Cerca nel forum

Parole chiave

Recensione Metzeler Karoo Street

  • GPSmax
  • Avatar di GPSmax Autore della discussione
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Junior Boarder
Di più
25/01/2020 23:30 - 10/02/2020 12:23 #1 da GPSmax
Recensione Metzeler Karoo Street è stato creato da GPSmax
dunque, premettiamo che vengo da due treni di Pirelli Scorpion stradalissime, con le quali mi sono trovato molto bene. uso la moto per strada 100%, quindi non ci sarebbe ragione di montare roba "strana"... ma... c'è l'amico gommista che mi si è fissato che queste Karoo Street erano la gomma perfetta per me, bla bla bla... e mi sono fatto convincere.



misure standard del 600, ossia 130/90-17 e 90/90-21. profilo bello tondo (nelle foto il posteriore è già un pò consumato, ha già su qualche mila km). il disegno è aggressivo, una falsariga delle più cattive Karoo III che ho visto su molte endurone ai vari giri adventouring tipo HardAlpi Tour e Transitalia Marathon, ma col tacchetto meno pronunciato, più basso e più ravvicinato.





la guida devo dire che è ottima, sono una favola nei cambi di direzione e in piega, sono però un pò rumorose intorno ai 40-60 Kmh (il rotolamento dei tacchetti) ma vibrazioni zero o quasi. ci sono però un paio di punti negativi:

- in frenata ho portato l'anteriore a "fischiare" più di una volta. il mio Transalp frena una madonna, anche col monodisco, quindi la gomma tacchettata va in crisi. pensavo all'inizio fosse la cera, ma ora con più di 2000 km fatti, la cera s'è bell'e tolta...

- il posteriore si consuma rapido. ora siamo a circa 2000 km (beh, forse qualcosa in più...) e il profilo si è già un pò spiattellato. devo dire che io faccio circa 150 km al giorno, in stagione, quasi tutti tra autostrada e tangenziali, quindi a moto dritta, ma gli Scorpion S/T che avevo prima avevano iniziato ad appiattirsi ben dopo





in buona sostanza, non li ricomprerei, il bilancio pende verso il no anche se non sono male. per un uso stradale sono sprecati, mentre per un uso misto 50/50 sono troppo blandi e andrebbero presto in crisi sullo sterrato.

considerato che i tacchetti sono alti meno di 1 cm, e che sono molto vicini, se poi piove e si ipotizzava un giro su terra... meglio rimanere a casa a letto, al calduccio. non sono gomme da fango.

ci ho preso in effetti qualche sgrullone su asfalto, e devo dire che sono onesti, ma occhio alle strisce e alla riga di mezzeria, gli stanno proprio indigeste.

il vantaggio (a qualcuno magari interessa) è che sono sicuramente più aggressivi come disegno di molte altre gomme stradali. ma non mi basta a bilanciare i punti negativi.

accidenti all'amico gommista dal quale mi sono lasciato convincere. io ero tanto felice coi miei stradalissimi Pirelli...

:)

a vent'anni consideravo il transalp una mucca. oggi sono felice di girare con una mucca...
Ultima Modifica 10/02/2020 12:23 da paolo.
Ringraziano per il messaggio: AsK

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.