Cerca nel forum

Parole chiave

28 anni con un Transalp

  • Gabor
  • Avatar di Gabor Autore della discussione
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
Di più
06/10/2020 17:58 #1 da Gabor
28 anni con un Transalp è stato creato da Gabor
Ho avuto e guidato per 8 anni scarsi il TA 600 ('91 bianco e grigio, elegantissimo), ho poi avuto per 20 anni abbondanti il TA 650, prima versione m.y. 2000, con la quale mi sono approcciato alle sterrate militari e, soprattutto, sono entrato nel mondo LISSTA; non tra i primi, perché proprio nel 2000 ho iniziato a produrre figli che, si sa, da piccoli sono poco compatibili con i viaggi in moto.

Da oggi, il TA 650 rosso con i suoi anni ed i 90.000 km (unipro!), è di Fabio, un appassionato "salvatore di veicoli dalla rottamazione". Il TA non è certo da rottamare, ma sicuramente l'estetica generale non è delle migliori. La gloriosa moto è andata in zona "Cirimilla" sul nostro appennino a cavallo di Piemonte e Liguria, nonché palestra legale per i fuoristradisti con bicilindrico della mia zona. Quindi, spero, avrò occasione di rivederla!

La decisione di vendere, ammetto, è stata un po' sofferta. Ma dopo l'ultima VdS di metà settembre, con il transalp, e dopo aver fatto sempre quest'anno la Monesi - Colle di Tenda (luglio) e l'Assietta (settembre) con il CRF1000, ho preso atto che due moto over 200 kg, sono troppo sovrapponibili, e che la CRF è altrettanto, se non meglio, gestibile anche in sterrato, altezza a parte.

Ora mi godo l'ammiraglia, poi con calma si vedrà. Per ora è partita la ricerca teorica del Santo Graal delle moto, ovvero una "piccola", ma non troppo, che sia vagamente dual sport, o scrambler, ma anche dual sex (quindi bassa di sella), con l'obbiettivo di insegnare a Cristina a guidare la moto e, magari, anche ai figli. Ma che devo poter apprezzare pure io, altrimenti languirebbe in garage troppo tempo.

Ciao

Gabor - AL

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
07/10/2020 06:28 #2 da diws
Risposta da diws al topic 28 anni con un Transalp
Per il 2021 è prevista l'uscita del nuovo crf 250 l portato a 300 per il passaggio a euro 5.
Dopo che a mio figlio, che ha fatto la patente A, ho "venduto" il 250 di cui è molto contento, aspetto fiducioso l'uscita del 300 per riprendere a divertirmi con una cavalletta poco costosa d'acquisto e di manutenzione.
Ciao
Franco

Franco - At 650

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
07/10/2020 06:53 #3 da paolo
Risposta da paolo al topic 28 anni con un Transalp
Complimenti per il coraggio Marco! Io dopo 24 anni, oltre 200.000Km e 4 continenti non credo di riuscirci.
Ciao
Paolo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Gabor
  • Avatar di Gabor Autore della discussione
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
Di più
07/10/2020 08:06 #4 da Gabor
Risposta da Gabor al topic 28 anni con un Transalp
@Franco. Sarebbe una opzione per me, ma single sex. Per Cristina ho bisogno di selle molto più basse. Per me solo, guardo con interesse anche il Caballero rally 500.
@ Paolo. Ho idea che il coraggio di vendere sia maturato in un minuto circa, sdraiato sui sassi con i 200 kg di Transalp su una caviglia, che iniziava a dolermi un po', finché non me l'hanno sollevata. È allora che ho pensato : " magari qualcosa di più leggero?".
Ciao.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
07/10/2020 08:52 #5 da diws
Risposta da diws al topic 28 anni con un Transalp
Il crf 250 l assieme al cb 500 x ha il vantaggio di essere costruito in Tailandia e di essere molto apprezzato negli Usa, quindi ordini i ricambi in Tailandia (mio figlio nell'ultima uscita ha rotto la leva freno e storto il pedale e con 16€ abbiamo risolto) ed eventuali accessori (come portapacchi e/o protezioni motore e biellette per abbassare la sella) negli USA .
Il sito in Tailandia è questo: bikerzbits.com interessante perchè dopo aver visto sul sito che la leva freno costa € 7,76 vai da un concessionario honda e te ne chiedono 40 ;-)
Ciao
Franco

Franco - At 650

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Remo-k-WIlliams
  • Avatar di Remo-k-WIlliams
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
Di più
08/10/2020 08:37 #6 da Remo-k-WIlliams
Risposta da Remo-k-WIlliams al topic 28 anni con un Transalp

diws ha scritto: Il sito in Tailandia è questo: bikerzbits.com ;-)
Ciao
Franco


Ciao Franco, solo per quel modello, o anche per altre moto/marche?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
08/10/2020 15:11 #7 da diws
Risposta da diws al topic 28 anni con un Transalp
Tutte le marche commercializzate in Tailandia, ma principalmente modelli piccoli (fino alla cb 500) e in alcuni casi come ktm solo accessori.

Franco - At 650

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
08/10/2020 23:37 #8 da paolo
Risposta da paolo al topic 28 anni con un Transalp
Certo, tutto è soggettivo, ma io con una moto del genere non mi diverto. Come si diceva tempo fa il bello della Transalp in fuoristrada è proprio la soddisfazione nel saperla gestire nel portarla al limite (per una moto da 200kg) senza doversi inerpicare su una mulattiera. Quelle pesanti (in proporzione alla cilindrata) e bolse 250/300 io ci vedo solo due scopi, o come fanno in Tailandia usarla non per diletto ma come utilità: mezzo di lavoro e locomozione quotidiano affidabile economico che non si ferma davanti alle pessime strade locali, o altrimenti come penso il figlio di Franco: per imparare e farsi le ossa. Ma voi non credo dobbiate né spostarvi da un villaggio all'altro della foresta pluviale e nemmeno imparare, per cui che ve ne fate? E tralaltro non siete nemmeno pensionati, che giustificherebbe in parte la cosa :-) (Franz adesso mi picchia). Nel panorama moto ci sono mille mezzi più goduriosi, una via del sale con una 250 così è divertente quanto guidare la moto per andare al supermercato, certo comoda facile ma a quel punto prendo il bus.
Fatemi capire (seriamente).
Ciao
Paolo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Remo-k-WIlliams
  • Avatar di Remo-k-WIlliams
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
Di più
09/10/2020 07:17 #9 da Remo-k-WIlliams
Risposta da Remo-k-WIlliams al topic 28 anni con un Transalp
Ciao Gabor, avevi la Yam 250 e l'hai venduta...:whistle:
Cerca un DR350, costa e pesa poco, ha 32hp, puoi abbassarla senza problemi, oppure come la Sbri un DRZ400

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
09/10/2020 07:54 #10 da diws
Risposta da diws al topic 28 anni con un Transalp
Io invece mi diverto.
Quando vado a fare un giro in fuoristrada, sopratutto quelli indicati come "facile per bicilindriche anche con passeggero" e mi trovo davanti una salita impestata con sassi smossi sono rilassato e tranquillo .
Non costa cara, consuma nulla (normalmente oltre i 30km/litro), manutenzione quasi nulla (tagliandi olio e filtri ogni 12.000 km) , ha un motore e una ciclistica che non è paragonabile a quello dell'xt sia come rendimento che come vibrazioni e anche fare l'eroica con calma godendosi il panorama ha il suo perchè (che poi, se vuoi , puoi sempre farla a 130 all'ora ).
Pesa 135 kg contro i 230 del 990 e dopo averle sollevate da terra un paio di volte ti rendi conto della differenza e i suoi 25 cv sono più che sufficienti per portarti in giro.
Oggi, da quasi pensionato :-), le soddisfazioni sono altre, come ho scritto in un altro post e sono quelle di passare un po' di tempo con gli amici, la buona tavola e andare in moto godendosi il panorama (non necessariamente in quest'ordine) e quindi una motoretta che faccia onestamente il suo dovere e non mi crei ansie da prestazione mi è più che sufficiente.
Ovviamente tutto questo è soggettivo, quindi chi si comprerà il ducati v4 enduro per fare fuoristrada ha tutta la mia comprensione.
Quindi la prossima volta che ci vediamo ti faccio provare la nuova 300 e forse ti ricredi ;-).
Ciao
Franco

Franco - At 650

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
09/10/2020 08:17 #11 da IlGilbe
Risposta da IlGilbe al topic 28 anni con un Transalp
non sono ancora proprio a livelli contemplativi, ma ho affiancato al 990 (e alla Ta che e' ferma in garage) un DRZ Valenti ...per le uscite nei boschi dietro casa i suoi 40 Cv sono perfetti.,.. e soprattutto la rialzi con un dito... e' leta' che avanza!

ps c'ho messo anche il bauletto dato che lo uso anche tutti i giorni per andare a lavoro e fare la spesa :-)

--
Il Gilbe
TA'87 - ADV990S'06 - DRZ400'04
pvoutput.org/list.jsp?sid=1293&id=1708
Non è grave il clamore chiassoso dei violenti, bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste (M.L.King)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
09/10/2020 08:27 #12 da paolo
Risposta da paolo al topic 28 anni con un Transalp
Non lo so, ma da ogni lato la si guardi ci vedo di meglio (e in alcuni casi molllto meglio). Capisco se vuoi andarci a passaggio a cogliere margherite e fotografare farfalle ma allora perché non una bella DR400 che ti apre molti orizzonti in più. Se vuoi farci (volontariamente o no) la salita impestata, hai solo l'imbarazzo della scelta con moto più leggere e divertenti (fantastica la K Freeride ma capisco che probabilmente é su altre cifre).
Se vuoi farci un po di tutto con una moto economica e affidabile, ok, comprensibile e condivisibile ma piuttosto scelgo ancora una DR400, pesa meno (la CRF é dichiarata per 146Kg) ha quasi il doppio di CV che almeno se devo fare un trasferimento non é impiccata.
Bohhh vabbé la proverò appena ci troviamo con le gambe sotto il tavolo così poi se mi viene la nausea dopo pranzo so che non é dovuta al troppo cibo :-) :-)
Ciao
Paolo

P.s. Sarà che l'unico mezzo Honda che negli ultimi 20 anni mi ha fatto battere il cuore é lo zoomer50 e la Golwing é tutto dire. Se penso ai capolavori (soprattuto tecnici) di un tempo (delle NSR125 alle RC45 VFR, AT650... per non parlare delle NR750) e penso ai cessi di oggi (Dalla CB125 alle NC.... queste crf tailandesi) mi vien da piangere (o da ridere).

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Gabor
  • Avatar di Gabor Autore della discussione
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
Di più
09/10/2020 09:10 #13 da Gabor
Risposta da Gabor al topic 28 anni con un Transalp
@ per tutti
Io mi allineo al "partito di Franco". Per quanto riguarda i DR o DRZ, non è che non ci abbia mai pensato, ma iniziano ad essere moto troppo vecchie (motivo principale per cui ho venduto il TA). La Sbri mi risulta vada in giro su una ben più abbordabile Beta Alp 200, non so se ha anche il DRZ. Il CRF250 mi sembra una bella moto in quest'ottica, ma troppo alta per l'uso dual sex (Cristina 1,63).
Al momento sto sondando, in stretto contatto messenger con una nota tester di Motociclismo per consulenza:
1. R.E. Himalayan
2. Ducati scrambler 400
3. SWM Six Days 440
Purtroppo, perché a me piace un sacco, ho già scartato il Caballero 500 scrambler, dove siamo andati a "sederci".
ciao

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Gabor
  • Avatar di Gabor Autore della discussione
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
Di più
09/10/2020 09:16 #14 da Gabor
Risposta da Gabor al topic 28 anni con un Transalp
PS @Paolo: la moto "facile" sulla VdS, al posto della "solita" bicilindrica, la puoi vedere come una e-bike (che infatti quest'estate imperversavano sulle sterrate alpine), al posto della bici muscolare. Sei poco capace? Sei poco in forma? Sei vecchio? Fai le cose di prima con un mezzo facilitante, limitando i rischi e divertendoti lo stesso, invece che stringere le chiappe ed i polpacci intorno a 230 kg ad ogni tratto troppo smosso....
ciao

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
09/10/2020 09:46 #15 da diws
Risposta da diws al topic 28 anni con un Transalp
Allora:
1) Venduto l'xt 350 per problemi meccanici che non ho mai risolto (e nemmeno i meccanici) ho preso un dominator (quello dell'avatar), nemmeno troppo pesante quindi ma comunque più pesante e meno maneggevole del crf (146 kg a pieno carico e cambiando lo scarico diventano 135 contro gli oltre 160 del Domy), inoltre adesso che gli impianti ad iniezione funzionano bene basta con i carburatori in una nuova moto ed è questo il motivo per cui niente drz (concordo con Gabor) oltre al fatto che è difficile ormai di trovarne di buoni e non masticati.
2) La qualità: non c'è, non esiste più, ora le moto come la lavatrici sono fatte per durare il meno possibile e costare al produttore meno possibile (anche quelle da 20.000 €), dimentichiamo le vecchie honda costruite con il concetto che devono essere fatte con i migliori materiali disponibili. Questa 250 almeno ha il pregio di costare relativamente poco, di consumare ancora meno e di essere super affidabile visto l'uso che ne fanno nel sud est asiatico.
3) Per qualcosa di più emozionante avevo preso in considerazione qualche usato più performante tipo 690 e huski 701 ma andiamo su coi pesi e a quel punto avremmo anche un pilota inadeguato alle prestazioni :-). Inoltre il crf viene anche usato come scooter da città ma molto più divertente.
4) Varie Ktm, anche freeride, scartate per mancanza di assistenza in zona e uso solo in fuoristrada e non cittadino (dovrei portarla in giro con il carrello).
Attendo altre papabili e sopratutto confrontabili ;-).
Ciao
Franco
Ps. per Gabor: quelle che hai messo su una salita di pietre smosse non ce le vedo.

Franco - At 650

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
09/10/2020 09:54 #16 da paolo
Risposta da paolo al topic 28 anni con un Transalp
Mmmm... dipende... prima cosa la e-bike non ti impedisce in alcun modo di divertirti (una moto con 20CV e 150Kg in molto casi invece si) , anzi in discesa la e-bike é da molti preferita, pensa che sono stato qui
www.dolomitipaganellabike.com/it
ed ero tra i pochi con la classica Full, a parte qualche specialistica il resto erano ebike e non erano vecchi o non in forma, anzi e non la usavano nemmeno per fare le salite (dove prendi le seggiovie) ma proprio perché nei percorsi veloci e mediamente impestati é molto, molto più stabile (io saltavo come una cavalletta i miei amici potevano osare molto di più e divertirsi molto di più). Quindi il parallelo non lo vedo, la E-bike la vedo più paragonabile a una K freeride che a un CRF. Lo stesso per le capacità, ho visto fare dei numeri con le Ebikke davvero fuori dal comune. Quindi la concezione che le e-bike servono solo per aiutare chi non è in grado é una concezione abbastanza superata. Comunque ho capito il tuo punto di vista, non lo condivido ma l'ho capito. In ogni caso le tre moto che elenchi sono molto meglio della CRF se non ci vuoi fare off.

Ciao
Paolo

P.s. perché non il caballero? (Piuttosto della Ducati). E' carinissima e sentendola girare sembra anche una bella motoretta ed é pure stilosa.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
09/10/2020 10:17 #17 da paolo
Risposta da paolo al topic 28 anni con un Transalp

diws ha scritto: La qualità: non c'è, non esiste più, ora le moto come la lavatrici sono fatte per durare il meno possibile e costare al produttore meno possibile (anche quelle da 20.000 €), dimentichiamo le vecchie honda costruite con il concetto che devono essere fatte con i migliori materiali disponibili.

Non so se ti riferisci al mio citare le vecchie Honda, in ogni caso non mi riferivo alla qualità ma proprio alla tecnologia, ti faccio due esempi banali, senza scomodare la NR con pistoni ovali, la NSR125 era tra le primissime ad avere la valvola di scarico a risonanza ed ha primeggiato in una categoria affollatissima, la VFR aveva la distribuzione a cascata di ingranaggi, una chicca da GP, oggi la NC é fatta con metà motore della honda Getz, la CB125R é l'unica a due valvole tra le "sportive" 125 (dove ogni decimo di cavallo è tutta manna). Secondo me il posto di Honda é stato preso (in parte) da Yamaha, se prendi ad esempio la Yama R125, oltre alle 4 valvole ha la fasatura variabile che le permette di primeggiare nella categoria, non solo come cavalli a 12.000 giri ma proprio per la coppia su tutto il range di utilizzo, al confronto il motore honda é preistorico. E lo stesso per la Niken (che piaccia o no ha aperto una nuova strada tecnologica) la R1M anche se oggi un po' superata ecc. ecc.

Ciao
Paolo

P.s. come non citare la leggerissima Tenere 700 più leggera persino delle specialistiche e costose K in un settore dove ogni grammo in meno é tutta manna.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Gabor
  • Avatar di Gabor Autore della discussione
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
Di più
09/10/2020 10:51 #18 da Gabor
Risposta da Gabor al topic 28 anni con un Transalp
Caballero scartato perché troppo alto (o largo) di sella. Credo anche la SWM Six days, abbia questo problema.
Invece ci devo proprio fare, non off come lo intendi tu, ma strade sterrate come le intendo io si!. Perché Cristina vuole imparare a condizione di andare a fare sterrate e perché io la userei appunto al posto del transalp, sulle "classiche" alpine. In teoria la più indicata sarebbe la R.E., che ha un vantaggio di peso esiguo sul transalp, ma sembra essere veramente molto facile in off (e con l'iniezione, i sui 24 cv li dovrebbe garantire anche a 3000 m, mentre sul TA 650 non si sa quanti siano a quelle quote!).
ciao

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
09/10/2020 16:24 #19 da paolo
Risposta da paolo al topic 28 anni con un Transalp

Gabor ha scritto: (e con l'iniezione, i sui 24 cv li dovrebbe garantire anche a 3000 m, mentre sul TA 650 non si sa quanti siano a quelle quote!).
ciao

Sicuramente più di 24 :-)
Paolo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: mimmoVinoRossoAntoni..oneMaurizioDundok.