella mente quei paesaggi. La discesa nella gola dove si trova l'Eremo di Fonte Avellana ha lasciato tutti senza parole.

immagine

Durante il pranzo ho avuto modo di scambiare quattro chiacchiere con i ragazzi del triveneto. Davvero simpatici, fatta eccezione per Beepi che proprio mi sta sulle palle.:-)) Dopo il pranzo io e Sabry abbiamo seguito il gruppo dei gianduia che disinteressandosi completamente della visita al Monastero hanno fatto compagnia a nonno Aldo che, non avendo più l'età per fare queste gite, aveva bisogno di riposarsi e ci siamo sdraiati anche noi sul prato sovrastante il Monastero per essere baciati da un sole caldissimo. Dopo circa un ora siamo ripartiti alla volta di Frontone dove ci siam fermati per le foto e dove qualcuno ci ha lasciati per fare rientro a casa non di certo perchè si stava annoiando. Il resto della giornata si è consumato fra altre curve, altri paesaggi e poi di nuovo a Borgo Pace.
Mi spiace non aver avuto modo di salutare Angelo il barbone e zavorrina che ci hanno lasciato anzitempo ma avremo modo di incontrarci presto per commentare la giornata passata insieme e rivedere le foto scattate.
Dopo l'abbondante cena, l'organizzazione criminale dell'incontro ha intavolato un gioco illegale, ovviamente truccato, con premi sottratti da qualche magazzino della givi con vincite pilotate. Io ovviamente non ho vinto nemmeno un salamino :-))

Domenica 27 (come gli anni che compio)
Quest'oggi l'organizzazione ci ha concesso mezz'ora in più, ma la giornata non si preannunciava un granchè. Infatti pioveva. "Cavolo" mi sono detto, "la moto sarà bagnata fradicia". Niente di grave e non sarebbe stata la prima volta se non fosse che per non dar retta a Dariofreccia questa volta la sua moto era asciutta e la mia no.
Ma l'organizzazione aveva preventivamente fissato la partenza per le 9:30 quando, secondo l'ernia di Teorico, avrebbe smesso di piovere.
Abbiam dovuto ricaricare tutti i bagagli perchè alla fine di questo giro saremmo dovuti rientrare tutti alle nostre casine e questa cosa già mi intristiva. C'è chi è partito con più roba di quando è arrivato (sempre a proposito delle vincite truccate).
Nel percorrere la strada che ci ha portati alla fortezza di S. Leo mi era venuto il magone perchè l'incontro stava volgendo al termine. In compenso ho avuto il piacere di festeggiare il mio compleanno insieme a voi. A differenza del Tortellino questa volta i saluti sono durati il giusto e improvvisamente il mio umore è cambiato di nuovo.
Il momento dei saluti è stato il momento in cui ho realizzato che non sarebbe passato molto tempo prima di rivederci nuovamente. Sarà di nuovo l'occasione per condividere qualche chilometro insieme, delle chiacchiere, per progettare il prossimo incontro, per raccontarci un po' della nostra vita e per accorgerci che in fondo "tutti" noi siamo stati parte della vita di "ognuno" di noi e che probabilmente questa sensazione si rinnoverà ad ogni nuovo incontro.
Siamo arrivati a casa alle 17:00, ho riposato un oretta, ma ho sentito di nuovo il bisogno di risalire in moto (se pensate che sono malato forse avete ragione).
Dopo 3 giornate nelle quali ho condiviso con altri una mia passione ho sentito l'esigenza di starmene un po' solo con la mia moto.
Concludo con un saluto affettuoso gli organizzatori di questo incontro.
Un augurio speciale a Fabio perchè torni presto in sella alla sua moto.
Un bacio alla mia Sabry che mi sopporta pazientemente e alla quale prometto di comprare un interfono prima del prossimo viaggio.

Grazie di esistere LISSTA


Cristina "Cri" Cortese

sono già passati...tre giorni indimenticabili, attesi da tanto tempo e già finiti...stamattina è stato un brusco risveglio alla realtà, già, la realtà visto che nelle marche mi è sembrato di vivere in un sogno!
che dire...la mia gioia è indescrivibile...
non è mia intezione fare un report, le foto saranno più eloquenti di qualsiasi parola (a proposito, le aspetto tutte in rete!), voglio solo ringraziare tutti...
mi aspettavo una bella avventura ma non così da sconvolgermi la vita! grazie agli organizzatori, tutto impeccabile: i posti erano stupendi, il tempo ideale (ma quale è il rito propiziatorio per la pioggia di teorico?), niente è andato storto... incredibile!!
grazie a tutti coloro che hanno partecipato all'incontro perchè ci avete fatto subito sentire a nostro agio (era la nostra "prima volta" ad un incontro lissta di più giorni...) con la vostra disponibilità e simpatia...siete davvero un bel gruppo di matti!!!
siamo orgogliosi di farne parte, ufficialmente ormai!
un lampeggio affettuoso a tutti...
spero di rivedervi presto... all'ITT 2003 magari...

zavo-cri TA 2001 silfur conselve pd
p.s. per dijetto: la prossima volta ti voglio in sella!
p.p.s. grazie alla nostra stupenda TA che ha reso possibile tutto questo ed ha letteralmente cambiato la nostra vita...


Diego "Gnuttolo" Mazzeschi

Ciao a tutti, finalmente ho conosciuto alcuni di voi e l'incontro di primavera me ne ha dato l'occasione :-)...
Per prima cosa volevo ringraziare gli organizzatori e le relative consorti per la magnifica accoglienza e organizzazione;e poi tutti gli altri partecipanti che a me nonostante non conoscessimo, hanno saputo mettere subito a nostro agio sia me che e a Gnuttolina.
Un ulteriore ringraziamento lo rivolgo agli amici che ci hanno fatto compagnia nel viaggio dell'andata, Tibito e Marco Lupo e a quelli del ritorno(Bio letame)

Spero di potervi vedere tutti presto un'abbraccio

Gnuttolo e Gnuttolina Ta2001 Cortona Ar


Roberto "Mascotte" Corci

In ritardo ma mi aggrego anche io ai saluti ;) ringrazio tutti per il calore che tramettete per far volare 3 giorni in pochissimo tempo ;)

Grazie per l'ottima organizzazione, per i posti visitati ;) e per i pranzi e le cene ;) yuppi...

grazie per tutti i nuovi amici conosciuti ...

grazie per le nuove e belle esperienze ;)

^_^ siete tutti unici!

p.s. stanotte non sono riuscito ancora a dormire ;) e pensare che ho provato a girare lato ben 4 volte A/B/C ^_^ scherzo ;)


Annalisa "Mirandolina" Battelli

Eccomi qua ci sono anche io per elogiare i miei amici marchigiani dello splendido incontro appena avvenuto.... senti qua che lessico vi tiro fuori!!!!!
Sono stata ultra contenta di riabbracciare chi conosco e di aver conosciuto altre facce tra cui qualcuno che sapeva già chi ero.... chissà come hanno fatto io sono una personcina così riservata e timida!!!!
E' stato tutto perfetto, dall'albergo (splendida la camera ma purtroppo non utilizzata al meglio!!!! quella colonna...), al cibo (non tanto abbondante :-ppppp), ai giri incredibili (anche se non capivo quando ero nelle Marche o nell'Umbria o in Toscana o nell'Emilia) e al tempo.... e per ultima ma non per ultima la consueta compagnia meravigliosa de vecchi e dei nuovi che spero di rivedere al più presto. Avrei tante altre cose da dire ma mi fermo qua....i saluti sono sempre tristi soprattutto vedere i vs. faccini mentre io Dario la ns. TA e il mio meraviglioso casco rosso Ferrari 399 sborone, partivamo per tornare a casina!!!! Un bacio enorme e un ringraziamento a voi 4 Teorico e Bebi e il mio Fabio che ha fatto il pazzo con quella spalla, ma capisco, e la mia piccola Samantha che rivedrò prestissimo. Un altro bacio va ai compagni di viaggio del venerdì soprattutto a Pedro e Sabrina per la splendida compagnia e le risate e per quelle della domenica che hanno zizzagato in autostrada (Logan, Robby e Fulvio).
Smack


Fulvio "Gatto" Bottoni

"Dov'e' il form per prenotarsi per la seconda edizione?"
E' stato una dei tanti pensieri che hanno riempito la mia testa soprattutto nella giornata di domenica.
Non posso dire molto di piu' e soprattutto non volgio ripetere cose gia' meravigliosamente dette ma e' stato un vero incontro Lissta con tutte le emozioni che ogni volta riesce a trasmettere e a generare.
Perfetta l'organizzazione e bellissimi i posti visitati.
Il cibo delle Marche mi stupisce sempre di piu' per la qualita' (ma anche per la quantita').
La simpatia dei nostri "indigeni marchigiani" e' qualcosa che e' sempre bello riscoprire ed apprezzare; la disponibilita', il sacrificio, la volonta' di fare per il bene di qualcuno che tante volte e' uno sconosciuto sono grandi doni che non e' sempre facile ritrovare in tante persone.
Delle curve, dell'asfalto, della colonna di Transalp non parlo perche' purtroppo ero uno di quelli che "ha preferito" il trasporto a 4 ruote
:-((( ;
magra consolazione aver fatto 10 km di sterrato con il 4x4 dell'organizzazione (che organizzazione!) e aver avuto tutto il sabato per sentire dalle parole di Elio la storia e qualche retroscena della nascita della LISSTA.

Grazie ai quattro gatti marchigiani che ormai reputo di conoscere bene ma che continuano a stupirmi nelle piccole come nelle grandi cose.
Grazie Bebi,Samy,Fabio e Gianmarco.
E grazie a tutti coloro che c'erano.
Alla prossima ;-).

Fulvio (Roma)


Elio "The Boss" Mangraviti

....bhe' chi c'era sa a quale finestrino mi riferisca, per gli assenti volevo chiarire che la nostra partecipazione con due ruote supplementari era una espressione di solidarieta' a chi per motivi diversi aveva fatto questa nostra stessa scelta..... (come si fa' l'emoticon di Pinocchio al quale gli si allunga il naso ?.....)
Un pensiero particolare ci sentiamo di dedicarlo sopratutto alla stupenda Sara Gregori, una bimbetta cosi' dolce e tranquilla nonostante gli oltre 60 lisstaioli ai quali non ha risparmiato i suoi sorrisini! I ringraziamenti sono il minimo che possiamo rivolgere a tutti voi per averci permesso di trascorrere un'altro magnifico incontro, le 7 ore di coda per rientrare a casa sono servite per scolpire meglio nella memoria la gioia di esserci stati.
Molte cose preparate dagli organizzatori marchigiani sono state delle inaspettate sorprese anche per noi, e sopratutto una richiesta a Gianmarco: mi presti l'oggetto che strofini per far andar via la pioggia ....! :-)
La sola cosa che ci e' mancata e' stata far parte di quel lunghissimo serpentone che si crea a tutti gli incontri, e che al passaggio nei paesi, incroci ed altro fa' voltare a tutti la testa.
Qualcuno l'ha notato, anche domenica mattina mentre pioviginava, vi invidiavo, il rito dell'antipioggia il prepararsi ad affrontare il mal tempo fa' parte secondo me del "vivere la moto".
Grazie Amici marchigiani, grazie a tutti i partecipanti.

Elio, Monica e...


Giorgio "Giorgione" Russo

ed eccomi qua anch'io ad elogiare l'organizzazione e salutare nuovamente TUTTI i partecipanti dell'incontro :-)))). Era da tempo che sognavo questo raduno ( GRAZIE ancora agli organizzatori per la loro disponibilità ) e finalmente era arrivato,ma come tutte le cose belle in un battibaleno è finito (tempus distensio animi ).
Di certo non son finite nella mia mente le immagini di questi tre giorni stupendi passati con tutti voi.. delle risate... delle strade marchigiane e dei percorsi scelti... del gioco giustamente truccato affinchè noi romani potessimo gustare insieme del buon ciauscolo (vero cristiana ;-))... delle mangiate... della pioggia mancata... della piccola Sara... e di tante altre cose.

un sincero grazie ed un arrivederci ad un prossimo raduno...

lampssssss
Giorgione e Piccolina 2001 Roma


Alessandro "AleBassi" Bassi

Scrivo solo oggi , perche' non volevo meravigliare nessuno con una rapidita' che non mi si addice.
Ovviamente i nostri ringraziamenti di rito , che in realta' di rito non sono, vanno agli organizzatori ed ai partecipanti di questo bell'incontro che come sempre non ha deluso le aspettative.
Abbiamo conosciuto diversi nuovi amici, che come tradizione si sono rivelati simpaticissimi.
Un pensiero va rivolto al sig. Dijetto, perche' non credo che tutti abbiate capito quanto e' riuscito a fare.
Ha organizzato la divertentissima gag delle borse, rimettendoci una spalla.
Ha dovuto spiegare dieci volte a Teorico, ogni cosa che aveva in mente.
Ha ridotto di alemnto il 50 % le creste rispetto a Numana....
... battute a parte, complimenti per tutto il lavoro fatto, siete stati perfetti!!

Mara & AleBassi


Davide "GrifoBiker" Nicora

Riformulo in LISSTA i ringraziamenti superflui a Teorico e Dijetto.
Ieri ero troppo impegnato a dormire per appicciare il PC.
Chiedo scusa per l'agitazione creata al ns arrivo (almeno cosi mi è parso), ma come già detto noi sapevamo bene che saremmo arrivati in anticipo e che quindi ci saremmo dovuti arrangiare.
Nonostante sia stata per noi (Grifo & Capsula) una toccata e fuga ci siamo divertiti comunque, tenda inclusa che ha avuto modo di dire la sua contro vento e pioggia.
In fondo il nostro scopo era macinare un bel po di chilometri, fare i barboni ed incortrare un po di gente, riuscire a dare un volto ai svariati nickname (anche se ormai ne ricordo pochi ), e tutto ciò è stato ottemperato.
In quanto a chilometri, al ritorno ho fatto l'autostrada in posizioni laocontiche a causa di dolori al fondoschiena hehehheh.
Ringrazio i miei compagni di viaggio Lupo, mai conosciuta persone più disponibili, ed ovviamente non da meno Capsula Neuro, menzione aggiuntiva per il trasporto di ieri al pronto soccorso di mia figlia, Aghen Brother

Spero di poter partecipare l'anno prossimo in modo completo e meno roccambolesco ^_^

Vs affezionatissimo
Grifo Biker


Dario "DarioFreccia" Battelli

Cosa dire anche se tardi ma voglio ringraziare Teorico, Beby,Fabio, Samy, per
avermi fatto passare tre giorni di gioia e felicità insieme a nuovi amici e
rivedendo i vecchi, e bello sapere che ogni incontro mi aiuta a conoscere nuove
persone e vedere nuovi posti, GRAZIE a tutti. P.s. un grazie speciale a chi nel
cuore della notte ha voluto tenermi compagnia, spero di vedere le foto scattate.

Dariofreccia
Avvoltoio - Mirandola (Mo)


Giammarco "Teorico" Giommi

Ovvero: report semiserio di un week end da leoni!!! :-)))

Venerdi 25 Aprile. E' il primo giorno dell'incontro. Sveglia alle 7.30 per l'appuntamento a casa mia con Fabio, Samantha Furrrrvio e Cristiana previsto per le 9.30.
Tutto e' perfetto, valigie gia' pronte e caricate, moto lucida, olio a livello, gomme gonfie, gatti cibati, abbigliamento tecnico indossato. Come tutte le cose perfette alle 9.30 all'appuntamento c'e' solo il sottoscritto.... Vabbe'......Ormai lo conosco. Non ci sono problemi....so' gia' che Fabio arrivera' alle 9.45 con il solito quarto d'ora di ritardo.
Ore 10.00. Il quarto d'ora di ritardo e' diventato mezz'ora.......Faccio mente locale e focalizzo il fatto che insieme a Fabio c'e' pure Furrrrrrvio, ormai noto nell'ambiente romano come "quello dell'ora dopo" per la precisione con cui si presenta agli appuntamenti...:-PPPP
Infatti alle 10.05 puntuale come un orologio svizzero senza batteria arriva un SMS di Furrrrrrrrrrvio che recita piu' o meno cosi':
"Yahwwwwwwnnnnnnnnnnnnnnnnn, ci siamo appena svegliati.......".
Fanculizzo il mio interlocutore e, con la minaccia di sputtanarlo su tutta la LISSTA lo stesso alle 10.30 si presenta davanti al cancello di casa mia. Come inizio non c'e' male. Siamo a 150 chilometri dall'albergo, sono le 10.30 e abbiamo detto che saremmo stati li' ad aspettare gli arrivi alle 11.00.
Stiviamo quell'oggetto di metallo posto sotto uno spesso strato di fango (ndr la macchina di Fabio) delle ultime cose da portare all'albergo e ci si avvia.
Alle 12.15 siamo all'albergo e, spaparanzato al sole, troviamo il nostro caro amico Freddy650 che, conscio della propria fermonita', ha deciso di raggiungere l'hotel il giorno prima...............:-)))))))))
Poco tempo dopo arriva uno dei pochi motivi per cui vale la pena pagare il canone RAI: Pieroclick :-))))))
Una rapida consultazione e si opta per stendere le gambe sotto un tavolo........:-)))))
L'ilarita' della combriccola raggiunge il massimo livello quando iniziamo a parlare di presunte fermonita' e di qualche faccia da LISSTA davvero troppo divertente.
Intanto iniziano ad arrivare alla spicciolata un po' di lisstaioli....presentazioni, saluti, baci, qualche faccia nuova, qualcuna vecchia, qualcuna vecchissima (ndr ALDO):-))))
Iniziamo a distribuire le camere. La lotta si fa serrata tra un Fabio ipertecnologico che si e' preparato 86402 fogli estrapolati con excel e stampati in quadruplice copia e la signora dell'Hotel che ancora fa i conti con il pallottoliere....:-OOOO.
Dopo aver tentato di tutto (compreso l'acquisto dell'intero hotel pur di farci distribuire a noi le camere.....) viene trovato un accordo con la signora su un prospetto che riporti: NOMINATIVO, TIPO DI CAMERA, NUMERO DI CAMERA: e' il trionfo della tecnologia sull'uomo!!!!!!:-)))))
Quindi si passa alla registrazione degli ospiti. Il perfetto meccanismo manuale instaurato dalla singora dell'hotel si inceppa nel momento della registrazione del sig. SASCHA SCHULTZ. La signora non riesce a capacitarsi del fatto che un nome apparentemente femminile (in italiano) possa essere invece maschile (in Krucchesco). Cmq visto che Sascha dorme con altri due maschioni alla fine si convince che lo stesso debba essere per forza un travestito......:-)))
Nel frattempo arriva un altra po' di gente.....Facciamo conoscenza (finalmente) di CRISTINA, la zavorrina perfettina :-))) che purtroppo non ci ha portato la torta :-((( arrivano pure GNUTTOLINO E GNUTTOLINA (dududu e dadada :-) e finalmente ci viene spiegato che cappero sia uno GNUTTOLO nel dialetto aretino. A questo punto Fabio racconta la solita storia di avere parenti fiorentino/senesi/aretino/umbro/lazio/toscoromagnoli, ci facciamo due risate e via.
Nel frattempo arriva il Bassi stremato dalla successione di curve di Bocca Trabaria. Tirando all'impazzata lungo l'ultimo rettilineo e' riuscito a passare il Lottini a 300 metri dall'albergo e arrivato per primo sbeffeggia il compagno di viaggio per la sua (presunta) lentezza. Salutiamo anche il Lottini (che dev'essersi scordato la C all'isola d'Elba..."ciao Teori'o 'ome va? Tutto bene a 'asa?") :-)) e infine vediamo arrivare il gruppo dei romani che, nonostante l'assenza di Furrrrrrrrrrrrrvio, riescono ad arrivare con un discreto ritardo sui tempi previsti per l'arrivo. Siamo quasi tutti. Manca solo il gruppo capitanato da Pedro che ha ben pensato di far fare una "allungatoia" a una decina di moto lungo i saliscendi dell'appennino. :-)))
Questa abile mossa gli permettera' di:
a) Vincere una nottata hard con la sua ragazza visibilmente soddisfatta delle curve appena percorse.:-)))
b) Ottenere l'ammirazione di tutti i suoi compagni di viaggio per aver loro permesso di arrivare cosi' presto in albergo....:-)))
c) Avere tutta una serie di benedizioni per gli anni a venire.....:-)))
Cmq, sottratto Pedro ai tentativi di linciaggio dei suoi compagni di viaggio, ci si avvia a riposizionare le gambe sotto il tavolo.....:-))))
La cena passa tranquilla osservando (con estremo piacere) che le diverse coppie di "nuovi partecipanti" stanno rompendo il ghiaccio tra loro e con i vecchi del gruppo.
Dopo la cena e la raccomandazione "colazione alle otto, partenza alle nove" ci si avvia a consumare il meritato riposo.

Sabato 26 Aprile
La notte NON passa tranquilla.
Tra un letto praticamente di marmo e una temperatura sempre troppo calda o troppo fredda il sottoscritto passa una notte praticamente insonne. Nell'unico quarto d'ora probabilmente dormito vengo svegliato da un Fabio che gironzola bussando per le camere. La visione di Fabio di primo mattino mi provoca immediatamente dei forti conati di vomito, che faccio fatica a contenere......:-))))))
Rapida vestizione e scendiamo per la colazione. Siamo quasi tutti a consumare la nostra brioche quando arriva un Furrrrrrrrrrrrrrrrrrvio con un cerotto da un metro quadro appiccicato in faccia. Si e' scuoiato facendosi la barba. :-OOO Evidentemente le benedizioni rivoltegli il giorno prima hanno sortito il loro effetto.....:-)))))
Si parte con una puntalita' impressionante (si vede che Furrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrvio era in macchina ndr) in direzione dell'Eremo di Fonte Avellana. Incrociamo per strada Falcone 65 (l'unico che quando si ferma allo stop col TA non poggia a terra i piedi ma direttamente i ginocchi) che si unisce a noi per il giro.
Nonostante l'andatura bradipesca, le soste sigaretta e un trittico di camper da sorpassare riusciamo ad arrivare a Fonte Avellana tutti assieme senza alcun disperso e addirittura in leggero anticipo. Un'oretta libera di chiacchiericcio e poi di nuovo con le gambe sotto al tavolo......:-)))))
Visita all'interno del monastero illustrata dalla guida/cameriera/tuttofare del ristorante e via di nuovo verso casa, attraversando una straducola che per circa una decina di chilometri non ci ha permesso di tenere le ruote in posizione perpendicolare al manto stradale......:-))))))) Arrivo all'albergo, doccia, scendo alla hall e vedo di nuovo Fabio nel tentativo di far capire alla signora dell'hotel quanto scritto nei suoi 86532 fogli excel......La signora, dopo aver ripassato a mano tutti i conti gia' fatti da Fabio, inizia ad incassare i saldi dalle persone. 9 a Fabio per la pazienza. :-)))))))
Di nuovo gambe sotto il tavolo, cena, e via con la lotteria!!!!! :-)))
La lotteria, gestita con grande onesta' dalla coppia Tex & Dix (Teorico e Dijetto), ha visto nelle vesti di banditore Dijetto e in quelle di cassiere Teorico. Nonostante la presenza di ben 4 genovesi le offerte al rilancio si sono succedute a ritmi serrati e le carte sono andate esaurite in men che non si dica. Alla fine tutti soddisfatti, sia quelli con i portafogli svuotati che quelli con le valigie piene!!!! :-))))))))) Per la cronaca vorrei ricordare che il premio piu' grosso l'ha portato a casa Nonno Aldo. 2 valigie laterali GIVI del tipo a pozzetto, dalle dimensioni ideali per riporvi i pannoloni necessari alla sua veneranda eta'....:-)))))))
Curioso inoltre far notare come i ciauscoli siano finiti entrambi in mano alle donne......mah....:-)))))))

Domenica 27 Aprile.
Che dormita!!!!!!! Finalmente una bella dormita di 8 ore. Peccato pero' che piova a dirotto. La partenza e' prevista per le 9.30. Alle 8.30 scendiamo per la colazione. Inizia il rito scaramantico. Mano a cucchiaio e sfregata in senso antiorario alla chiappa destra. Il culone non tradisce mai. Alle 9.25 e' quasi cessato di piovere.:-)))))
Si parte in direzione San Leo. Sono solo 51 chilometri ma tra asfalto bagnato, un pochino di sterrato e qualche tornante particolarmente stretto arriviamo solo verso le 11.00. Prendiamo d'assalto un pulmino per la fortezza. Nonostante caschi, borse, giacche con protezioni e (soprattutto) panze smisurate riusciamo a montare su in 30 persone. Penso si tratti del record mondiale per un pulmino di quelle dimensioni, record che mi fa ricordare le 14 persone dentro la 145 del Bassi al tortellino......:-)))))
Su una panchina ci fermiamo a disquisire sull' N100 di Simone "Rambo" Rambaldi, l'unico N100 rivestito da uno strato supplementare spesso circa 3 mm di moscerini, api, zanzare, polvere e fango. Rambo ci dice che il suo casco e' perfetto cosi', noi dissentiamo leggermente ma ci arrendiamo davanti alle sue profonde, quasi religiose, convinzioni. Di nuovo gambe sotto al tavolo e poi via, pian piano, saluti e baci, un rumore ovattato che, lentamente, se ne va lontano.

Special tanks to:
Dijetto alias Fabio Perugini. Per l'amico che e', per tutto quello che ha fatto, per il sito, la gestione degli iscritti, delle caparre, delle nonnine direttrici d'albergo....:-))))
Alberto, Laura e Sara Gregori. Per la simpatia, la tranquillita' e il calore che riescono a trasmetterci. E soprattutto per quello splendido batuffolo che vi siete portati dietro!!!
Elio e Monica. Perche' il capo e' sempre il capo. E soprattutto perche' abbiamo scoperto che la moglie del capo comanda piu' del capo.....:-)))))))
I vecchi amici. Perche' e' sempre un piacere riabbracciarvi, ridere e divertirsi insieme.
I nuovi amici. Perche' avete subito capito lo spirito della LISSTA. Amicizia, simpatia, cordialita'.
GIVI Per la generosita' dimostrata nei nostri confronti.

Grazie di nuovo a tutti e arrivederci alla prossima!!!!!

Teorico & Bebi & Transalp XL600V neranera @ home
Osimo (AN)


Andrea "AKL" Lottini

Giusto un pensiero (tardivo) per esprimere il nostro ringraziamento al quartetto Teorico-Bebi-Dijetto-Samy. Il lavoro di cui si sono fatti carico deve essere stato notevole; neanche una sbavatura a livello organizzativo.
Anche l'acquazzone della domenica e' terminato al momento giusto, alle nove, all'ora prevista per fare l'ultimo giro.
Per Alessandra ed il sottoscritto, quel momento ha coinciso con il commiato dalla compagnia, e devo dirvi che essere salutati dai clackson di una quarantina di moto schierate sul piazzale dell'albergo e' stata una forte emozione. Grazie, ragazzi, non lo dimenticheremo.

Non conoscevo le Marche, a parte una breve scorribanda di qualche mese fa ad Urbino, ma l'impressione e' stata forte.
Si sa che, andando in moto, quello che spicca, prima di tutto il resto, sono le strade. Voila': bellissime e curvosissime. Cosa chiedere di piu'? Poi, non so se ci avete fatto caso, in pratica non abbiamo mai trovato nessuno o quasi, ne' macchine ne' camper ne' altre amenita'. Il che', per essere stati in periodo di feste, fa quasi gridare al miracolo! Credo sia stato anche per questa ragione che il gruppo si e' sempre mantenuto compatto.

Un pensiero a coloro che finalmente abbiamo rivisto, dai Gianduja con il loro scapigliato capo spirituale Tiberio (tranquillo, Bassi, lo so che il potere temporale e' saldamente in mano tua), ai piu' familiari Lombardi, alle tante nuove conoscenze tra il foltissimo gruppo dei Romani. Un pensiero anche a coloro con cui non ci eravamo mai incontrati prima ma che si sono rivelati dei piacevolissimi compagni di viaggio (vero Max68 da Portoferraio? A proposito...giovedi siamo di nuovo all'Elba).

Per ultimo, desidero esprimere ufficialmente la mia piena solidarieta' a Fabio Perugini in quanto, come e' stato fatto osservare al raduno, siamo ormai come fratelli d' asfalto, visto che abbiamo subito, con livelli di gravita' differente invero, i malefici effetti del (non sempre, per nostra fortuna) brusco stile di guida del Teorico. Al quale del resto va tutta la mia simpatia.

La prima vittima
AL MI


Elisa Artoni

Ciao a tutti gli amici della LISSTA!!!
Questo mio messaggio è indirizzato ai fantastici organizzatori dell'incontro marchigiano a cui devo rivolgere un grazie davvero molto molto speciale!!!
Per noi questo è stato il primo incontro organizzato della LISSTA e devo dire che è stata una esperienza che ci ha segnato particolamente.
Non avremo mai creduto di trovare e conoscere tanta gente con la stessa nostra passione per la moto e con la stessa voglia di vivere, di scherzare e di stare tra la gente.
Questi tre giorni purtroppo sono volati, ma si sa, quando si sta bene e ci si diverte il tempo vola e non te ne accorgi...
Un super-grazie a Teorico, Fabio, Pedro, Dario, Annalisa, e tutti quelli che hanno reso possibile questo incontro per noi davvero importante!!
Scusate se non vi cito tutti, ma purtroppo eravate talmente tanti che ricordarvi tutti in una sola volta è un problema :-)
Vorrei mandare un saluto particolare a Teo e Kitty (Conselve/PD) visto che sono stati i nostri primi amici "interattivi" che ci hanno fatto conoscere questa splendida compagnia di viaggiatori...

Nell'attesa di rivederci,

Un enorme CIAO a tutti!!!

Eli&Ciccio TA2000green Loreggia(PD)

immagine


Alberto Gregori

ciao a tutti,
ad una settimana esatta dall'incontro nelle marche non sappiamo cosa dire che non sia gia' stato detto, pero' volevamo ringraziare comunque gli organizzatori per tutto quello che hanno fatto, e tutti i partecipanti per l'ottima riuscita dell'incontro.

ancora grazie a tutti,

alberto, laura e sara
Citroen XSara Verde

Monza-Cremona

PS Da quando siamo tornati Sara non fa che "parlare :-) "dell'incontro in cui ha trovato un fidanzato vero beepi?).. anche se dopo avere visto la foto del chi l'ha visto sul giornalino-ta abbiamo il sospetto che si sia infatuata di quel signore con la faccia che assomiglia ad un orsachiotto...
Noi continuiamo a dirle di diffidare delle cattive compagnie, pero' si sa che i figli fanno disperare :-)