Cerca nel forum

Parole chiave

Transalp - Moto che fa per me?

Di più
04/09/2022 12:38 #1 da Sogliolo
Buongiorno a tutti ! Mi presento, sono Mario 31 anni, vengo dalla Toscana ed ho intenzione di entrare nel magico mondo delle due ruote in quanto affascinato oltremodo dal mondo del mototurismo.... come immaginerete quindi, mi trovo qui per chiedervi un consiglio su questo mezzo mitolgogico che è il transalp. In particolare mi trovo qui per capire se questa moto può fare al caso mio ! Sono mesi che valuto il mercato, salvo offerte, vedo moto, chiamo, contratto e via dicendo ma rimango con una confusione in testa e il derivante senso di frustrazione per non essermi aggiudicato il mezzo o di non avere il budget adeguato !

Partiamo dal mio utilizzo e da cosa cerco in una moto. I miei principali utilizzi sarebbero in città per andare in ufficio e per uscire in giro, gitarelle nel weekend, viaggi medio-lunghi  e anche un po' di offroad onestamente (sogno il TET ). Diciamo in percentuale 50% città - 40 % viaggio - 10% enduro . All' inizio ero partito con l'idea di una dual monocilindrica, vedi Yamaha XTZ660 o lo storico KTM 640 ADV ma le prime sono un po' fuori budget e le seconde sono ormai quasi tutte euro0. Mi è balenata poi in testa l'idea di un Transalp 700 o 650 che onestamente non mi fa impazzire esteticamente ma può essere un ottimo mezzo per iniziare, divertirmi e che mi possa anche dimenticare qualche errore da principiante. Leggendo qui sul forum e vedendo su YT ne parlano ovviamente benissimo, anche se si riferiscono principalmente a moto pù vecchie rispetto ai modelli che sto cercando io !

Essendo comunque piuttosto pesante, può comunque fare al caso mio ? Ho un budget sui 4000 euro, pensavo quindi ad un 700, magari già accessoriato, può essere un' idea?

Vi chiedo quindi un po' le solite domande in generale, affidabilità, consumi, annate particolari, problemi noti, e se è alla portata di tutti ! Devo effettivamente proccuparmi di prendere esemplari fino ad un certo kilometraggio ? Oppure posso portarmi a casa anche qualcosa sui 70k-80k risparmiano magari qualcosa ? Per esemplari di circa 12-13 anni fa, c'è ancora reperibilità di pezzi ? 

Grazie a tutti e complimenti per la community !

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
04/09/2022 20:13 #2 da Navari Lorid
Senz'altro ci sarà qualcuno più qualificato di me per darti consigli, comunque la Transalp è una moto indistruttibile, certamente la 650 o la 700 sono più soggette ad avere qualche problemino in più per via di qualche particolare dovuto all'aggiornamento dei modelli ma niente che può essere risolto anche da te. Transalp di 70/80 mila km se le trovi le puoi valutare tranquillamente sono moto che superano tranquillamente i 150-160 mila km ( c'è chi ce ne ha fatti 250 mila) personalmente ho una 600 del 99 con 94000 km e va come un orologio. per quanto riguarda l'off meglio il 600, ma è euro 0, il 650 è un po' più stradaiola e il 700 è stata concepita come moto da lunghi viaggi, comunque strade bianche o off leggero ce li fai.
Saluti Loris TA 600/99 nera 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/09/2022 02:01 #3 da Gabor
Risposta da Gabor al topic Transalp - Moto che fa per me?
Se hai davvero idea di usarla, anche non tanto, in off, lascia perdere il 700, decisamente troppo basso da terra e con la ruota da 19" all'anteriore. Il meglio sarebbe un 600, ma sono tutti Euro 0 (potresti però avere dei vantaggi, come moto d'epoca). Cerca quindi un 650, che negli ultimi due o tre anni di produzione era Euro 2 (la prima versione Euro 1). Sul 650 per l'off le modifiche più utili e non complicate da fare a mio avviso sono:
- riser manubrio per alzarlo di un paio di cm (il manubrio originale alzato, va benissimo senza sostituirlo ed i cavi ci arrivano)
- pedane after market dentellate (lo stivale infangato che scivola sulle pedane di gomma, è un delirio!)
- Paracoppa in metallo, sostituivo di quello originale in plastica, che lascia esposto proprio il filtro olio.
Sul mio avevo poi anche il paracarene GiVi, ma sul tubo "paravacche" non so dare un giudizio netto. In qualche occasione ho avuto la sensazione che il danno maggiore lo avessero fatto proprio i tubi ( e pesano non poco....). Sul CRF 1000 non l'ho più messo.
Buon divertimento!

Gabor - AL, 135.000 km su due transalp

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/09/2022 11:26 #4 da paolo
Risposta da paolo al topic Transalp - Moto che fa per me?
Purtroppo i 600 buoni sono sempre più rari e i costi sempre più elevati perché ormai sono quasi d'epoca, senza parlare del fatto che sono Euro zero. La 700 oltre a essere la più pesante, non é adatta all'off ( a me non piace nemmeno in strada ma quello é un giudizio "quasi" personale), come ti ha detto Gabor per l'uso che ne vuoi fare punterei su un 650 messo bene, se ne trovano parecchi e con il budget che hai riesci a farci anche le modifiche necessarie e ti avanzano i soldi per la HAT (presumo non TAT) . Pregi e difetti delle annate li vedi sulla guida all'acquisto. Per quanto riguarda mono o bi, anche io anni fa partii con la tua stessa idea (al tempo c'era l'XT600 che mi piaceva tantissimo) poi per caso presi un bi, ti garantisco che é un altro mondo, se pur le mono che hai citato siano ottime moto (la 660 però é veramente pesante con baricentro altissimo e scarsa di motore in proporzione al peso) il "bi" é un altra cosa se ci fai qualche viaggio difficile torni indietro.
Ciao
Paolo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
06/09/2022 15:56 #5 da Gabor
Risposta da Gabor al topic Transalp - Moto che fa per me?
T.E.T. = Trans Euro Trail.
Ma con Bibo in Pakistan, tocca a me fare il correttore di bozze? ;-)

Gabor - AL, 135.000 km su due transalp

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
06/09/2022 16:11 #6 da Gabor
Risposta da Gabor al topic Transalp - Moto che fa per me?

Gabor - AL, 135.000 km su due transalp

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
06/09/2022 18:26 #7 da Sogliolo
Grazie a tutti ! Purtroppo ho le idee ancora più confuse ! Pare davvero che o spendi certe cifre o devi "accontentarti" e pare che i modelli papabili per una enduro stradale siano davvero pochi ! Vi dico la verità, il 650 lo preferisco anche esteticamente al 700 e in effetti le annate 05-06 sono euro2, normativa che dovrebbe permettermi di stare tranquillo ancora qualche anno penso !

Ho letto su tingavert che il 650 in realtà è anche troppo enduristica e che per un utilizzo stradale è meglio il 700, e in generale che comunque la moto in se non è un fulmine e che le prestazioni sono quelle che sono... ma è vera sta cosa ? Non che cerchi i record di velocità, ma le prestazioni sono davvero cosi scarse? Anzi riporto una recensione letta su moto.it

Ottima moto per fare tanti chilometri in tutta rilassatezza. Non è fatta per correre ma è davvero polivalente. Asfalto e sterrato non hanno limiti. Il 21 davanti aiuta in tante occasioni ma nel misto stretto non permette agilità. La posizione in sella è molto rilassata e molto poco carica sull'anteriore. In coppia soffrono un po' le sospensioni, ma non è fatta per correre e quindi è un tema facilmente sormontabile. capienza sottosella esagerata (per una moto). Motore eterno, sempre "pieno" a tutti i regimi ma molto sobrio per i pochi cavalli.

Inoltre, se il motore è infinito, quello che potrebbe proccuparmi è l'usura dei componenti, plastiche e via dicendo, sarebbe comunque un mezzo di 15 anni fa ! SI trovano ? C'è reperibilità di pezzi ? I prezzi che ho trovato tra l'altro sono anche altini (molti in zona 3000+ euro) e con poche centinaia in più di euro mi prenderei forse qualcosa di più recente, ma non voglio che la mia scelta sia motivata dal prezzo ecco ! Questi prezzi sono normali ? Valgono la pena ? Scusatemi per le domande, ma essendo inesperto non riesco a capire la distanza che c'è tra un TA 650 e un altro mezzo (vedi BMW gs650/800 - Tenere 660z etc ) che potrei trovare magari a circa 1000 euro in più alla fine ecco...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
06/09/2022 22:45 #8 da paolo
Risposta da paolo al topic Transalp - Moto che fa per me?
Ci sarebbe da scriverci un libro sulle caratteristiche, io cerco di essere breve: anzitutto una moto che ha un successo simile immutata per anni qualche pregio deve averlo, no? Se non va, non è comoda... non ci sono ricambi... secondo te ne avrebbero vendute così tante (di 600e 650 perchè di 700 ne hanno vendute poche) e soprattutto ce ne sarebbero in giro ancora così tante? E sarebbe la preferita dai giramondo?
Ora, i tempi sono cambiati in commercio trovi indubbiamente moto più moderne (io, che ho scritto il sito tecnica sono passato con soddisfazione al tenere 700) ma a quale prezzo? Con qusle affidabilità e semplicità di riparazione?
Ora, la Transalp 650 non è una moto perfetta, qualche miglioria va fatta per adattarla al proprio utilizzo ma come si suol dire è una moto che "non eccelle in nulla ma va benissimo in tutto" poche moto hanno un equilibrio e una capacità di adattamento simile. Ora quali sono le tue alternative? La Ta700... dimenticati il fuoristrada e la facilità a metterci mano della 650 e anche l'affidabilità non è certo quella dei vecchi modelli "analogici" la tenerè 660... se hai paura che il motore della transalp sia scarso quello della 660 in confronto è "morto" in più come ti ho gia scritto pesa tanto baricentro altissimo... La gs800? (la gs650 è un mono vale quanto detto del tenere 660 in più i ricambi bmw costano un occhio) Beh la 800 è una valida alternativa, diversi sono passati da transalp a gs800 ma dubito la trovi a cifre ragionevoli se non sfruttate all'inverosimile (occhio a affidabilita) è comunque una valida alternativa. Tutto dipende da cosa cerchi e dal tuo budget la moto recente che costa niente non esiste, ma nel suo genere la Transalp rimane un riferimento.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
06/09/2022 23:43 - 06/09/2022 23:53 #9 da Gabor
Risposta da Gabor al topic Transalp - Moto che fa per me?

Sogliolo post=8308 ha scritto: Ho letto su tingavert che il 650 in realtà è anche troppo enduristica .......................   Anzi riporto una recensione letta su moto.it

Ottima moto per fare tanti chilometri in tutta rilassatezza. Non è fatta per correre ma è davvero polivalente. Asfalto e sterrato non hanno limiti. Il 21 davanti aiuta in tante occasioni ma nel misto stretto non permette agilità. La posizione in sella è molto rilassata e molto poco carica sull'anteriore. In coppia soffrono un po' le sospensioni, ma non è fatta per correre e quindi è un tema facilmente sormontabile. capienza sottosella esagerata (per una moto). Motore eterno, sempre "pieno" a tutti i regimi ma molto sobrio per i pochi cavalli.

...

1) quel che leggi su Tingavert, generico al 100%, lo lascerei perdere. Tanta gente scrive per il gusto di scrivere, senza aver mai nemmeno provato la moto.
2) Ottima moto per fare tanti chilometri in tutta rilassatezza. VERO
3) Non è fatta per correre ma è davvero polivalente.  VERO
4) Asfalto e sterrato non hanno limiti. Asfalto, di certo; per lo sterrato in campo bicilindrico forse c'è di meglio, ma poi dipende sempre dal pilota....
5)  Il 21 davanti aiuta in tante occasioni ma nel misto stretto non permette agilità.  Per me è più agile il Transalp 650 del CRF 1000 (le ho avute entrambe per qualche anno in box). Poi il discorso sul 21", può essere esteso a tutto il settore.....
6) La posizione in sella è molto rilassata e molto poco carica sull'anteriore.  VERO, ma stiamo parlando di una enduro stradale, mica di una moto da strada ......
7) In coppia soffrono un po' le sospensioni, ma non è fatta per correre e quindi è un tema facilmente sormontabile.  VERO che in due soffrono le sospensioni e FALSO che è facilmente sormontabile, perché per regolare il precarico devi smontare mezza moto. Si sente infatti la mancanza del pomello di regolazione rapida del precarico. Detto questo, si viaggia lo stesso carichi e in coppia, regolando la compressione che è l'unica cosa fattibile. Non ottimale, ma ci si adegua alla moto un po' sbilanciata indietro....
8 ) capienza sottosella esagerata (per una moto). VERO e comodo
9) Motore eterno, sempre "pieno" a tutti i regimi ma molto sobrio per i pochi cavalli. VERO che è eterno; la mia 650, ceduta con 90.000 km, dopo 20 anni era molto rovinata e arrugginita in diverse zone (complice un garage umido), ma il motore e il cambio giravano come un'orologio, con la sua frizione originale.... Sempre "pieno" e con "pochi cavalli", mi pare un'ossimoro. Che si decidano.... Comunque siano, bastano per viaggiare e divertirsi sulle strade mosse. Sono sempre più di 50 CV, mica così pochi . . . . 

Gabor - AL, 135.000 km su due transalp
Ultima Modifica 06/09/2022 23:53 da Gabor.
Ringraziano per il messaggio: Sogliolo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10/09/2022 17:11 #10 da Sogliolo
Grazie ancora per i consigli ! Sarei deciso per il 650 dal 2004 in poi, almeno rispetta le euro2. Ora vi chiedo, mi fate un "preventivo" per borse laterali + bauletto + presa usb ? Chiedo questo per capire se vale la pena prendere modelli già accessoriati che hanno un prezzo decisamente piu alto quando invece magari essendo un modello di quasi 20 anni gli accessori si trovano a buon mercato in giro e potrei cosi risparmiare qualcosa !

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10/09/2022 20:05 #11 da Navari Lorid
Se trovi una transalp 650 ad un prezzo che ti soddisfa di solito è già accessoriata di valigie e bauletto, difficile trovare una moto da viaggio che non li abbia, almeno che il proprietario non se le voglie tenere, per la presa USB su amazzon o Eby ne trovi quante vuoi a prezzi irrisori e le puoi montare da te, è semplicissimo.
Ciao Loris TA600/99 nera
Ringraziano per il messaggio: Sogliolo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
27/09/2022 09:43 - 27/09/2022 12:00 #12 da Sogliolo
Mi attacco qui per non aprire altri post, ho trovato un TA 650 che mi piace e con molti accessori, prima del fatidico SI però vorrei chiedervi ancora qualche ultima cosa.
- I cosiddetti tagliandi ufficiali, come funzionano? C'è un libretto tagliandi e ogni quanto devono essere fatti ? (Moto è un 2006)
- A cosa si va incontro avendo fatto la classica modifica del padellozzo ? Si rischia solo in fase di revisione o si parla di altro ?
- L' indicatore della benzina non funziona, è davvero non riparabile? vedo nei video che a qualcuno funziona...
- E infine, ci si abitua al peso ?   Avendola provata l'ho trovata un po' pesante ma essendo io un neofita probabilmente avrei trovato pesante di tutto .... 

Come sempre, grazie
Ultima Modifica 27/09/2022 12:00 da Sogliolo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
27/09/2022 11:38 #13 da paolo
Risposta da paolo al topic Transalp - Moto che fa per me?
I tagliandi se non ricordo male fa fede la ricevuta fiscale non c'é il "libretto". Comunque essendo una moto che richiede pochissima manutenzione se i cilometraggi sono bassi anche se ha saltato qualche tagliando non c'é nessunissimo problema anche perché in molti vista la semplicità li fanno da soli. Concentrati piuttosto sullo stato e la cura generale, controlla che la trasmissione sia a posto, i freni in buono stato ecc. ecc. il tagliando lo farai poi tu.
La modifica al padellozzo é cosa di poco conto, come tutte le modifiche volendo possono contestartela anche polizia e vigili, ma non é un controllo che fanno, controllano il terminale e la rumorosità, anche perché non é un vero catalizzatore, quindi non credo possano accusarti di averlo eliminato ma è solo una camera di espansione completamente vuota (di scarsa utilità). Io starei tranquillo anche perché poi le revisioni le supera.
Al peso ci si abitua, certo se sei alto 1.60 e pesi 45Kg farai fatica, se sei più "robusto" ti abitui in fretta, e poi come avrai constatato ti accorgi solo nelle manovre da fermo e a bassissima andatura, poi basta superare i 20Km/h che il peso sparisce.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
27/09/2022 12:27 #14 da Sogliolo

paolo post=8421 ha scritto: I tagliandi se non ricordo male fa fede la ricevuta fiscale non c'é il "libretto". Comunque essendo una moto che richiede pochissima manutenzione se i cilometraggi sono bassi anche se ha saltato qualche tagliando non c'é nessunissimo problema anche perché in molti vista la semplicità li fanno da soli. Concentrati piuttosto sullo stato e la cura generale, controlla che la trasmissione sia a posto, i freni in buono stato ecc. ecc. il tagliando lo farai poi tu.
La modifica al padellozzo é cosa di poco conto, come tutte le modifiche volendo possono contestartela anche polizia e vigili, ma non é un controllo che fanno, controllano il terminale e la rumorosità, anche perché non é un vero catalizzatore, quindi non credo possano accusarti di averlo eliminato ma è solo una camera di espansione completamente vuota (di scarsa utilità). Io starei tranquillo anche perché poi le revisioni le supera.
Al peso ci si abitua, certo se sei alto 1.60 e pesi 45Kg farai fatica, se sei più "robusto" ti abitui in fretta, e poi come avrai constatato ti accorgi solo nelle manovre da fermo e a bassissima andatura, poi basta superare i 20Km/h che il peso sparisce.

 

Ma da cosa potrebbero accorgersi della modifica del padellozzo ? Gusto dal sound che fa ? Non mi pare che esteticamente si veda ....
Altra cosa  l' indicatore della benzina non funziona, è davvero non riparabile? vedo nei video che a qualcuno funziona 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
27/09/2022 13:53 #15 da paolo
Risposta da paolo al topic Transalp - Moto che fa per me?
Il padellozzo in genere viene segato e raccordato un occhio esperto (esperto di Transalp 650 ovviamente) potrebbe anche accorgersi (mai successo). Volendo si può ance raccordare internamente e ripristinare esternamente come in origine. L'indicatore benzina del Transalp 650 non ha mai avuto problemi (é quello del 700 che si rompe spesso), probabilmente c'é solo il filo staccato o il galleggiante incastrato, non credo sia difficile sistemarlo, male che vada prendi i pezzi usati che si trovano facilmente.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
27/09/2022 17:38 #16 da Sogliolo
Quindi mi consiglieresti di lasciare la moto cosi com'è, visto che ha già la modifica al padellozzo (anche se avrò i pezzi originali) ? Per l'indicatore della benzina spero sia vero ma ho trovato vari post nei forum in cui dicono che sia difettoso di natura e poco affidabile 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
27/09/2022 20:51 #17 da Navari Lorid
Per l'indicatore di benzina puoi fare come faccio io faccio il pieno e dopo aver percorso 250 - 260 km cerco un distributore e rifaccio il pieno, non sono mai rimasto a piedi. 
Saluti Loris TA 600/99 nera

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
28/09/2022 00:56 - 28/09/2022 11:28 #18 da paolo
Risposta da paolo al topic Transalp - Moto che fa per me?
Allora Sogliolo, anzitutto qui sei sul forum del transalp e solo del transalp quindi con dati sicuri e affidabili nati da centinaia di contributi e non di un commento scritto sul varadero club.
Seconda cosa se metti in google "problemi indicatore benzina transalp" trovi decine di commenti su quello del 700 e solo uno o due sul transalp 650 (per altro banali visto che probabilmente hanno solo il connettore scollegato), questo nonostante il fatto che di 650 ne avranno vendute 10 volte di più e siano più vecchie quindi in teoria più soggette a usura. Fai tu il calcolo di quale è "difettoso di natura" e se può essere considerato un componente soggetto a difettosità. Se invece parli di indicazioni poco lineari, trovi tutto sul sito anche "tacca per tacca" a quanti litri reali corrispondono. Detto questo, come scritto, tutto si può rompere, ma in genere su un componente poco soggetto a problemi si tende a ricercare il problema tra quelli più semplici e banali e comunque come ti ho già scritto essendo componenti molto affidabili ed essendo l'indicatore separato dalla strumentazione se anche fosse uno dei rari casi di rottura trovi i ricambi usati a prezzi irrisori.
Per il padellozzo fai tu.
Ultima Modifica 28/09/2022 11:28 da paolo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.349 secondi