2002 - Siena 25-28 aprile

 

Diego Tomasi - Giuseppe Candeago alias 'Beepi' - Francesco De Leo alias 'Nonno Ciccio' - Chicco - Giovanni Battoni alias 'Gio' Guitar' - Stefano Garganese alias 'Garga' - Carlo Calabro' - Fabrizio Boni alias 'IO' - Mauro Nassisi alias 'Mau' - Sandro Ferretti - Franco - Stefano Cerri alias 'Barba' - Fabio Perugini alias 'Dijetto' - Elio Mangraviti alias 'Boss' - CarloAlberto alias 'Harletto' - CinziaCinzia' - Fulvio Bottoni alias 'Gatto' - Stefano - Dago -Giammarco Giommi alias 'Teorico' - Massimo & Betta - Alfredo Marturano alias 'Freddy650' - Simone Bazzi alias 'Simbaz' - Luciana - Aldo alias 'Nonno Aldo' - Carlo Di Casola alias 'CharlieDics' - Massimo alias 'Ciccisaur' - Niky - Annalisa  Maria Luce alias 'Freddyna' - Gianni Rondolini - Simone Rambaldi - Fabio Ruggerone alias 'Ruggi' - Alessandro Bassi  Massimo 'Siena'  Dario Battelli alias 'Dario Freccia' - Gianni Fontana alias 'Jimmy' - Stefania alias Muttley' - Paolo Lucidera - Signora del Senese - Tanik  Gianluca Senatore alias 'Acme'



Diego Tomasi

Visto che mi sono arrivate le magliette, visto che avevo voglia di fare
un po' di strada in moto e soprattutto visto che avevo voglia di
salutare un po' di Lisstaioli, venerdi' mattina sono partito alla volta
di Pienza, per incrociare il gruppone.
Dopo 4 ore di viaggio sono sul luogo e dopo un po' arrivano i primi,
belli impolverati dallo sterrato appena fatto :-)
Che invidia ragazzi non avere potuto partecipare all'incontro.
Sono stato molto felice di rivedere i "vecchi" e di conoscere i volti
nuovi :-)
Carlo Alberto ha organizzato un incontro coi fiocchi, complimenti
veramente.
Mi spiace essere dovuto ripartire in fretta e mi scuso con chi non ho
salutato, purtroppo dovevo essere a casa in serata per finire di
organizzare gli scherzi di matrimonio per un mio caro amico che si e'
sposato ieri.
Vi lascio con un paio di dati sulla mia sgroppata:
Andata: velocita' 130-140, tratti a 145, consumo medio 14,5
Ritorno: dopo l'appennino 160 costanti, consumo circa 12
Gomme : pirelli MT60 nuove, lieve wobbling oltre i 145 quando si piega,
comuqnue gestibile facilmente, sul dritto nessun problema fino ai 175.

Diego Tomasi - Vittorio Veneto (TV)
Honda XL650VY - Shadowfax


Giuseppe Candeago alias Beepi

cosa dire .... siena ... le moto .... i compagni di viaggio ... le
emozioni .... il tempo ... i carioca ops i caroselli ... le sbandate
in curva ( mi ) ... il barba ... i gianduia ... i romani ... i
senesi ...................... gio .... max ... dario ... anna ...
cinzia .... massimo .... e tutti quelli che ho dimenticato ... era
il mio primo raduno e sicuramente ce ne saranno degli altri , perchè
fino a quando non partecipi , non ti rendi conto di quante cose
positive vengono percepite ...

Bei posti, bella gente, peccato per la pioggia/grandine...
...ma l'organizzazione!!! :-))

Ciao
Beepi


Francesco De Leo alias Nonno Ciccio

Sapevo che il momento era vicino, la tensione si andava accumulando giorno dopo giorno.Me ne accorgevo dagli spasmi del mio stomaco sempre piu frequenti negli ultimi giorni.
Avrei nuovamente incontrato il rettile.
Lucente, sinuoso e affascinanante come sempre.Del resto lo avevo gia fatto in passato e ne ero sempre uscito vivo , anche se, con delle ferite al cuore, mai piu rimarginate.
Un animale primitivo, dai mille occhi, emanava bagliori metallici e un odore
simile allo zolfo, le sue spire incantavano senza pieta'. Si attorcigliava
su se stesso, srotolandosi poi in un unica linea di cui non si riusciva a
vedere la fine. Ero conscio che non potevo
sottovalutarlo...apparentemente innocuo, ma con un potere straordinario.
Non mi sognavo neanche di sconfiggerlo, il mio obiettivo era solo uscirne
vivo.
Il viaggio per andare all'incontro con il serpente era lungo, e bisognava
arrivare al gran giorno pronti ed efficaci.
Preparai con cura, tutto quello che doveva essere fatto, vestendo le mie
protezioni , cercando di non dimenticare nulla che potesse servire allo
scopo.
E poi di notte, di colpo arrivo' il momento.
Mi ritrovai catapultato nella realta' , che aspettava impaziente, sotto
forma di un buio piovoso e umido.Il sogno era finito, si viveva la vita.
Pioggia che cadeva dal nulla, su di me e sulla mia cavalcatura, mentre
andavo incontro, a qualcosa, che mi attraeva inesorabilmente.
Cavalcai, tra liquidi disintegrati in minuscole particelle, fino allo
spuntare del giorno.
E nel giorno continuai. Lontano, sempre piu lontano da casa mia.
Ero ormai nella terra del serpente e ancora non me ne rendevo conto. Ma
c'erano segnali della sua presenza. Presagi di un momento che sarebbe presto arrivato.
Tra colline di un verde impossibile e un sole tipico, di un momento
ecezionale, lo sentii arrivare. I battiti aumentavano, la tensione era a
mille.Il suono era una specie di sfarfallio in lontananza, un mormorio di
sottofondo che andava trasformandosi in una esplosione .
Poi successe. Vidi i primi due, dei suoi centinaia di occhi , accesi e
lampeggianti. cercavano me, venivano a prendermi.
Era enorme... lungo centinaia di metri, forse chilometri, terribile e
affascinanate come sempre.
Scattai in avanti senza pensare, e mi lanciai verso il rettile. La sua bocca
aperta mi aspettava , stranamente invitante.Desiderai con tutto me stesso, di buttarmi con la mia cavalcatura tra le sue spire.
Un attimo prima di venire inghiottito il tempo si fermo'.
Non so come successe...fu un lampo, una folgorazione.Una consapevolezza di essere, io, una parte del rettile.
Il serpente ero io e lui me.
(*)
Ringraziamenti .
Desidero nuovamente ringraziare i Senesi (the fab four) che hanno reso
possibile riportare in vita il serpente, ringrazio tutte le spire una per
una, per aver contribuito a renderlo cosi bello , affascinante e potente
nella sua semplicita'.
Grazie a tutti...ora il rettile dorme nuovamente in attesa del risveglio che
avverra' su montagne lontane a me sconosciute. Li', tra breve, spero di
reincontrarlo.

nonno Ciccio
Bari
TransssssSSSSSSSSSSssssssssalp xl650v 2002 Querida
(*)giuro che da domani cambio spacciatore :-)))))


Chicco

Cos'altro aggiungere a quanto gia' detto...ah si ...!!
Dovete sapere che per noi l'incontro Senese è cominciato non il 25 mattina alle 03.30 quando la sveglia indicava l'inizio di quest'ennesima splendida avventura,bensì mesi e mesi prima quando insieme a questa combriccola di sciagurati che mi ritrovo come compagni di viaggio,ma soprattutto come amici veri nella vita di tutti i giorni,organizzavamo summit a base di arrosti misti di carne il tutto innaffiato da ottimo vinello locale,per discutere le "problematiche del viaggio".Risultato??...la serata si concludeva verso le due del mattino con panza piena,occhi e guance arrossate e sventolio di bandierine bianche da parte dei ns rispettivi fegati :-)).
Solo così dopo aver assaporato le prelibatezze della cucina locale di osterie ristoranti pizzerie macellerie ecc.ecc. ci ritroviamo il famigerato 25 aprile alle 05.00 del mattino a casa De leo sotto un'acqua non tanto forte ma molto fastidiosa.
Nonostante la pioggia che ci accompagnerà piu o meno fino a Napoli
siamo tutti visibilmente emozionati,il cuore ci batte forte e dopo quasi un anno esatto dall'ultimo incontro di Numana eravamo di nuovo li sul lungomare di S.Spirito pronti per una nuova avventura.
Ci siamo quasi tutti: Nonno Ciccio con la sua dolcissima moglie Mara,il
maresciallo Mastropasqua con la futura moglie Betta,Aldo Cerini con Angela "Cerina",Lucky Luciano,lo straniero "yong" a bordo di un ninja (non tutte le ciambelle riescono col buco) il mitico e granitico Mau polifemus e naturalmente il sottoscritto transvolatore.
Tra gli autogrill di Teano est e Roma recuperiamo il resto del gruppo sud
formato da Lucio e Margherita,lo sciroccato Dario Serra,Antonio Carne di cavallo Sanna con Paola,Cristiano,Riccardo Spigola con Daniela la Normanna, Gianluca sporco Tdmista con la dolce Fiammetta ,Mauro Ronf con Valeria.
Ci siamo tutti, quattordici moto,il pieno è fatto,l'antipioggia è solo un ricordo la colonna del regno della due sicilie punta verso Siena che ci accoglie con un caldo pomeriggio soleggiato e l'aria profumata di primavera verso le 14,30.... siamo finalmente arrivati.
Sistemati in albergo, dopo una doccia rigenerante incontriamo massimo che ci accompagna all'appuntamento con tutto il resto della Lissta all'ingresso del centro storico.
Da quel momento in poi il sottoscritto,ma penso tutto il resto del gruppo,è stato investito da una serie di vibranti ed irripetibili emozioni
che anche se continuassi a scrivere per sei giorni questa mail forse un po
logorroica, non riuscirei a spiegare che solo in minima parte.
Il duomo, piazza del campo,i pranzi e le cene con tutti voi,lo splendido tragitto che porta a Pienza,colline e vallate verdissime che sembravano colorate di fresco dal più felice dei bambini...insomma eravamo davvero felici di esserci sciroppati ben 670 km per essere travolti da tutto questo.I metri cubi d'acqua presi tra andata e ritorno, i chiodi toscani, e le chiappe anchirosate,vengono sovrastate da tutto ciò.
Grazie, grazie ed ancora grazie dalla Sicilia al Piemonte grazie di cuore,
grazie ai fantastici quattro,ai miei compagni di viaggio e a Mauro e Valeria per la splendida ospitalità in quel di Boiano...
Al prossimo incontro.

Chicco
Vostro transvolatore notturno
TRA::GRIGIOVIOLA98
Bari



Giovanni Battoni alias Gio'

... tutto ok, Calpurnia (la mia TA) è stata grande, ma grandi davvero siete stati tutti voi che avete riempito questi giorni!
Per il report ci vorrà un pochino di pazienza... le sensazioni ed i ricordi si
affacciano alla mente ancora in modo disordinato (colpa del vinello) e
rischierei di dimenticare ingiustamente persone o cose che meritano citazione.
Mmmhhh.... in realtà una parola in anticipo la voglio spendere per gli amici della lissta delle due Sicilie e per i loro mitici "brindisi in rima" (testi di Mogol-De Leo). E' la prima volta che vi incontro, ma siete davvero forti!
Prima di chiudere non posso fare a meno di ringraziare ancora in modo tutto speciale Massimo, Cinzia, Carlo Alberto e Maria Rita per l'enorme lavoro che si sono sobbarcati per rendere così speciali questi giorni insieme... siete stati eccezionali!

A presto
Giò
TA96TO (Halpurnia)


Stefano Garganese alias Garga

Io, la mia zavorra di scorta e Rambo Siamo arrivati alle 20 e 18 al casello di Milano dove incontriamo anche Elio.
Viaggio ok, deretano ko!
Litigio telefonico con la zavorrina ufficiale, e zavorra di scorta polemica e rompiballe......ed io "SOMATIZZO"....
UN AFFETTUOSO ENNESIMO GRAZIE DI TUTTO AGLI ORGANIZZATORI DEL RIUSCITISSIMO RADUNO DI SIENA.
Tanta ansia per il prossimo raduno a cui spero che la mia zavorrina partecipi.
"e se la zavorrina non è daccordo............AHHHH se la zavorrina non è daccordo........." (OMEN DOCET)

Garga TA 2001 BLU


Carlo Calabro' alias Carletto


Anche noi siamo arrivati a casa, anche se il nostro viaggio ha
sofferto qualche piccola difficolta' a causa di quel paio di ruote in
piu' che ha il nostro mezzo di trasporto, le quali non permettono di
bypassare le code autostradali ! :-(
Volevamo ringraziare tutti i partecipanti dell'incontro di Siena, ma
volevo anche scusarmi perche' mi sono reso conto che la mia funzione
di "schiavo a tempo pieno" della mascotte, non mi ha permesso di
chiaccherare e stare con voi quanto invece mi sarebbe piaciuto.
D'altronde Elena ed io sapevamo fin dall'inizio che l'adesione a
questo raduno sarebbe stata per noi una pura "bischerata", ma alla
fine e' andata molto meglio di quanto ci si poteva aspettare !!!
Un grazie particolare alla quaterna senese, la quale ha dimostrato
che non c'e' affatto bisogno d'avere capacita' mentali, serieta' ed
affidabilita' per riuscire a compiere imprese incredibili !!!
;-)
In questi tre giorni ho imparato che la gente di Siena sa' come fare
ad affrontare i problemi senza perdersi d'animo: non si hanno i fondi
per costruire una tangenziale seria che giri intorno alla citta' ?
Poco male: facciamo un rettilineo di 4Km lungo il quale fare gli
svincoli di "Siena nord", "Siena Est", "Siena Ovest" e "Siena Sud", e
gia' che ci siamo, facciamo pure l'uscita "Siena Acqua Calda" ...nel
caso qualcuno si volesse lavare !!!!! :-))
Per il report lascio spazio a chi il raduno ha avuto modo di viverlo
in modo piu' completo di quanto non abbia purtroppo potuto fare io.
Ora vi devo lasciare: vado a nascondere le chiavi della mia TA prima
che Deivid si svegli....non vorrei che la passione che gli avete
fatto venire.....
Bacioni di cuore a tutti !

Carlo, Elena & Deivid
TA'94.....ehm.....Escort '97 Verde MI


Fabrizio Boni alias IO

Ebbene sì siamo rientrati anche noi (IO e la santa donna che mi accompagna nella vita)
Tutto ok, bei posti, belle strade, buon cibo ................. però .....
l'organizzazione..... :-PPPPPPPPPPPPPPPPPPPP
Dai che scherzo tutto bene anche nell'organizzazione.
A proposito noi siamo rientrati senza beccare pioggia o forare e tu Carlo
Alberto? :-)))

IO


Mauro Nassisi alias Mau


Non so che dire... sono ancora stordito...
quanti visi e quanti sorrisi... anche quello di Massimo che aveva la
stanchezza stampata in faccia e quello di Carlo Alberto che sembrava avesse una paresi, poveretto :-)
Che esperienza!
Ragazzi non vi dico quanti km ho dovuto macinare per partecipare, ma vi
posso garantire che sono stati tutti spesi nel migliore dei modi: riuscire
a stare ancora una volta con voi.
Anche se non ho potuto conoscere tutti, parlare con tutti anche solo per un minuto, sono felice di esserci stato...
i paesaggi senesi non erano una novità per me, ma riviverli e rivederli con
voi, con quel serpentone kilometrico che si snodava tra curve e dossi, è
stato un sogno, un bellissimo sogno.
Grazie veramente a tutti, ai prodi organizzatori, poverelli, che tanto
hanno patito per farci sollazzare un paio di giorni; ai volti vecchi,
indimenticabili, ai volti nuovi, che da adesso anch'essi saranno
indimenticabili :-)
Grazie ai Gianduja, manata di pazzi scatenati, grazie al "mio" gruppo delle
Due Sicilie, grazie uno ad uno a tutti, proprio tutti, anche se, purtroppo,
non ricordo tutti i nomi...
grazie a tutti quelli che mi han riconosciuto dopo avermi visto tre minuti
lo scorso anno e a tutti quelli che senza avermi mai visto mi hanno comuque riconosciuto!
Grazie a tutti per avemi fatto sentire, ancora una volta, in famiglia.
Un grazie in più ancora ai "quattro dell'avemaria" :-), prodi cavalieri
organizzatori.
Da rifare... senz'altro da rifare... :-)

ciau-mau


Sandro Centraline alias 'Sandro Centraline'


..... ed al lavoro :-((((((
Visto che a casa non ho il PC, eccomi a sfruttare come sempre quello
dell'ufficio per contattare "la famiglia"!
Due righe per dire quanto sia stato bello l'incontro di Siena: avevo appena gustato la sensazione a Numana (toccata e fuga) e questo è stato una conferma in grande stile.
L'organizzazione è stata superba, nonostante gli innumerevoli problemi che molti di noi hanno provveduto a creare per non rendere le cose troppo facili ai senesi; l'unica cosa che mi infastidiva un pò erano i continui ritardi sulle tabelle di marcia, ma questo è ovviamente colpa dei ritardatari, ovunque presenti, che per me, "maniaco" della puntualità, sono un incomprensibile scherzo della natura :-))).
La cosa che ho gustato di più sono state le strade e i panorami toscani: alle volte sembrava tutto finto, come se la mattina il gigante buono si alzasse presto e mettesse tutto in ordine, pecore comprese!!!!
Il cibo è stato quasi sempre su alti livelli, ma il pranzo di domenica è
certamente imbattibile: vero che sono un carnivoro per vocazione, ma quella carne alla brace era insuperabile!!!
Per avermi permesso di godere insieme a voi tutto questo un ringraziamento sentito va alla Samoto di Roma che, promettendo la consegna di una centralina a 24 ore dall'ordine, previo anticipo di 50 Euro, già al pagamento mi diceva "provi a chiamare dopodomani" e, ovviamente, il 24 la centralina non è arrivata.
Fortunatamente quella rabberciata non ha fatto grossi scherzi durante i quattro giorni dell'incontro, salvo qualche sporadica defezione che fortunatamente non mi ha messo in difficoltà.
Purtroppo il peggio è arrivato alla ripartenza di domenica, tanto che ho perso la compagnia diretta verso Siena (con la quale mi scuso per i mancati saluti: non mi sono "infrattato" per osservare meglio la campagna senese!): un cilindro si è ammutolito e dopo qualche Km mi sono fermato per cercare di rimediare.
Alla fine la soluzione è stata questa:
- fiancatina sinistra smontata e trasportata da Cristiana fina a Roma quasi fosse un bebè;
- viaggio con mano sinistra sovente sotto il sedile alla ricerca dei connettori della centralina che, al magico tocco della mia mano guantata :-O si riavviava pemettendomi qualche km in "tranquillità";
- complice un traffico sulla Cassia abbastanza scarso, anche vicino Roma, alle 20:00 siamo arrivati a casa.
Tutto è bene ciò che finisce bene, anche se stamane, scaricando la posta, ho trovato un mex della Honda Italia che pubblicizza le sue iniziative a Roma per fine Aprile (ma che, ovviamente, mai si è degnata di rispondere ad una mia mail di lamentele sulle centraline) che mi ha innervosito un pò!
Scusate la "lagna" e a presto!!!

Sandro "Centraline" - TA 88 - Roma


Franco

Siamo Franco e Marina di Genova, sabato, con nostro grande dispiacere, siamo dovuti rientrare ma figli e lavoro ci richiamavano all'ordine.
Vogliamo comunque ringraziare prima di tutto gli organizzatori del raduno
che hanno gestito il tutto con eccezionale bravura e soprattutto simpatia.
Per noi che non solo eravamo al primo raduno ma soprattutto al nostro primo viaggio motociclistico è stata un'esperienza fantastica che forse non eravamo neanche in grado di sognare.
Vogliamo poi ringraziare tutti i presenti che ci hanno fatto sentire fin da
subito a nostro agio, nonostante fossimo gli unici liguri e non conoscessimo nessuno, un saluto particolare a Luce ns gentilissima compagna di stanza.
Sulla via del ritorno abbiamo visitato nell'ordine San Giminiano, Volterra
e Pisa e al nostro rientro a casa avevamo percorso in tutto 1000 Km giusti giusti. Tenendo presente che ora abbiamo percorso 2500 Km in tutta la nostra vita certamente potrete capire quanto il tutto ci è apparso come una grande impresa ed in particolare abbiamo compreso di possedere una grande moto.
Naturalmente la bottiglia "TRANSALP" ha il podio d'onore nella nostra
cantina ed è già stata ammirata da nostri amici motociclisti invidiosissimi
di non possedere una TA.
Restiamo in attesa dei report per sapere come è andata sabato e domenica.

Lampeggi a tutti.

Franco & Marina TA rossa.


Stefano Cerri alias Barba


Anche il Barba è tornato all'ovile alle ore 23 di ieri, insieme
all'infiltrato Marco, con 1.500 km in piu'!!
Che dire .... bellissimo, stupendo, mangiato bene, posti splendidi, ........
Grazie ai fantastici 4 senesi stupendi in tutto.
Al prossimo incontro

Baci
Barba


Fabio Perugini alias Dijetto

Butto giù senza pensarci i mille pensieri che mi attraversano la mente, senza razionalizzarli e senza dargli un ordine.
1100 km in 4 giorni.
Pochi per un week-end lungo, ma sufficienti per lasciare in me ricordi che
difficilmente verranno cancellati.
Non sono i panorami toscani che conosco oramai a memoria,non è la bellezza di Siena con i suoi vicoli che sfociano nella maestà di Piazza del Campo, non è l'aridità delle crete senesi che si alterna alla dolcezza delle colline,...... no ... siete voi ... il gruppo della LISSTA che lascerà in me ricordi fantastici.
Chi dimenticherà il serpentone infinito delle moto per le strade toscane
Chi dimenticherà l'allegria dei baresi e co., la simpatia dei gianduia, il
sorriso dei romani, insomma la voglia che tutti avevano di divertirsi, così,
semplicemente
Chi dimenticherà .... i baci del Barba!!!!!!!!!!!!!!!!! (E il suo perizoma :o)))
E già neanche io sono sfuggito al pelo morbido che ti si stampa in faccia :o)))
Grazie in primis ai senesi!!!!!
Carlo Alberto e Maria Rita, Massimo e Cinzia siete stati semplicemente perfetti in tutto.
Grazie a tutti quelli che hanno accolto il sottoscritto e signora al loro primo vero raduno.
Grazie ai miei amici marchigiani che mi hanno accompagnato e che, a giudicare dalle loro facce, si sono divertiti un bel po'.
Grazie a Teorico e Bebi, compagni ed amici oramai rodati.
Grazie a mia moglie che ha sempre l'entusiasmo di seguirmi e che non si
scoraggia neanche con la pioggia.
E' stato un piacere conoscere Elio, Monica e Diego, che per "ufficializzare" l'incontro (ma chi crede alla scusa delle magliette :o)) ) si è sparato un 800 km in giornata!!!!
E' stato un piacere conoscere il Guru (Paolo) e signora e vederlo all'opera.
Che dire ...
.....mmhh .... QUANDO SI PARTE PER IL GIANDUIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Un saluto a tutti
Dijetto che oggi non combinerà un cavolo per la voglia di leggere l'e-mail


Elio Mangraviti alias Boss

immagine

Ebbene si, anche noi siamo riusciti a prendere parte a questo evento
preparato in ogni minimo particolare e con grandissima cura dai "fantastici 4" Senesi.
La partecipazione mia e di Monica, non certa ma fortemente desiderata e' stata in forse fino all'ultimo, per varie vicissitudini, che non sto' a
raccontarvi, ma nonostante questo gli amici toscani sono riusciti a
sistemarci stupendamente.
Per loro e' stato un lavoro veramente pesante, e forse non si sono goduti
quanto noi l'incontro. Chi e' passato gia' dall'organizzazione dei nostri
incontri puo' capire quanto ci si preoccupi che tutti abbiano il ricordo
migliore.
Sono rimasto particolarmente colpito da come siano riusciti a risolvere ogni imprevisto, non ultimo l'aver trovato una soluzione alternativa per sabato sera per oltre 80 persone in un week-end di ponte come quello passato !!!
Eravamo veramente in tanti, e questo ci ha portato a riflettere per il
futuro.
Portare a spasso per le colline toscane 60 moto, attraversare bellissime
strade bianche tra i vigneti del Chianti, lo sterrato in notturna dopo la
pioggia....., la pioggia e la grandine, il sole e i profumi, che dire tutto
irripetibile.
Da non scordare anche la mitica visita nel centro storico di Siena, con
tanto di staffetta dei Vigili Urbani e fotografo ufficiale della Nazione,
sembrera' retorica, ma per un po' si parlera' di tutte queste Transalp..., e
solo che bene !
Un ringraziamento mi sento in dovere di inviarlo a tutti i partecipanti,
abbiano essi percorso poche decine di Km o diverse centinaia, da nord a sud, da Belluno a Catania, da Torino a Lecce, solo per dire SIENA, IO C'ERO !
Il dopo incontro ti lascia sempre quel senso di vuoto che si colma solo
quando risalendo in sella alle nostre moto pensiamo a quei serpentoni
ordinati di TA su e giu' per le colline, o nel percorrere quei lunghi
curvoni e vedere che davanti e dietro ci sono tantissimi amici.
Grazie anche a tutte le principesse, che hanno seguito i loro compagni per farli contenti, o forse perche' loro stesse volevano capire cosa significa appartenere alla LISSTA.
Infine ci scusiamo con chi non siamo riusciti a salutare prima della nostra
partenza.

Elio e Monica


CarloAlberto alias Harletto


Solo poche parole per ringraziare tutti i partecipanti al primo
incontro in terra di Siena. Primo perchè nonostante lo stress, la
stanchezza le preoccupazioni le discussioni tra noi ed alcuni "PICCOLI"
problemi, abbiamo tutta l'intenzione di fare il secondo. Quadno l'anno
scorso di questi tempi leggevo il messaggio di teorico dopo Numana, con
mezza lacrimuccia che spintava, mi ripetevo che si mi ero divertito ero
stato bene e avevo conosciuto persone splendide, ma dal suo mex
traspariva una gioia una felicità ed una soddisfazione per aver
organizzato il tutto che volevo in tutte le maniere provare. Ed ora
finalmente sono qui, a cercare di rimettere insieme tutte le
senzazioni, tutte le facce viste e salutate, le cazzate dette e fatte
insieme, le bevute notturne con Niki Martina, il Barba e altri
coraggiosi che sono andati a letto alle 3 per risvegliarsi la mattina
dopo alle otto per sciropparsi 200 km in "compagnia"....... NOn riesco
a descrivervi la senzazione che si prova a stare li davanti , girarsi
indietro e non vedere la fine del serpentone dei TA e non....Portarvi
in giro per la nostra Città , quella che tutti i giorni ci ...sopporta , poi è stato senzazionale, entrare nel centro storico, per quelle strade che oramai da una vita conosciamo, vedere le facce della gente che ti indicano meravigliate, che dicono ...ma quanti sono tutti transalp.....giuro che non sapevo se ridere di felicità o piangere di felicità , davanti al duomo ho rischiato l'infarto , fra il fotografo che ci faceva muovere, le centinaia di persone che ci guardavano stupite , la cornice paesaggistica indubbiamente senzazionale......ho fatto finta di niente ma qualche capello bianco in più è spuntato dalla mia testa. Non sono forse riuscito forse a trasmettere l'ingresso in piazza del campo a tutti, avevo vicino a me mi pare Gianmarco, gli ho detto "gianmarco preparati ad uno spettacolo unico......volevo farvelo vedere con i miei occhi , quelle lastre che mi hanno dato i natali erano li , calpestate dalle ruote di decine e decine di moto portate li da noi , dal nostro impegno , tutte le centinaia di persone in piazza che giravano lo sguardo verso quella curva da dove spuntavano i TA forse anche loro in quel momento hanno smemmo di essere dei cavalli di ferro e i loro fari si sono allungati
in una espressione di meraviglia. Vedere le facce di amici e parenti
che si impressionavano alla nostra vista è stato ....FANTASTICO!
Peccato epr la mancanza di guida al museo , ma spero che il nostro
palazzo comunale vi abbia comunque deliziato la vista. Spero che la
cena, il pranzo, le altre cene .....tutto vi abbia ripagato dei Km
fatti per raggiungerci, che i problemi sorti strada facendo siano
stati ripagati dai paesaggi dal cibo dalle strade dalle
curve....... Spero che chi si è prodigato con noi per risolvere i
problemi.... economici ci possa perdonare per non avere permesso a loro
il giro pomeridiano...grazie a chi c'era ...e sapete a chi mi
riferisco. Ringrazio ovviamente Elio e Diego, parole di rito direte ,
oramai a tuttigli incontri diciamo tutti grazie elio e diego, ma è
cosi ragazzi, sono loro che hanno immaginato e realizzato tutto cio.
parlando con Elio abbiamo convenuto che al di la' dei
problemi ...numerici , che rendono l'organizzazione degli incontri
difficilotta, lo spirito del gruppo di amici non sta scemando anzi sta
aumentando, magari ci possono sbagliare i nomi di qualcuno , ma 10 o
100 non cambia, non siamo un motoclub, non siamo smanettoni incalliti,
siamo un gruppo di amici . Certo forse da oggi in poi qualcosa dovrà
cambiare , ragazzi o si incomincia a pensare seriamente di appoggiarci
ad agenzie di viaggio oppure ...qualcuno ci rimetterà in salute e non
solo, a noi è andata bene, un po per fortuna, un po per bravura (:-) )
ma ragazzi vi assicuro che le preoccupazioni sono tante, qualcuno forse
avrà notato la tensione e i digiuni che abbiamo fatto.....! IL tutto
però ripeto ripagato dalla soddisfazione di avervi tutti li , a
regalarci quelle senzazioni esposte sopra, ieri sera ho faticato a
riportare a casa la moto, nel tragitto villa Gloria casa mia ho
rischiato di cadere due volte, mi si chiudevano gli occhi , ma arrivato
a casa ho avuto il tempo di mettermi a riflettere sull'Accaduto di
questa tre giorni senese, e giuro che la stanchezza è un po passata,
giravo per casa ridendo, ripensando ad momenti e a persone eccezionali,
ripensavo ai vostri sorrisi e ai vostri occhi felici al momento della
partenza, e nello stesso tempo ripensavo alle parole di qualcuno di voi
che mi salutava dicendo...Che peccato dopo questo incontro ritornare a
lavoro sarà tragico, oppure qualcun'altro che non mi ha detto niente ,
ma con la scelta di viaggiare di notte per tornare a casa mi ha fatto
felice di essere un loro amico, o chi ha rinunciato a fare il giro per
far uscire me e la mia signora dall'impasse dei famisi 2000 euri
mancanti, a questa stessa persona che chiamato il sabato prima di
pasqua ti ospita 24 dopo a casa sua, dopo averti visto due volte sole
in vita sua, ripensavo a chi senza chiederli niente ti ha portato un
regalo o ti ha dato una parola di conforto nei momenti difficili, a
chi asaltato mezza cena per costruirti di sana pianta un impianto
audio video per farvi vedere un filmino...da PAURA......, a chi è
arrivato il giorno prima per ...tenerci compagnia e che compagnia...
BAsta se continuo cosi inizio a piangere, ho gli occhi lucidi , e
piangere a lavoro non è bello .......
Dopo un bel sospiro vi ringrazio ancora e come ho gia detto a qualcuno
al prossimo anno , forse per organizzare una cosa mai vista in lissta
ma non solo, non mi rubate l'idea ( pena la vostra morte) ma il
prossimo anno non organizzeremo il II° incontro in terra di Siena, ma
forse chissà il 1° matrimonio-incontro in terra di Siena.....
CIAO A TUTTI e un grazie a chi ha collaborato , anzi ha lavorato con
me e per me in alcuni momenti per questo incontro, a Maria Rita , che
per due mesi non ha fatto esami all'università , ed ha supplito a le
mie assenze e mancanze ..dovute al lavoro, a Massimo che non ha
lavorato per fare il sito , per trovare i percorsi e alle mie suddette
assenze , a Cinzia che e Camilla che si sono sorbiti Massimo che li ha
portati a fare i percorsi in macchina , per la somma gioia dei loro
stomaci ...... e che l'hanno lavato quando tornava a casa tutto
fangoso..:-)))))))))
grazie a tutti

Carlo Alberto Massari il coordinatore per la lista toscana felice più
che mai e ....di nuovo in partenza .....ciao


Cinzia

Stamani mi sveglio e penso....oddio siamo in ritardo c'è da andare a
Villa Gloria, e poi al distributore della Esso per incontrare gli
altri....c'è da fare benzina alla TA...c'è da rivedere la strada da
fare....
Ma poi capisco che invece oggi è un giorno come un'altro, ma con
qualcosa in più..oggi è un giorno che mi fa ancora ricordare tutti
voi, le vostre prese in giro ( tutto bello...belli i posti...buon
cibo..ma l'organizzazione!!!), i vostri volti, le risate, le bevute,
i "vecchi" amici ritrovati,ed i nuovi piacevolmente conosciuti,
l'emozione che mi hanno regalato Carlo ed Elena con i loro sguardi
pieni di amore per il loro meraviglioso Deivid e la bellezza dei
momenti trascorsi in allegria e spensieratezza....
Grazie di cuore a tutti, .... anche a coloro che non sono stati
fisicamente con noi, perchè certamente ci avranno pensato come del
resto noi abbiamo dedicato uno spazio a loro nei nostri momenti di
goliardia.

Grazie ancora
Un bacio
Cinzia


Fulvio Bottoni alias 'Gatto'

>>Che dire ...
>>.....mmhh .... QUANDO SI PARTE PER IL GIANDUIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
>>Dijetto

Parole sante!
......quando si parte per il gianduia? Mi è venuta una voglia....
E' propria dura star fra 4 pareti seduti ad una scrivania a battere su
questa diabolica tastiera cercando di rivivere le staccate all'entrata in
curva o l'emozione di tutti quei fari negli specchietti che non finivano
più...........!
Che malinconia...

Buona giornata a tutti. :-)
Lamps, Fulvio (Roma)


Stefano

Ciao ragazzi!
Il mio rientro è stato molto tranquillo e preso molto con calma!
Partenza con occhi lucidi da Siena alle 11:00 di ieri, arrivo a La Spezia alle 13:30, pranzo a casa della mia nonnina, saluti agli zii, un bel giretto sul lungomare ed alle 16:30 riparto direzione Torino. Arrivo a casa dei miei genitori alle 19:30 ed arrivo a casa alle 20:00.
Telefonate di rito a Annalisa/Dario, Cinzia/Massimo e Giovanni.
Da Giovedì mattina a ieri sera ho percorso con la mia "vecchia" ma efficente
TA87 la bellezza di 1340Km!!! Mai fatto una cosa simile... ...quando
ripartiamo?! ;-)
Che dire del raduno senza essere ripetitivo?
Ormai mi avete anticipato tutti! :-(
E' stata una bellissima esperienza (è stato il nostro primo raduno), era
bellissimo il serpentone di TA che si formava nei nostri spostamenti. Molta bella gente, simpaticissimi personaggi ed alcuni molto stravaganti (detto in modo affettuoso).
Paesaggi molto belli, strade un po' sconnesse ma molto divertenti (non per la mia zavorrina, ops, ragazza che si è lamentata dell'eccessiva velocità nelle curve), pranzi e cene molto buone, albergo (villa Gloria) molto carino, tranquillo e, soprattutto, pulito!
Un grazie di cuore agli organizzatori (in ordine alfabetico) Carlo Albero,
Cinzia, Maria Rita e Massimo!
Siete stati fantastici e non vi preoccupate se ci sono stati problemi, sono cose che capitano e che si risolvono sempre nei migliori dei modi, l'importante è rimanere calmi e sereni.
Oggi sono un po' triste... ...ho preso la moto per venire a lavorare e mi
sembrava di sentire tutte le vostre voci e le "voci" della vostre TA che si
preparavano a partire per le colline senesi... ...ma il sogno è durato molto
poco, appena mi sono reso conto che con la mente ero ancora con voi mi sono chiesto... ...e se oggi mi prendessi un giorno di ferie?
Tirando un sospiro mi sono detto: "Caro Stefano, le cose belle non possono durare a lungo! Sali in moto e vai a lavorare, i tuoi colleghi ti aspettano!"
Un grazie a TUTTI i partecipanti sfigati e non (vedi foratura e rottura filo
frizione di qualcuno) un grazie soprattutto ai gianduiotti per la compagnia ed saluto al BARBA che si è rilevato una persona molto simpatica e divertente (io non lo conoscevo in queste vesti prima di Siena).
Con questo non voglio togliere nulla ai marchigiani, ai milanesi, ai bellunesi, agli altri toscani, ai romani, ai pugliesi, ai mirandolesi, ecc...
Sapete com'è, ognuno pora l'acqua al proprio mulino! ;-) (sto scherzando!!!)
Ok, adesso vi saluto, è giunto il momento di fare qualcosa di più produttivo in ufficio!

Un saluto ed un abbraccio a tutti i partecipanti al "primo raduno in terra di Siena 25-28 Aprile 2002" da

Stefano TA87 e Mariella
Cambiano(TO)

PS: Bei posti, bella gente, peccato per la pioggia/grandine...
...ma l'organizzazione!!! ;-)
(non tutti capiranno questa battuta, ma non preoccupatevi!)


Dago

1.500 km di emozioni.
Questo è quello che riporto indietro da Siena...
Amici nuovi e vecchi e dopo pochi attimi tutti insieme uniti da una
passione unica....l'amicizia e la volglia di divertirsi insieme, in
moto, auto, attorno ad una tavola...
insomma che dire: Stupendo tutto quanto!
Dago & Enri - TA'98 - Un Gianduia


Giammarco Giommi alias 'Teorico'

Tornando a casa da Siena mi e' proprio passato per la mente questo: "siamo
troppo i migliori!!!!".
Si, perche' non ci fa paura niente e nessuno.....
Perche' amiamo la vita......
Perche' amiamo il nostro prossimo......
Perche' siamo disponibili.......
Perche' siamo simpatici......
Perche' ci sappiamo divertire in modo "sano e misurato" (cit.) :-)
Perche' non ce la (lo) tiriamo......
Perche' ci bastano 5 minuti per fare nuove amicizie......
Perche' ci bastano 4 gradi alcolici per essere allegri.......
Perche' siamo tanti.......
Perche' per noi nord e sud tanto e' lo stesso......
Perche' la strada, le curve, le salite e le discese sono nostre amiche.....
Perche' il vento ci pettina, la pioggia ci lava e la grandine ci tiene
svegli....:-)
Perche' la polvere e' il nostro borotalco.......
Perche' il fango non ci fa paura......
Perche' il sole ci scalda i cuori.....
Perche' un raduno della LISSTA e' bello subito e anche dopo......:-)
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.
Grazie a chi ha perso tempo, sudore, fatica e qualche capello bianco per
organizzare e tenerci a bada.
Grazie a tutti gli "esterni" che pur non conoscendo il nostro "mondo" si
sono immersi nello spirito che anima il nostro gruppo.
Siamo orgogliosi di poter dire: "Siena, noi c'eravamo!!!!!!"

Teorico & Bebi & Transalp XL600V neranera
Osimo (AN)


Massimo

... non vedevamo l'ora di tornare a casa ... per vederci il lungometraggio
(circa 3 ore di filmino) girato durante il motoraduno di Siena.
Alle 16,30 siamo arrivati a casa ed ancora con il casco e l'abbigliamento
tecnico alle 16,31 eravamo innanzi al videoregistratore con telecomando in mano ed un desiderio morboso di rivedervi ... almeno in video!
Può bastare questo per dimostrarvi quanto è stato bello per noi partecipare a questo incontro?!?
Grazie a tutti per tutto!

Massimo & Betta.
Bari.
TA-Beige'97


Alfredo Marturano alias 'Freddy650'

Rientrato a casa dall'incontro avuto con voi a Siena mi viene
spontaneo salutarvi tutti e ringraziarvi per la compagnia e le belle
risate fatte insieme. L'organizzazione e' stata impeccabile e
nonostante il numero di partecipanti fosse elevato e' filato tutto
liscio, anche nelle soste carburante dove poteva esserci qualche
problema.
Che dire, ad ogni incontro le emozioni di rivedere tutti gli amici
sono sempre piu' forti e desiderate, quindi, anche se e' passato solo
un giorno, gia' non vedo l'ora di rivedervi tutti quanti insieme.
Carlo Alberto, Massimo e consorti, grazie ancora per l'impegno
amorevole che avete dimostrato nell'accoglierci...
A presto.

---------
Freddy650
TA2000 B.G.
Pescara


Simone Bazzi alias 'Simbaz'

E` stato un piacere rivedere molte delle vostre (Brutte! Ma bruuuuttteeeee!!!) facce, anche se per poco tempo, dopo una lunghissima latitanza dalla lissta, e conoscerne qualcuna nuova.
Io e Vanessa ringraziamo di cuore a Carlo Alberto, Maria Rita, Massimo e Cinzia per aver organizzato questo splendido incontro e per averci accolti con tanto calore. E` stato bello. Bagnato, ma bello! :-)
Anche la moto ringrazia, per averle fatto sgranchire le ruotine intorpidite dopo un lungo inverno di quasi inattivita`.
Ho un dubbio: ma perche' "il barba" non si chiama "il baffo"??? Comunque, bello il perizoma... speriamo che la Papera ci racconti qualcosa della nottata trascorsa con cotanto personaggio, prima o poi... ;)))

A presto,
>Simbaz<



Luciana


Stamattina , mentre parcheggiavo la macchina , vedevo le facce che di
solito incontro al lavoro ... e .. accidenti mi aspettavo quella di
Cinzia , Mirandolina , Barba .. e invece no ....
Faccio un fax alle 10 per il signor Alberto di Padova e ci scrivo
sopra : pre Alessandro !!!
Ma che mi succede !!
Ah la vecchiaia..
Volevo dire a tutte le zavorrine : siete grandi !!
Faticate il doppio del vostro cavaliere , e state lì , non dite una
parola , gli occhi stanchi e la schiena a pezzi. siete veramente delle
grandi !!

Un grande abbraccio , a tutti voi
Luciana e Duffyduck


Aldo alias 'Nonno Aldo'

Grazie a : Carlo Alberto, Maria Rita, Massimo, Cinzia e alla piccola Camilla.
a tutti i miei compagni gianduia, per aver trovato il modo di
scherzare con i grandissimi compagni delle due Sicilie, spero senza offendere nessuno, (ci tengo a precisare che ci sfottiamo, ma ci vogliamo un bene immenso) a Fabri e Rossella che ci hanno sopportato in camera con loro, a Enri, compagna di Dago, che ha promesso che non mi dara piu' del LEI, (GRRRRRR) ma e' cosi' simpatica, che anche se le succede ancora la perdono :-))
A tutta, ma tutta, la lissta al completo.
Sono cosi' felice, che vi regalerei un paio di ciabatte come le
mie a tutti.
Purtroppo leggo dei report, e mi accorgo che non ho conosciuto
gli autori ( per questa volta ), non va bene, bisogna incontrarsi di nuovo.
Un giorno dopo il ritorno da Siena, con il sedere ancora
dolente, si e' gia parlato del gianduia, se questa non e' una malattia...........
Un grosso bacio a tutti.
Aldo il nonno (in ciabatte e tuta )

p.s. certo che il barba è veramente coerente,
quando scrive baci barba, non e' un saluto,
E' UNA PROMESSA :-))))


Carlo Di Casola alias 'CharlieDics'

Ragazzi,
ho seri problemi di adattamento alla realta' quotidiana dopo Siena!
Propongo piccoli "gruppi di ascolto" per condividere il disagio e tirare
avanti fino al prossimo raduno.
Esperienza straordinaria.
Grazie a tutti!
Charliedics (Roma) & TA02silver


Massimo alias 'Ciccisaur'


Che dire!?
E' difficile mettere in ordine i pensieri e le emozioni dopo un
incontro della lissta ed è ancora piu difficile se lo si vuol fare
senza spendere una lacrimuccia.
Sto leggendo i vostri mex , sono una vera linfa vitale , ci stanno
ripagando di tutte le nostre fatiche e soprattutto danno la carica
per guardare avanti. Inutile dire e raccontare di tutte le difficoltà
incontrate , alcune si sono magari viste , alcune le avete intuite ,
ma molte forse siamo stati bravi a non farle vedere o pesare. A molti
di voi ho preannunciato scherzando ma non troppo, che una
esperienza cosi , come organizzatore , non è da ripetere per i
prossimi 10 anni; oggi che sono a lavoro e con qualche luccicone agli occhi non ne sono più tanto sicuro.
Forse la cosa migliore da dire è un semplice e sincero grazie!
Grazie a tutti senza menzionare nessuno solo perché tutti a modo
vostro speciali.
Un bacio particolare se lo merita però la mia Camilla che non sa
ancora cosa è la lissta ma sa che i suoi genitori ogni tanto si
incontrano in moto con gli amici. Non la vediamo per qualche giorno
la sentiamo solo per telefono e lei nonostante i suoi cinque anni
anziché protestare pensa a farci un regalo.Che sia un'altra magia !?

Ciao a tutti Ciccisaur
by Siena


Niky


Siamo arrivati a casa alle tre di notte surgelati ma contenti per non aver
preso neanche una goccia d'acqua... e non aver bucato!!! :))))
Non vi consiglio comunque la Cisa di notte senza adeguato equipaggiamento
invernale! Da impazzire di freddo!
Che dire? Avete gia' scritto tutto... e io che come in T.A. arrivo sempre
dopo :))) non vorrei annoiare ma almeno i ringraziamenti agli organizzatori
vanno fatti.
Gestire un numero di persone cosi' elevato deve essere stato senza dubbio difficile ... ma la caratteristica peculiare e' stata la personalizzazione elevatissima dell'organizzazione. Gli organizzatori sono riusciti a far sentire ognuno " a casa sua"... venendo incontro alle esigenze di tutti dal arrivo alla partenza, guasti e alimentazione. Il riuscire ad avere calore, attenzione, accoglienza e solidarieta' per tutti, dato l'elevato numero di persone, non deve essere stata cosa da poco.
Inutile ripetere le belle emozioni gia' troppo bene descritte e i
complimenti per la squisita e affettuosa organizzazione.
Una cosa gia' detta che vorrei sottolineare e' la natura pregiata di gruppo
di amici.
Il piacere di stare insieme a prescindere da quanti km si siano fatti e da
dove si va'.
Noi personalmente, come sapete, non smaniamo per i viaggi in moto... ma veniamo e verremo sempre ai nostri raduni perche' e' troppo bello stare con voi a prescindere dal modello di moto (o di macchina :))). Bello vedere Carlo e Elena arrivare con Deivid in macchina.... testimonianza dell'appartenenza a un gruppo di amici da non perdere prima che ad altro... e spero tanto sinceramente che sara' sempre cosi'. Spero che il nostro gruppo di amici rimanga un gruppo a prescindere dal modello di moto piuttosto che dalla presenza di figli o altro.
Speriando di aver svolto al meglio il nostro "ruolo" di presidenti onorari
della "transalcoolica" :))) ringraziamo il Barba, Alfredo per la
"collaborazione" nelle "forniture".
Mi scuso per avere portato ancora una volta quella "rompiballe" della
Martina ... che poi le valigie le ha fatte a me.... ahia ..no ...molla
la tastiera..... mdkjdbbdjijsbf ... be' tanto lui piu' che Nicolate 'sto paranoico non scrive peraltro quello che ha scritto prima valeva per entrambi. Volevo dire che .......hbfsuonwcjncn....
Ho ripreso il controllo... Mo' basta..... 120 secondi :))) che chiudo la
mail!!!!! .... mmm la prossima volta porto la bionda :))))
Un salutone a tutti e grazie per averci sopportato anche questa volta :)))


Niky "il tamarro"
Martina "120 secondi"
Maremma mucca
Ta Nero grigio '93


Annalisa


Il ritorno per noi mirandolini (includo anche dario l'avvoltoio o il cesso d'uomo!, anche se il cuore rimane gianduia) è stato tranquillo, guidati dal prode Lucidera siamo arrivati alle 19.00.
Dopo una sana doccia e una pizza ci siamo messi sul divano a pensare anche se Dario ogni 5 minuti diceva "andiamo a dormire" eh che due maroni!!!!! ... pensare a questi splendidi giorni trascorsi con tutti voi,
perchè poi io vi ho conosciuti tutti uno alla volta facendomi notare forse un po troppo!!! ma ho la malattia del protagonismo emiliano che entra in me!!!
E' stato tutto meraviglioso, i vari percorsi fatti sia sotto il sole che sotto la pioggia, anche perchè volevo rinnovare la mia tuta anti-pioggia ;-))), le varie cene con tanto di alcol incorporato, e più importante per me la compagnia, i vecchi amici ritrovati e i nuovi che spero di rivedere al più
presto.
Un grazie enorme ai fantastici 4 che sono riusciti nonostante tutto e TUTTI a farci passare dei momenti indimenticabili.... e un grazie speciale al mio AMOOORE eterno Cinzia.
P.S. Prossimo appuntamento al Gianduia con tutti i bei gianduiotti perizomati stile Barba per non essere da meno! visto il maestro!!!
baci a tutti
=====
Annalaisa :-)


Maria Luce Marturano alias 'Freddyna'


Ritorno a casa... 
...triste come tutti l'avete descritto, l'incontro è invece
stato entusiasmante per me, intrusa nel mondo TA, felice per
l'esperienza che mi avete fatto vivere.
Grazie agli organizzatori per il cuore che ci hanno "prestato" in
questi giorni, a mio fratello Freddy650 per avermi introdotta alla
LISSTA, a Luciana per la fiducia (prometto che non correrò
troppo!;-P), alla "zavorrina" che mi ha permesso di provare il
preload al massimo, ai miei compagni di viaggio da Bologna e
ritorno...e a quelli di bivacco sotto il portico in notturna (per
fortuna qualcuno l'ultima sera ha avuto l'idea di entrare dentro...)
e a tutti gli altri...per avermi sopportata!

Spero di rivedervi tutti presto!
Lamps Luce

Freddyna
BMW 650 '98
Bologna


Gianni Rondolini

Carissimi,
pur avendo avuto il piacere di partecipare solo un pomeriggio, non sapete quanto vi invidio, ho scattato una foto del primo gruppone di fronte al duomo di Siena.
E' contenuta in un album di yahoogroups col nome di Siena 2002.
Un saluto a tutti,
Gianni
TA '94 nero/grigio
Perugia


Simone Rambaldi

Freddyna72 ha scritto:
> alla "zavorrina" che mi ha permesso di provare il
> preload al massimo
Grazie al mio ?? (pilota,guidatore,come si definisce quello
che sta davanti alla zavorrina) per avermi portato in giro
mentre la mia motina era sola ed abbandonata al "casello" Siena
Ovest.
E che mi ha anche insegnato che sulle moto esiste anche
un altra marcia oltre la prima ( forse era per quello
che la mia consumava cosi' tanto) :-) :-) :-)

Saluti Simone e TA98 "Night Train" che finalmente
"mette la secondaaaaaaaaaaaaaaaa"


Fabio Ruggerone alias 'Ruggi'

Sono l'ultimo a scrivere le sensazioni su Siena ma il Pc è in negozio e ieri
nn si lavorava.....
Non voglio neanch'io entrare nella retorica ma ringraziare i magici 4 per
quello che hanno organizzato, ritrovare le vecchie facce, alcuni nonni, e
scoprirne di nuove e presentarsi con il proprio nome e poi chiedere il nick
altrimenti nn si collega il nome a quello che si scrive è sempre un
emozione, notare che tranne per alcuni casi la statura media della LISSTA è superiore 1.80, poter constatare che l'unica moto che si è rotta (come giustamente faceva notare la Sig.ra DeLeo) nn è una TA prendersi in giro per qualcosa di fatto o detto, i bei posti , le belle mangiate (nn ho avuto il coraggio di avvicinarmi alla bilancia) come a detto qualcun'altro nn ci siamo fatti mancare niente, Sole, Pioggia, grandine, sterrato polveroso, sterrato appena appena bagnato, e poi per finire (visto Massimo lo dico solo IO) lo sterrato fangoso in notturna, e pensare che cera gente che esordiva con frasi tipo "lo sterrato nn lo faccio ho la catena nuova!!" Simone che se poteva faceva sterrato anche il percorso Siena-Milano......bhe per il resto aspettiamo i report e le foto dei bravi scrittori della LISSTA.......con voi si stà sempre bene...

Fabio Ruggerone&Gloria&Clarabella Ta 89 Bianco/Blu


Alessandro Bassi


Ohhhhh... finalmente sono riuscito a recuperare un pc funzionante e a
connettermi. Ho appena scaricato 310 mex, al 90% di ringraziamenti ai 4
balordi :-)) e a tutti quanti.
Sinceramente non so trovare parole che non abbiate gia' usato. Non voglio nemmeno cercare di essere originale a tutti i costi. Non saprei nemmeno come.
Quindi anche se saro' banale voglio ringraziare anch'io e anche da parte di Mara, per i bei posti, il bel tempo, il cibo....peccato pero' per
l'organizzazione!!
Certo avreste potuto far meglio!...
....
....
Visto che avete fatto tutto cosi' bene, avete risolto grossi e piccoli
problemi, soprattutto senza mai perdere il buon umore, potevate fare
meglio!! un raduno terra di Siena dal 25 aprile al 1 maggio!! questo sarebbe stato meglio :-))
Cmq a parte gli scherzi complimenti e un grosso grazie, per tutto quanto
avete fatto, e soprattutto per come lo avete fatto. Con tutti i casini che
avete risolto, siete stati sempre fin troppo disponibili e soprattutto
sempre di buon umore. Grazie a voi Fantastici 4 e grazie a tutti gli amici
che con la loro presenza hanno reso possibile questa bellissima esperienza.

Ale & Mara
Gianduiotti Torino



Massimo 'Siena'

Dopo un bel po' di giorni dico anch'io la mia sul raduno di Siena. O meglio, non dico tutto, perchè mi ripeterei, direi cose già dette, e cose banali, retoriche e smielate... ma veramente mi vengono fuori! Prima moto (da pochi mesi, anche se pensavo che i miei 5000 km da novembre fossero un buon numero, ma Luce li ha raddoppiati!!!!), primo raduno.... Ragazzi, io veramente non ho parole! Ripeto quello che ha detto Carlo Alberto, fa una strana impressione vedere strade luoghi e palazzi che conosci da una vita invasi da un centinaio di TA, e poi le Crete... Carlo diceva dell'impressione che aveva a girarsi e guardare il serpentone dietro... io che ero sempre in fondo, ultimo ultimo, buon fanalino e "spazzino" del gruppo, vedevo sempre davanti a me quel brulichio, come tante formichine che vanno a un formicaio, tutte in fila, belle e luccicanti (passatemi il paragone...). Contento, contentissimo, felicissimo di aver conosciuto tutti quelli che c'erano, o per lo meno di averli visti, di tanti non ricordo più i nomi, di altri non ho mai ricollegato faccia-nome-nick-moto, ma poco importa... Anche io vorrei dire GRAZIE agli organizzatori, a Diego, Elio (visti solo di sfuggita), Paolo (utilissimo per tutti...), TUTTI!!!

Un bacione (come quelli che dava il Barba) a tutti
Massimo (quello del pub...)
TA 87 Siena



Dario Battelli alias 'Dario Freccia'


Cosa dire in più di quanto non si già stato detto da
tutti i vari partecipanti al raduno di Siena, per
quanto mi riguarda un ricordo rimarrà più degli altri,
sapere che sparsi per l' Italia esistono molti amici
che se possono non mancano mai di farsi km per passare
qualche ora o qualche giorno insieme, senza pensare la
tempo o al traffico vacanziero. A tutti voi un
grazie per la vostra amicizia che continui sempre con
lo stesso entusiasmo per motliiii anni.
Un grazie a chi a dedicato parte del propri tempo
libero a far si che tutti questi giorni passati in
terra di Siena rimanessero un bel ricordo (Carlo
Alberto, Cinzia , Maria Rita , Massimo, Camilla).
Per tutti un arrivederci a presto.

=====
Dariofreccia :-)
Avvoltoio - Mirandola (Modena)


Gianni Fontana alias 'Jimmy'

Forse sarò l'ultimo, ma 2 righe mi sembrano necessarie
anche se è ampiamente stato descritto quanto abbiamo
provato in questi giorni con un meraviglioso gruppo di
appassionati di TA e soprattutto di AMICI.
In primo luogo un ENORME grazie agli amici
organizzatori Carlo Alberto, Mary, Massimo e Cinzia
per quello che sono riusciti ad organizzare.
Un grazie ed arrivederci a presto a tutti quelli che
abbiamo conosciuto più o meno noti in LISSTA che
malgrado la nostra partecipazione al primo raduno
nazionale si sono dimostrati veramente amici!
Prima nota negativa:
Il ritorno del 27 - 250 km. di acqua torrenziale che
non ci ha mai abbandonato;
Seconda nota negativa:
Mi sono accorto solo ieri che la macchina fotografica
non aveva agganciato il rullino! Ergo .... neanche una
foto.
Chi ha qualche foto dove compare il gruppo e magari
una TA viola/grigia (era l'unica) che mi potrebbe
mandare i negativi?
Grazie!

Lampi "demoralizzati!
Jimmy e Crocri
TA '94 viola/grigio Roma


Stefania alias 'Muttley'

--- In LISSTA@y..., gianni fontana <simofede2000@y...>ha scritto:
> Forse sarò l'ultimo ...
Non credo proprio che tu sia l'ultimo perché, anche se a scoppio
ritardato, mi sembra doveroso spendere 2 parole per Siena.
Per chi non mi conoscesse mi chiamo Stefania ed ero anch'io al raduno
di Siena con mio marito "Zivago" ed il ns. segno di "riconoscimento"
era una BMW F650 GS gialla ... ebbene sì, un'infiltrata ... che però
ci ha saputo accompagnare durante quei bellissimi quattro giorni in
Toscana.
Per noi è stato il ns. 1° raduno e pensiamo che sia un'esperienza
bellissima che in qualche modo ci ha cambiato la vita (!!!!!!) :
innanzitutto, diversamente da quanto accadeva prima della partenza
per la Toscana, ora per mio marito sono diventata Mattley ... forse
perché durante tutto il tragitto non ho fatto altro che
brontolare ?!?! ...
Il problema è che sto attraversando un periodo difficile; sto vivendo
quella fase che gran parte delle zavorrine prima o poi si trovano ad
affrontare ... cioé ... non c'ho più voglia di fare la zavorra ...
cioé ... du palle!!!
Tutto il viaggio a dire : piega, nun frenà troppo, cori che nun
c'aspettano ...
La morale della favola è che vorrei prendere la patente e vorrei
comprare una moto tutta mia ... e mentre io mi narro questa favola
Zivago vive nel panico ogni volta che gli parlo di motori.
Ma per fortuna c'è sempre con me Dijetto colui che ci aspetta nelle
traversate troppo lunghe ed il mio unico grande sostenitore, nelle
uscite in moto e nelle mie folli idee, insieme alla sua zavorrina
Samy, mia amica da sempre.
Ora chiudo e colgo l'occasione per salutare i pochi ma buoni
componenti del gruppo Marche e per congratularmi con i Magnifici 4
per essersi fatto carico di un impegno non indifferente e di essere
riusciti a far star bene tutti.
Ciao!!!


Paolo Lucidera

> Che dire? Avete gia' scritto tutto... e io che come in T.A. arrivo
sempre dopo :)))
Spiacente, stavolta l'ultimo sono io!
Non essendoci curvette da fare mica vale la pena di correre! :-)
Che altro dire...... finalmente ho conosciuto altri Lisstaioli e
quando leggo i vari mex li immagino recitati con la voce di chi li ha
scritti, ne mancano ancora... ma piano..piano...
Il giro é stato fantastico, in particolare le Crete Senesi, invito
chi non ha partecipato a farsi l'itinerario del primo giorno, é
veramente unico!
Grazie... grazie ancora ai "fantastici 4+2" che hanno perso ore di
lavoro per noi!
Grazie ad Elio e Diego artefici del gruppo sperando che la prossima
volta non si limitino ad una toccata e fuga (in particolare Diego).
Grazie alla simpatia di tutti....
Grazie hai Baresi per avermi fatto sporcare le mani... il grasso mi
mancava!
Bacioni al Barba.

Paolo (BS)
Ta96 ex.. ex Ta89


Signora del senese

Ciao a tutti,
scusate se mi faccio viva solo oggi ma come sapete dopo la vostra
partenza dovevamo organizzare la trasferta per Lione.
Vorrei ringraziare tutti ma proprio tutti coloro che hanno partecipato
al nostro incontro, anzi anche quelli che dovevano partecipare ma che
per rendere la nostra vita più difficile hanno rinunciato all'ultimo
momento senza avvisare (:-))))
Vorrei scusarmi con tutti per i miei attacchi di panico quando non
riuscivo a trovare la vostra camera (ora mi hanno assunto come hostes
di Villa Gloria ) e non sapevo come risolvere il problema letti del
momento.
Vorrei ringraziare Cinzia e Massimo per la fiducia che mi hanno dato
nella gestione delle camere.Vorrei ringraziare CA per avermi reso
partecipe dell' organizzazione di questo raduno (ops incontro)
sopportando i miei sbalzi d' umore e le mie pazze idee dell' ultimo
momento.
Vorrei ringraziare Cristiana, Fuvio e Alfredo per averci aiutato a
risolver il "piccolo " problema dei 2000 euro mancanti (perchè io alle
3 di notte avevo deciso di fare i conti invece di dormire )
Vorrei ringraziare i romani (e soprattutto Vanessa che dopo 2 anni si è
fatta 500Km sotto l' acqua per venire) che ci hanno raggiunto anche se
solo per una notte.
Vorrei scusarmi con Martina e Nicola per non essere andata a prenderli
quando sono arrivati perchè dovevamo finire di stampare le etichette
del vino.
Vorrei ringraziare il "gufetto" che con le sue profezie mi ha reso le
giornate più varie ( grazie anche per la gufata di Lione ma a questo
giro hai portato bene !!!).
Vorrei ringraziare Carletto per avermi fatto conoscere Devid (è il
bambino più gioioso che abbia mai visto ) che si è sorbito un lungo
viaggio per stare con tanti motociclisti scalmanati che alla sua vista
si addolcivano e tornavano bambini per giocare con lui.
Vorrei ringraziare tutti per nome ma poi mi dite che faccio le
lungagnate e il senese mi cancella dalla LISSTA quindi concludo con un
GRAZIE di cuore a tutti e spero di vedervi il prosssimo anno magari
all' incontro_matrimonio in terra di Siena.

La Signora del senese


Tanik

Mi dispiace (neanche un pò), non credo proprio!.... e non penso sia io l'ultimo.
Queste erano le ns. ferie e ce le siamo godute, anche al mare (e senza la
proposta del barba).
Abbiamo trovato un tempo fantastico e mi è costata, x scommessa mancata con la zavorrina, un fritto di pesce a Portofino.
Ma qualcuno ci deve aver gufato xchè non è bastata l'h20 sporca sulla
testa in camera x le 2 notti AL MULINO (pubblicità negativa) in quanto
siamo stati accompagnati dalla solita nuvoletta che ha deciso di scaricarsi gli ultimi 35km (ieri sera).
Solo ora ho potuto finire di leggere le 430 mail vs. e non.
E' tutto il viaggio che fremevo x ringraziare tutti coloro che hanno
organizzato questo incontro ed anche coloro che hanno fatto da spazzini
nelle infinite code o aiutato nell'ombra alla buona riuscita dello stesso ma
sono stato lietamente anticipato da una combricola fantastica, amici con
passioni comuni che non vedono l'ora di aiutarti ed un attimo dopo di
buttarti m@@@a in testa ma non contenti ti spingono anche sotto il livello.
Volevamo ringraziare gli umili n.1 x il creato.
...e x non cadere nella malinconia vorremmo rivedervi al + presto compresi gli assenti.

Tanik03 et Lila - Ta s/w - Casale M. (AL)


Gianluca Senatore alias 'Acme'


Che dire se non GRAZIE,
a chi si è sbattuto per organizzare l'evento in modo impeccabile ed a chi ha partecipato per renderlo unico.
Personalmente sono rimasto soddisfatto ad iniziare dalla accoglienza che mi è stata fatta all'arrivo, ne sono stato ripagato più che in abbondanza del viaggio in notturna e solitaria che ho fatto.
Ma soprattutto ringrazio quei compagni di stanza che mi hanno accolto come un fratello, non capirò mai quale ingrediente misterioso renda membri di LISSTA come amici di vecchia data; Elio Diego!!! ma che ci avete messo dentro!?.
Nonostante il giro del sabato con il sole che giocava a nascondino il
bilancio è più che positivo. Per Alle, Mara con una giacca impermeabile ti
poteva evitare tutte quelle soste per mettere e togliere l'antipioggia, non
so te ma io la principessa la preferisco impermeabile ;-)
Il rammarico più grosso che ho è non aver potuto pasare insieme a tutti il
tempo disponibile, soprattutto con gli abitanti del regno delle 2 sicilie
che ho visto per poche ore, credo che sia questo il motivo per cui non si
vede l'ora di ricominciare da capo.
Grazie ancora a Carlo ed Elena che nonostante il loro più grande impegno
della vita ci hanno onorato della loro presenza, speriamo solo che Deivid
non si ricordi nulla di quello che ha visto da grande, altrimenti penserà
che il mondo è fatto di gente come noi :-)
Peccato per la presenza di troppe eliche blu... speriamo che si convertano presto :-)
Chiedo scusa se domenica presto son rientrato, ma un gruppo di gianduiotti "navigatore" mi ha nominato, nonostante la mia TA ha lamentato alcune noie elettriche mia hanno anche aspettato, grazie; poi come sapete le autostrade solo 1 volta al mese le posso prendere.
Chiedo scusa ancora a quel gruppo di gianduiotti se per 3-4 ore abbiamo
marciato senza sosta... ma che ci potete fare ormai mi conoscete. Mi spiace solo che il vostro rientro sia stato coperto dal fantasma della stanchezza.

Grazie ancora Senesi siete stati troppo i migliori
con affetto hhhAACCMeee...</simofede2000@y...>