Cerca nel forum

Parole chiave

Consigli interventi per possibile problema elettrico

  • SunKik
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
23/10/2020 09:38 #1 da SunKik
Ciao a tutti,

non è da molto che ho preso la TA600, mia prima moto, un usato di 27 anni e con 8 proprietari alle spalle.

Chiedo scusa per la lunghezza ma chiedo a voi più esperti e vi scrivo il più dettagliatamente possibile

Appena presa:

- Ruggine ovunque (non compromettente)
- Sensore folle andato e sostituito
- Contagiri non funzionante

Accendeva al primo colpo e girava come un orologio (il proprietario me l'ha portata a casa in sella da 30 km di distanza e tirandola sui 140 - a suo dire - sui 25 km di statale).

Fatto assicurazione e mi installano l'aggeggio satellitare, nessun problema. Ho fatto quindi qualche giretto in serenità - 2 uscite di fila da 80 KM l'una e qualche breve giro in città - senza aver avuto il benché minimo problema.

Una sera dopo 3 giorni di fermo la porto a lavare prima di iniziare manutenzione. Dopo 10 minuti in città, prendo la circonvallazione, la porto intorno ai 100 km/h e nella scalata per fermarmi al semaforo si spegne senza ripartire (spie accese). Avevo appena messo la seconda per ripartire senza quasi fermarmi e, incredulo, mi trovavo fermo in mezzo alla strada col verde scattato.

Non voleva saperne di accendere, mi sono spostato di lato e fatto diversi tentativi: folle, marcia e frizione tirata, nulla. Il motorino girava ma a parte qualche singhiozzo e quasi accensioni niente fino a che di colpo si rianima.

Arrivo al lavaggio, le do una pulita da debita distanza per togliere qualche impurità, aspetto un poco che asciughi e non voleva accendersi; dopo diversi tentativi a vuoto, 2 volte accende. Una spegne subito, la seconda tiro aria ma dopo 30 secondi muore nuovamente. Alla terza accensione la tengo un poco su di giri e volo a casa da strade interne senza problemi. La parcheggio e nei giorni seguenti provo qualche accensione ma a vuoto.

Ne approfitto per aprirla, stacco l'aggeggio satellitare e non va comunque: spie accese e motorino che gira ma niente messa in moto.

- Metto a caricare la batteria per una notte ( cmq messa nuova dal vecchio proprietario a luglio, una FIAMM), faccio cambio olio, metto batteria e riesco dopo 2/3 tentativi a farla girare per fare il livello olio.
- Cambio sensore folle
- Cambio liquido raffreddamento e mentre svuota, cambio le candele (notando con sommo disappunto, per non dire di peggio, che hanno rovinato il filetto della candela più interna, quella dx del cilindro posteriore)
- Cambio candele e fatto girare senza una cendela per volta per sbloccare da eventuale infgolfamento

Ulteriori verifiche:

- Una candela su 4 non va, la sx del cilindro posteriore, quella accessibile facilmente Non è bobina o cavo in quanto invertendo cavi sottosella con l'altra lato dx schiocca scintilla senza problemi
- Trovato e inondato di riattivatore/disossidante contatti il connettore che da sotto serbatoio va poi ai pick-up.

Dopo prima manutenzione accende e gira ma resta questo problema di una candela su 4 funzionante. Primo sospetto, centraline?

Invertendole il contagiri non va cmq, ma sospetto qualche problema impianto elettrico in quanto è stato pasticciato parecchio.

Inoltre:

- Regolatore di tensione non suo, monta un SH579EA e i connettori sottosella, sono ossidati e bruciati - pensavo di levarli e saldare i cavi tra loro
- Solenoide sembra circuitato in quanto non è connesso il fusibile da 30A ma si vede un accrocco anteriore.

( non riesco ad allegare foto :/ )

Vi chiedo supporto per decidere che fare! Help please!

Grazie :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
23/10/2020 10:08 #2 da paolo
Ciao SunKik.
Il primo problema: la moto che si spegne e non parte. Così a naso era un problema di mancanza benzina, anche solo un cilindro doveva accendersi, girare male ma accendersi. Se ti ricapita e se la benzina (tranqullo può capitare) c'e, se non è in riserva, prova a controllare il rubinetto a depressione della benzina, che le cannette siano collegate correttamente e che aspirando esca copiosamente benzina.
www.tecnica.transalp.it/fai-da-te/carbur...binetto-benzina.html
Controlla anche che lo sfiato nel tappo funzioni (basta aprirlo e sentire se c'é pressione).
Per la candela che non va al 100% è una centralina. Io ti consiglio di cambiarle entrambe, leggi qui:
www.transalp.it/forum-transalp/consigli/...centraline.html#2105
www.tecnica.transalp.it/problemi-noti/im...asto-centralina.html
Il regolatore non è un problama il modello, il 90% dei modelli vanno bene su diverse moto anche se non specifici, che cambia di solito è il cablaggio, ma va sicuramente sistemato l'impianto, salda o metti dei buoni connettori.
Ciao
PAolo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • SunKik
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
28/10/2020 16:21 #3 da SunKik
Ciao Paolo,
scusa prima di tutto per la risposta tardiva. Grazie dei consigli ;)
Possibile davvero sia il rubinetto o benzina sporca. Fatto in questi giorni, dopo un po' di manutenzione, 30 km senza problemi dopo un pieno. A breve, come il lavoro me lo permette, cerco di consumare la benzina e verificare se mi da nuovamente il problema.
Nel caso smonto il rubinetto e lo testo visto che ha una certa età e potrebbe aver accumulato sporco o avere le membrane "stanche".
Per regolatore ho rimosso la parte dei cavi ossidati e bruciati aggiunto e saldato con nuovi faston con lavoro certosino, dovrebbe essere ok ora e non creare danni. Farò cmq il test consigliato in Bibbia per verificare regolatore e statore...anche se senza contagiri mi viene in salita sapere a quanti giri sono ehehehe :silly:
Ora mi ordino due centraline DZE da carpimoto e le vecchie vedo di ripararle e tenerle di scorta! Se il contagiri non si sveglia, sicuro è morto solo lui nel quadro :pinch:
Grazie ancora e a presto

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.