2001 - Gianduja - 29 giugno-1 luglio

 

immagine

Report di:

Dagover - Sascha - Roberto - Bibo (foto) (foto)Simone - Teorico - Frengo - Alfredo - Marco (PdG) (foto) (PdG) (foto)Carlo -Fabri  Alberto  Allegilio - Alessandro - Barba - Gioguitar - Monone  Nicky - Roberto C. - Alberto F. -Alessandra  Andrea L


Premessa

Si tratta della seconda edizione di quella che potremmo definire la prima occasione d'incontro della LISSTA nata nel Febbraio 2000. 
Ad organizzare il tutto quest'anno si e' impegnato Alessandro Bassi supportato (o sopportato), da un'altro manipolo di gianduiotti...... 


Dagover

Ieri sera ho raggiunto, ahimè in auto, l'incontro su a Pracatinat..
Prima considerazioni:
Posto incantevole, immerso nel verde assoluto... da ritornarci...in moto!!!!
Gente... neanche a dirlo, speciale...
Fantastico Papera di Gomma in uno show notturno inatteso...vi spiegherò più tardi.....
Eccezionale la Band che ha accompagnato tutta la serata....
Anche la mia zav...ehm, principessa è stata contentissima. 
Aveva bevuto anche un po', mi ha detto che Carletto è simpaticissimo!!!( si riferiva alla sua Signora!!!!), spiegato il mistero!!!
In anteprima immagini bellissime di alcuni sterrati riprese da Alfredo!!!
Altro Lavoro per Tiberio!!!! (e non dire poi chi non sei stato avvertito) 



Sascha

Beh, che dire... Grazie a tutti.
Complimenti a Alessandro Bassi per come sei riuscito a organizzare il tutto, ma anche complimenti a tutti i partecipanti per la splendida atmosfera.
ciao - sascha (prolisso come sempre)
PS: e che vi aspettavate voi che non siete VOLUTI venire? un resoconto?



Roberto 

Dopo 7h40', pari a 670 Km circa, i centrali sono rientrati alla base.
Certo che al solo pensiero che alle 14,37 (ora della partenza dal lago del Moncenisio) eravamo ancora in Francia mi vengono i brividi... ma a parte il caldo torrido, le chiappe anchilosate e le orecchie che ancora ronzano... tutto e' filato per il verso giusto.
Il raduno del Gianduia e' stato fantastico. Un applauso e mezzo a tutti i torinesi. :-)
Non mi pare il caso di esprimere altro, data l'ora. Report e immagini saranno a disposizione il piu' presto possibile.
Ciao
Roberto 


Bibo

Report sincopato "scemiserio" del Gianduja 2001, dal vostro corrispondente al fronte italo francese.
Lo trovate quì:
gianduja2001
Massimiliano (Bibo) Segreto - "Se sei incerto tieni aperto" 


Simone


Presto una piccola anteprima delle foto GIANDUJA , la mia macchinetta non puo' fare di meglio.
In seguito altri metteranno immagini migliori ... per ora c'e' solo questo.
Saluti Simone e TA98"Night Train" senza parafango ma col fango. 


Teorico

Venerdi, 9.30 Km 33.880
Domenica, 23.10 Km 35.426
In mezzo 1546 chilometri di strada, di curve, di tornanti, di passi, di montagne, di cime innevate, di paesaggi mozzafiato, di paesi incantevoli, di aria frizzante.......
Ma soprattutto in mezzo ci sono 1546 chilometri di amicizia, di simpatia, di cordialita', di pacche sulle spalle, di persone uniche che hanno animato questo splendido incontro.
Grazie ad Alessandro e Mara e a tutti i torinesi che si sono spaccati in quattro per organizzare quest'incontro che definire perfetto puo' essere solo riduttivo.
Grazie amici tutti che avete partecipato per l'affetto e la simpatia che ci avete dato.
Un grazie particolare alla mia principessa che, stoica, si è pappata tutta quella manciata di strada senza batter ciglio.
Un doppio grazie alla mia Transalp. Uno se lo merita perche' ancora una volta mi ha portato a casa (quasi) senza alcun problema e uno perche' senza di lei non sarei qui, parte di questo splendido gruppo di amici.
Sto rileggendo in questo momento quanto ho scritto e mai come questa volta mi rendo conto di come le parole spesso non riescano ad esprimere quanto il cuore vorrebbe invece dire.
Il mio cuore batte forte al solo pensiero del tempo trascorso insieme.
Una lacrima vorrebbe scendere dagli occhi ripensando al saluto della nostra partenza dal Moncenisio.......
Fermare quella lacrima sarebbe chiedere al cuore di non battere piu'.....
Ma il mio cuore batte forte........
........ grazie anche a voi!
Teorico & Bebi & Transalp XL600V neranera
Loreto (AN) 


Frengo 

Bello. Un bell'itinerario (gia' percorso in massima parte in bici o a piedi, ma mai in moto), gente simpatica e tranquilla. Peccato che il reportino si limita a sabato (non sto a tediarvi sui miei vincoli familiari)
Li' per li' le cose che piu' mi hanno stupito possono essere riassunte cosi':
1) Credevo di essere un fermone, invece l'andatura turistica dei LISSTAroli è proprio la mia preferita, su asfalto e off-road (a parte il tipo con la TA taroccata da cross, che appena ha potuto levarsi il guinzaglio della comitiva mi ha lasciato di stucco rimbalzando su per i monti con marmitta spetazzante... urka...
2) Paolo Lucidera, l'uomo che potrebbe smontare e rimontare la TA bendato e con le mani legate, per me un mito inarrivabile, esiste veramente ed e' un simpaticissimo essere umano, in carne ed ossa.
3) Il Barba ha cercato di baciarmi :-O (Buongustaio!!!)
4) Lo sterrato non e' poi una brutta bestia come sembrava, e se lo e', lo e' per molti.
5) L'unica TA Y2K rossa questa volta era la mia.
Ma non sono riuscito a spacciarmi per Tiberio (chissa' come mai?)
Grazie a tutti per la compagnia.
Frengo - TO
TA Y2K rossa "Gabibba"
pochi km, tanto amore. 


Alfredo 

Alex Bassi ed il Gianduia: 
...Che dire di quest'uomo e della sua sfortunata che se lo deve sopportare, del suo ghigno da bambino sempre pronto con la battuta pungente ma di classe, della sua aria da sornione, del suo modo di parlare lento ma non noioso (per sentire un suo racconto conviene comunque sedersi)...che dire...forse è l'unico dal quale sentirsi chiamare 'terun' suona quasi come un complimento, della sua efficienza organizzativa (Mara, ma è così anche ...a casa? Che palle!), della sua premura nell'augurare buon viaggio con comunicato meteo all'andata e ringraziare della partecipazione al ritorno con SMS (hai anche parenti in Tim?), del suo tono autoritario (!!) nel richiamare il gruppo all'ordine per rispettare i tempi di marcia...che dire...della fiammante SLK ritirata 'casualmente' questa mattina, gentile omaggio dei vari albergatori, ristoratori e benzinai locali a ringraziamento...almeno metti bene in vista un adesivo LISSTA sul bagagliaio (ovviamente anche quello avuto in omaggio)...che dire...:GRAZIE!
Gianduia che silenzio : 
In partenza ero consapevole di fare tanti Km. (1.798) in pochi giorni ma la cosa ovviamente mi era gradita per la nostra passione a voi tutti nota. Ero anche contento di allontanarmi per qualche giorno da quel rumoroso ascensore del mio palazzo che ogni volta che qualcuno di notte torna tardi inevitabilmente mi sveglia, convinto di passare un paio di notti nella tranquillità della montagna, avendo il sonno leggero. Quanto ho rimpianto quell'ascensore: in camera c'era papera di gomma che russava così forte da far tremare il vetro della finestra della camera e, come se non bastasse, alle 6 cominciava un passaggio continuo di mucche che al collo avevano dei campanacci così rumorosi da fare arrossire le campane della Basilica di San Marco.
E così, dopo aver documentato con la telecamera quanto sopra (sarà presto disponibile un video), cominciavano le bellissime giornate del Gianduja: tutte le località visitate sono state splendide e le strade percorse divertenti, il meteo ci ha assistito fino alla fine ed il clima così piacevole da farmi/ci dimenticare il caldo sofferto al ritorno soprattutto sulla Piacenza-Bologna (36 Gradi?). Per quanto riguarda i partecipanti mi limito solo a ringraziare TUTTI i presenti per la loro simpatia e per la compagnia divertente che mi hanno offerto; non è circostanza ripetere che la LISTTA è fatta di persone piacevoli e divertenti che quindi ringrazio di cuore.
Scusate se vi ho rotto le balle con la mia telecamera ma...un pizzico di narcisismo in moto ho notato che è gradito un po' a tutti. 
Spero di incontrarvi nuovamente al prossimo raduno, sempre più numerosi.
Freddy650
TA2000 B.G.
Pescara 


Marco (alias Papera di Gomma) 

Scuse : 
Carissimi,
mi dispiace molto non aver potuto partecipare al raduno dei 'gianduia' ma un improvviso impegno di lavoro mi ha assorbito durante questo week end.
L'università di Boston mi ha improvvisamente convocato per l'analisi spettofotometrica di alcuni residui di maionese e carta oleosa ritrovati a Pompei e risalenti a prima del famoso cataclisma, questo dimostrerebbe senza problemi il mai domo (nel senso di indomabile) problema a dubbio del legame tra impero romano e mc donald, pare infatti che si possa risalire addirittura a cartagine, infatti, Annibale portò con se gli elefanti in quanto animali da soma per i baracchini sponsorizzati dal noto paninaro.
Mi è comunque giunta voce che ci sia stato un millantatore alla riunione dei gianduia.... un abietto essere che ha vantato il mio nick!
Mi è gradita l'occasione per chiarire questo equivoco.
Vi invito a prenderne le distanze... IO ero a Boston.... come ho già detto e non posso aver fatto nulla di quanto da Lui vantato. Mi chiedo inoltre come abbia potuto ingannare Zerby o Dago !!!! ahhhh!!! maledetto Diabolik (o forse era phantomas??).
Chi mi conosce sà che...

immagine

1) io non russo
2) non dormo sui pianerottoli 
ovviamente le persone di indubbie qualità morali, di cui la lissta è ricca, riconosceranno queste mie caratteristiche.... mi riferisco al senese e a Simbaz!!!!
con indiscutibile stima saluto voi tutti...
Scusate ma ancora soffro di fuso orario con Boston e vado a riposare...... un abbraccio a voi tutti.
ps. Ahhhh.... quanto mi sarebbe piaciuta essere li con voi!!! achhh... destino crudele!!!
Marco da roma.....
TA 650 nero destriero
Depositario della Pallista
Socio fondatore della TransAlcoolica
Membro notturno Transonico (così siete avvisati!) 


Carlo 

Tutti gli incontri della LISSTA effettuati sono sempre ben riusciti, con grande soddisfazione di tutti i partecipanti.
Questo dato positivo ha pero' l'altro verso della medaglia: si tende ad aspettarsi sempre di piu' da quello successivo, e con il numero di partecipanti sempre piu' numeroso, questo risultato diventa sempre piu' difficile da ottenere.
Nonostante l'incontro dei Gianduia sia stato organizzato da Alessandro e coadiuvato da tutti gli altri irresponsabili locali (gente che quando parla tra di loro non si capisce una verza!), devo ammettere che e' andato tutto meglio delle piu' rosee aspettative, il che ci ha permesso di trascorrere un w.e. completamente immersi nella spensieratezza ed allegria, tanto da farcelo sembrare un mese intero.
L'unico pensiero amaro ieri sera: probabilmente questo sara' l'ultimo incontro a cui potremo partecipare, ed il fatto che sia stato semplicemente stupendo ci rende ancor piu' difficile l'obbligata rinuncia a quelli prossimi.
La vita e' fatta di momenti, e siamo contenti di averne potuti condividere di bellissimi con tutti voi !!!
Vorrei ringraziare TUTTI coloro che hanno lavorato sodo per rendere possibile tutto cio':
Tutti gli ospitali ed indaffaratissimi piemontesi;
i parenti di Ale che accontentandosi solo di lauti compensi ci hanno permesso di mangiare, dormire, far benzina, comprare formaggi......;
tutta la Banda Musicale, in particolare Stiui che si e' portato da casa il "basso" pur sapendo che c'ero gia' io;
Papera di gomma per averci dato lo spunto di realizzare una puntata speciale di Quark;
Acme per aver gestito la bancarella ambulante di magliette e adesivi e per averci assistito con il suo miniCB (pare che lo utilizzasse anche mentre parlava nel sonno !!!!!);
Barba per aver baciato sulla bocca Alegiglio facendogli cosi' aprire nuove prospettive (Gigliola, se ti senti sola......;Tibi, mi spiace che tu lo abbia saputo cosi' !!!);
Teorico per aver finalmente impolverato la moto;
Freddy per aver filmato il nostro giro e per aver proiettato a velocita' doppia le mie prodezze sullo sterrato;
Nicola e Martina per essere intervenuti anche senza moto e per essersi forzati a svegliarsi prima di sera;
Bibo per avermi prestato il rubinetto della benzina e per avermi fatto sentire un verme nel vedere come LUI viaggia sullo sterrato;
Dago ed Enri per la loro fugace apparizione su 4 ruote;
Simone per le sue evoluzioni infanganti;
Andrea e consorte per essersi brillantemente ripresi dopo un "doppio carpiato all'indietro in coppia + Transalp";
Roberto, Marilena, Monone e Carmen per essere riusciti ad abbassare l'eta' media dei presenti;
Fabri per avermi insegnato a spostare il sedere dalla sella prima di ogni curva (ma ancora non ho capito da che parte !!!);
Alberto, Renato, Roby, Paolo......... Oh, ma quanti c@##o eravate ?!?!?!?!
Siete stati davvero una compagnia unica !!!
Un saluto affettuoso.
Carlo&Elena TA'94 Verde/Verde MI
P.S.
Un doppio mezzo applauso alle malelingue che asserivano che qualcuno portasse la pioggia !!! ;-) 


Fabri 

Un ringraziamento a tutti per aver partecipato e per avermi fatto passare uno splendido venerdì sera e sabato.
Mi spiace tremendamente avervi lasciato sabato sera ma.....la pista chiamava :-))))
Tra l'altro: Monza? UNA FIGATAAAAAAA........ a parte le varianti :-)))
**FABRI**
CBR '900 RR '99 (Maudit 666). Il Coupè
TRANSALP '89 o giù di lì (Scarface). La Station Wagon 


Alberto 

Anche da parte nostra un grazie agli organizzatori per l'organizzazione, ai musicisti per la musica, ai "chiudi-coda" per averci aspettato :-) e a tutti per la compagnia !
ciao ciao,
Alberto e Laura
TA 89 Bianca-Blu
Monza-Cremona


Allegilio 

Immaginatevi due persone sedute davanti al Pc a leggere i vari post che sono stati scritti su questi due giorni, a ridere vedendo che tipo di zerbini strani vengono usati in quel di Pracatinat (vero Papera di gomma:-)))), vedere che Acme cerca di portare via il lavoro a Tiberio così si potrà sacrificare lui la prossima volta che bisognerà andare a filmare una sfilata di moda!! Per la Giliola era la prima volta e devo dire che si è proprio divertita anzi le passo la palla...
Si questa prima volta è stata proprio FANTASTICA....a parte il sedere piatto e la schiena un poco dolarente per le continue sollecitazioni dello sterrato pomeridiano :-))))
Alle Principesse chiedo: "anche a voi la giornata odierna è servita tutta per riordinare e ripulire tutto ciò che è stato usato in questo bellissimo week-end?"
Io me la sono spassata a pulire bauletti, giacche, guanti e tutto il resto.
Stasera inoltre Alessandro mi ha fatto fare anche l'aiuto meccanico visto che quel rumorino che sentiva dal posteriore che non l'ha fatto dormire per tutta notte al pensiero di cosa potesse essere, l'ha convinto oggi a venire a casa con un ammortizzatore nuovo da montare all'istante.
Non essendoci il buon vecchio Acme a poterlo aiutare ho prestato la mia opera.....Vedo già un futuro molto positivo da meccanica!!!
Ed ora i ringraziamenti:
Un grazie a tutti perchè mi sono divertita oltre ogni mia più rosea previsione e gia intravedo all'orizzonte la possibilità di creare una fantomatica UPAL (Unione Principesse Accoppiate ai Lisstaroli).
Siete stati tutti MERAVIGLIOSI e per questo vi ringrazio ancora e vi chiedo scusa se sono stata prolissa. Spero di rivedervi presto ed ancora grazie!!!!
Beh adesso tocca e me
GRAZIEEEEE a tutti quelli che erano al Gianduia, a quelli che saranno ai prossimi incontri perchè potremo continuare a ricreare stupende emozioni.
Non voglio fare ringraziamenti personali perchè sicuramente dimenticherei qualcuno quindi un grazie ed un arrivederci al prossimo Incontro.....dalle nostre parti???? Mah che ne dici Acme??...........
Allegilio
Ta '92 verde
Castelnuovo ne Monti RE 


Alessandro 

Cari amici,
partecipando al Gianduja ci avete fatto un grosso regalo, avervi qui e' stato un piacere. Quando ripasseremo su quelle strade senza il serpentone di TA proveremo sicuramente una grossa nostalgia!!
Un ringraziamento particolare, va sicuramente agli amici che ci hanno aiutato, testando i tratti sterrati e intrattenendoci con la loro bravura musicale:
Marco Rocco e Mari tastiere e voce, Giovanni Battoni "Gioguitar" bravissimo quanto infaticabile chitarrista
Luciana stupenda cantante
Aldo, Antonio, Giovanni, Marco, Luc tester fangosi Barba autore dello sterrato pomeridiano spero proprio di non aver dimenticato nessuno!!
Di nuovo grazie a tutti e arrivederci al Gianduja 2002
Alessandro e Mara 


Barba 

Ecco il Barba, anch'io ringrazio tutti i partecipanti al Gianduia per lo splendido week trascorso insieme!
E' stato bellissimo vedervi sfilare per le strade che bazzico dalla mia più tenera età (la prima volta che ho fatto il giro dell'Assietta in moto avevo 14 anni con un cinquantino ibrido) ed è stata una emozione per me percorrere con voi queste strade.
Sono felice che vi siate divertiti tutti anche se mi avete un pò maledito per i facili sterrati percorsi, me ne è valsa la pena vero?
Devo ammettere che nel salutarvi al Moncenisio la commozione era molta ma presto saremo di nuovo insieme a cavalcare le nostre amate.
Un rammarico per Elio che non ha potuto essere dei nostri ma sei stato lo stesso con noi nel cuore, in gamba Elio rimettini al più presto!
Che altro dire, mi spiace aver tradito Tiberio con altri compagni di stanza, sono rimasto deluso anche perchè in due non sono stati in grado di darmi le emozioni che mi hai dato tu da solo a Numane !!:-)))))
Un applauso e mezzo alla nostra Band, al primo basso che vedo cavalcare un TA, al mitico TA di Bibo, alla banda Bassotti, a Papera di gomma e alla sua performance da Superman, a Freddy che ci ha filmati, a chi non ha saputo resistere al fascino dello sterrato coricandosi addirittura sopra per amarlo di più, che dire di Acme il Piccolo Grande Uomo, a Martina e Nicola con il loro Pampero sempre mitici, a tutti i piemontesi e al nostro capo Alessandro che ci ha diretti in modo magistrale, a Giliola che ci sta preparando i tortelli per il nostro prossimo incontro, al padovano con la voce di Balasso e al sua zavorrona, a Fabri che guida la TA col culo fuori, a Teorico e signora che finalmente hanno impolverato il lore destriero, a Roby64, a Vittoria che ci ha fatto i caffè, ecc. ecc.
Un saluto a tutti, nessuno escluso, e alla prossima.
Baci (in bocca)
Barba 


Gioguitar 

Ciao a tutti,
ho lasciato passare qualche giorno prima di mettere giù due parole che sintetizzassero le sensazioni provate nel partecipare per la prima volta ad un incontro della lissta.
Ho scritto, riscritto ed invariabilmente cancellato tutte le frasi che mi venivano perchè mi sembrava che nessuna di esse riassumesse efficacemente gli stati d'animo vissuti insieme.
Non credo di poter scrivere un "report semiserio" come dopo l'esperienza fangosa dell'Assietta...nè di infarcirlo di note tecniche....
Vi propongo quindi solo alcune immagini in ordine sparso che, a distanza di un paio di giorni, continuano ad essere le più vive nella mia memoria:
- L'arrivo venerdì sera a Pra Catinat del gruppo guidato da Aldo e Luciana (il più numeroso) con i bambini ospiti del centro di soggiorno letteralmente affascinati dallo spettacolo delle TA incolonnate che suonavano il clacson per salutare la fine del viaggio (mi sono venuti i brividi)
- Il dare un volto ed una voce ai vari nickname e scoprire che si tratta di persone affabili e semplici con cui è stato estremamente facile entrare in sintonia.
- Il serpentone delle TA nel tratto tra Sestriere e Cesana in un lungo rettilineo.... lo coprivamo tutto, era una sensazione inebriante.
- La chiacchierata con Carlo e signora a proposito dell'imminente arrivo del bimbo e la gioia che traspariva dalle loro parole.
- Il saluto (confesso: un po' commosso) ai "terun" sul Moncenisio che tornavano a casa accompagnati dal saluto di tutti gli amici presenti e dagli sguardi ammirati ed un po' invidiosi dei camperisti che sicuramente hanno percepito quel legame tutto speciale che accomunava quelle persone a cavallo dello stesso mezzo.
- La sensazione di "ora è davvero finita" provata dopo aver salutato Acme, l'ultimo dei TA ancora presenti, quando mi sono ritrovato solo sulla strada che da Orbassano mi riportava a Torino... pensando già alla prossima occasione di incontro.
- La voglia matta di andare a leggere le prime impressioni di tutte le persone alle quali avevamo mostrato i "nostri" posti... la speranza che li aveste apprezzati e l'orgoglio di leggere i primi commenti così lusinghieri... non sembra, ma noi piemontesotti amiamo davvero queste montagne.
- la soddisfazione di vedere che gli sforzi di Alessandro (che nonostante l'impeccabile aplòmb era stressatissimo) e consorte sono stati ripagati dalla riuscita dell'incontro....
Ok, basta sennò mi emoziono di nuovo.....
Ciao e grazie ancora a tutti quanti.
Gioguitar
TA96grigionera+Ovation85+Charvel89 TO
piesse: un pensiero tutto particolare a Elio che avremmo voluto vedere con noi (alla prossima!) e a Niki&Martina che, pur di esserci, si sono arrampicati in macchina fin a Pra Catinat e oltre! 


Monone 

Sono passati tre giorni dal ritorno a casa dopo il Gianduja e la mia testa il cuore sono rimasti legati alle stupende persone che hanno condiviso con mè quella fantastica esperienza.
Era il mio primo raduno, e poi era anche il raduno della LISSTA, (cavolo, quella che da un pò di mesi rallegra e anima le mie giornate) tutto è andato proprio come doveva andare:
personaggi allegri, amanti della propria TA e dello stare insieme, posti stupendi ed un organizzazione curata nei minimi particolari.
Dopo pochi minuti già mi sentivo parte del gruppo, è stata un'esperienza bellissima.
Ringrazio tutti per avermi fatto passare un' indimenticabile esperienza.
MoNe&Carmen (Ora più consapevole di cosa significa essere un TAista)
TA '92(con più cuore nel motore) 


Nicky & Martina 

Giovedi' 28/6 alle 18,30 dopo 5 giorni di lavoro fino alle 2 del mattino con cene a base di panini che mi portava Martina in box mi arrendo. La frizione slitta e non c'e' piu' modo di venirne fuori in tempo per la partenza. Nella tristezza tremenda del dover rinunciare al nostro incontro dopo tanta fatica ci viene un'illuminazione: saltiamo in macchina e andiamo.... del resto la cosa piu' bella e' vedere i nostri amici con i quali magari non potremo condividere il giro in moto ma almeno potremo condividere le cene.
Venerdi' la perplessita' di partecipare a un motoraduno in macchina era palpabile ma la voglia di stare insieme a voi tutti era indiscutibile.
Armati di qualche vestito e una buona dotazione di Pampero siamo partiti.
La serata di Venerdi' e' stata stupenda... bello rincontrarsi... bello riscoprire quel sano sentimento di amicizia nato in cosi' poco tempo ai precedenti raduni... bello vedere che anche i "nuovi arrivati" sono decisamente come noi.
Sabato mattina dopo tre ore di sonno ci alziamo e la tonsillite di Martina comincia a dare i suoi segni (38 di febbre).
Guardia medica... un buon pillolame e alla sera eravamo ancora pronti a stare in compagnia.
Altra bellissima serata allietata da tanto di concerto. L'indomani si parte cercando di seguire le vostre orme... per quanto in macchina era un piacere vedervi passare uno dopo l'altro davanti a noi.
Appuntamento al lago del Moncenisio. Dopo la lunga inerpicata arriviamo sul lago e scendiamo nello sterrato cercandovi per tre quarti d'ora facendoci tutto il giro del lago... poi ci viene il dubbio che vi eravate fermati
prima e dopo avere ritrovato un po' di "campo" cominciamo a telefonare a tutti ma eravate evidentemente in un punto senza campo. Ci fermiamo sconsolati a mangiare in un baretto sulla strada sobbalzando ad ogni rumore di T.A. ma niente! Ormai sconsolati e privi di qualsiasi speranza di trovarvi ci mettiamo sul bordo strada a farci un riposino. Dopo 5 minuti sento un T.A. ... due ... tre ... apro gli occhi e vi vedo passare.. mi ributto all'inseguimento facendo in tempo a salutare il Barba, la Luciana e i nostri "vicini" Alberto e Laura scoprendo che eravate tutti solo un chilometro da noi piu' su: la sfiga continua.
Avendo preso Lunedi' di ferie rimaniamo in zona e decidiamo di andare a visitare il castello di Exittes... dove dopo una buona scarpinata ci dicono che chiude dopo dieci minuti. Ormai convinti di essere perseguitati dalla
sfiga decidiamo di tornare in zona Pracatinat visto che c'era una festa della birra. Un'occhiata alla cartina... si' c'e' il passo Finestre...torniamo a Susa e su per il passo scoprendo che la strada oltre a stringersi non era neanche piu' asfaltata... totale ci siamo fatti 25 km di sterrato...piu' che sterrato era decisamente sconnesso... sconnesso dove io mi divertivo come un gatto... (Martina un po' meno ) comunque siamo riusciti, di fatto, a rifare parte della strada che avete fatto sabato: veramente stupenda.
Festa della birra e rientro alle cinque del mattino. Lunedi' coma totale!
Grazie di cuore a tutti per la compagnia... grazie ai "capi" Ale e Mara e a tutto lo staff Torinese per l'ulteriore possibilita' di vederci.
Grandissima l'orchestra... Luciana hai cantato un paio di pezzi da "pelle d'oca" ! ...
Bellissime le riprese... bella l'atmosfera... peccato che eravamo tutti un po' stanchi... voi per la strada... la Marty per la febbre... io per essermela sopportata febbricitante (gia' da normale e' dura) ...no... ahia.. ferma... no... il Pampero per terra no!... :)))))))
Scusateci per l'arrivo in macchina ma la voglia di vedervi era tanta. La cosa che proprio ci dispiace e' stata quella di non essere riusciti a salutarvi alla partenza. Sara' per la prossima volta... in moto magari!!!
Alla faccia della sfiga che ha imperato ci siamo vissuti due splendidi giorni con voi... grazie a tutti!
Niky&Marty
P.S. Carlo e Elena... il pupo in macchina si puo' portare...... :)))))) 
Elio, Monica, "Senese e Signora" ... ci siete mancati!!!
Grazie al "sosia" :)))) di papera di gomma per averci fatto ridere di gusto!
Grazie a Teorico per la proposta di candidatura come Pres.e Segr. della transalcoolica... nel caso venissimo eletti non ti deluderemo :))))

***********************************
Nicola Torre "NIKY" e Martina
*********************************** 


Roberto C. :

OK!!! dopo tre settimane di ferie... non si può vivere di solo lavoro :) (anche se ho il sospetto che qualcuno al Gianduja era leggermente invidioso vero Alessandro :-) sono riuscito a raggiungervi, vivere momenti stupendi, e tornare a casa sano e salvo!!! Anche dopo un pit-stop la domenica mattina per sistemazione catena!! :) sono ancora confuso e stravolto, quindi vi prego di capirmi!!
Vi ringrazio ancora tutti!!
Il Barba: definito un uomo (... ehmmm... nel senso largo del termine) un perché!! :)
Paolo: Se apri un officina sono il tuo primo cliente, oltretutto un uomo atermico, mi ha tirato la catena smontando quasi il posteriore tutto con su la giacca della moto senza soffrire il caldo!! :)
Alessandro e Consorte: due organizzatori spaziali... ancora oggi non capisco se parla seriamente o scherza... nel caso doveste affidargli la moglie o la dolce compagna state attenti!! :)
Niki e Martina: due filosofi da seguire !! :) (attenzione a seguire troppo Martina!! Penso che uscita con qualche livido di troppo!! :)
Teorico: immaginatevi cosa farebbe con in mano un CBR!!! paura!! :)
Bibo: il mio emulatore di motociclista!! :)
Papera di gomma : ho idea che qualcuno gli abbia nascosto nella paperella dei cubetti di criptonite... non era proprio lui!! :)
Stuart: gli manca solo la doccia e il microonde e poi vive in moto!!
Acme: la tuta è diventata la sua seconda pelle altro che astronauti!
Aldo: Ti ricordo che la mia "compagna" voleva la vostra foto... ma ti prego di non dire a me cosa avete fatto!! :)
Oddio ma quanti eravamo...
mi scuso con tutti gli altri ma il mio cricetino ha dato forfe e non mi permette di ricordarvi tutti!! :) ma siete incredibili!!
Come mascotte mi prenoto già per il prossimo incontrone!! :) altrimenti poi vi sentite troppo "Anziani" ...ehehehe....
Così entro anch'io di diritto in partecipazione per il VBI champion 2001!! :)
Ciao a Tutti
Roberto e Mary
Le mascotte della Lissta!!


Alberto F.

Parlando di cose belle, ringrazio tantissimo tutti quelli che erano al Gianduja. Siete stati tutti delle persone fantastiche. Sapete, quello che mi ha colpito di voi è stato sopratutto il vostro altruismo nei confronti della compagnia ed è molto raro trovare ciò in giro.
Ci rivedremo presto
Ciao
Alberto Fornasier
San Martino di L. (PD)


Alessandra

Leggendo i vostri resoconti dal sito TA (sì, perché io non sono "ufficiale" sulla LISSTA e non riesco ad accedere alle mail se non tramite Andrea da casa) sul weekend appena trascorso mi sono letteralmente isolata da quello che mi circonda in questo momento: l'ufficio, le telefonate, i fax, le cartacce sulla scrivania... e sono tornata con il pensiero ai meravigliosi panorami che abbiamo incontrato sulle strade piemontesi. E, ripensando a quanto vissuto insieme, ho dei flash che mi sono rimasti impressi più degli altri. Naturalmente il volo fatto dalla moto, tanto temuto prima che succedesse (era il primo, comprenderete) e lo stupore nel non ritrovarmi nemmeno un livido (allora è possibile cadere senza farsi male... solo in certi fortunati casi...). Ma soprattutto alcuni scambi di battute fatti con alcuni di voi: le avventure con le vecchiette sorde di Alessandro, le emozioni fortissime trasmesse da Elena e Carlo per l'imminente arrivo del bambino, i bauletti di Teorico, le prese per il c... di Barba per la caduta, l'invenzione di Paolo magari brevettabile con l'aiuto di Andrea, l'albero genealogico e le avventure militari di Stuart...
Nel complesso sono stati bei momenti, anche se non me li sono potuti godere fino in fondo perché, dovete sapere, venerdì è stata per me una giornata piuttosto importante e decisiva per il mio futuro: ho dato le dimissioni dall'azienda in cui lavoro per potermi dedicare con più tranquillità al mio maritino e alla mia casa. Decisione quanto mai difficile, dal momento che, con questa scelta, devo abbandonare innanzi tutto un lavoro che mi piace e poi ogni aspirazione di carriera a favore di un'occupazione, l'insegnamento, che mi darà la possibilità di essere più presente, fisicamente e di testa, accanto alla persona con cui voglio condividere il mio futuro. Perciò, scusatemi, ma con il pensiero ero abbastanza da un'altra parte...
Beh, parentesi conclusa, torniamo al Gianduja. Ho letto i vostri report e devo fare i complimenti in particolare a Teorico: scrivi benissimo e riesci a trasmettere le tue emozioni in maniera formidabile!
Mi associo anche a Gigliola e alla sua UPAL. Dovremo darci un'organizzazione e farci un po' di pubblicità (dobbiamo raccogliere adesioni!). E un messaggio a tutti i TABoys: non chiamateci zavorrine!!!! (anche perché, per certi aspetti, non corrisponde al vero... e alcuni testimoni sulla Torino-Novara lo possono confermare...).
Un grazie particolare ad Alessandro e alla sua organizzazione veramente impeccabile.
Un abbraccio a tutti e un arrivederci a presto.
Alessandra Lottini


Andrea L.

Carissimi listaioli
Sono tre giorni che leggo le vostre impressioni sul raduno. Come per Monone di BG anche per me è stata la prima volta, ed è stata una bellissima esperienza, sia per la eccezionalità dei luoghi in cui ci hanno condotti i
nostri amici Piemontesi sia per la cordialità ed il calore che si è subito creato un po' tra tutti.
Mi preme ringraziare Alessandro Bassi che, con la serietà della gente delle sue parti, si è preso la briga di organizzare il tutto e tenere unito il gruppo. A lui e Mara va il merito di aver messo su questi tre giorni, nei
quali uno scambio di messaggi telematici si è finalmente trasformato in un incontro tra esseri umani, come dice Elio.
Un grazie speciale a Carlo Calabrò ed al Barba per aver descritto la mia ingloriosa esibizione sullo sterrato più vicina ad un artistico doppio tuffo o ad una commovente manifestazione di profondo amore per la madre terra.
La realtà è che ho fatto una ca@@t@ affiancando il Teorico in un tratto dove era tassativo l'andare uno dietro l'altro, con disciplina. Meno male che sono cascato solo io e non ho coinvolto nessun altro. Chiedo umilmente scusa per la mia imprudenza.
Come sanno benissimo i listaioli Toscani, in ogni consorzio umano il bischero ci vuole sempre...
Saluti a testa bassa
Andrea Lottini MI