Cerca nel forum

Parole chiave

Video sulla storia della Transalp - moto punto it

Di più
23/05/2023 09:22 #1 da mauromas
Non vorrei fare pubblicità ma il video mi sembra interessante, con tanto di racconto di Gionata Nencini, moto punto it ha pubblicato sul suo canale youtube un video di 30 minuti raccontando la storia della Transalp provando 5 generazioni, compresa l'ultima.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
23/05/2023 12:24 #2 da Gabor
Ormai l'hai fatta. Sappi che G. Nencini non è molto ben visto su transalp.it

Gabor - AL, 135.000 km su due transalp

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
23/05/2023 12:29 #3 da mauromas
non sapendo ho segnalato con molta discrezione e senza link...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
24/05/2023 12:40 #4 da lleo
Tempo fa vidi un suo video nel quale raccontava il suo viaggio. Non so perchè non sia ben visto qui, mi sembra che abbia usato la Transalp per il suo viaggio/i suoi viaggi.

XL 600 V '92

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
24/05/2023 13:47 #5 da paolo
Premesso che non mi sta antipatico, l'ho aiutato più volte quando era in difficoltà con la moto e lo rifarei senza pensarci due volte (e senza interessi). Però diciamo che lui è un tipo un po' troppo opportunista, che cerca in ogni cosa che fa un tornaconto personale, sempre e comunque. All'inizio della sua carriera quando si appoggiava anche alla Lissta è stato sgamato subito e ha avuto un po' di attriti con diverse persone.
Tutto qui. Per la prova "ni"... un po' superficiale... bello vedere le vecchie glorie motocicilistiche ma potevano approfondire un po' di più.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
24/05/2023 15:06 #6 da Gabor
Quando di ciò che per noi è un hobby, ne fai una professione che deve darti reddito, forse diventare un po' opportunisti è anche un pregio necessario. Però qualche "credits" alla Lissta avrebbe potuto/dovuto riconoscerlo, dato che nessuno qui gli ha mai chiesto soldi. Mentre mi pare di ricordare che nel primo viaggio lui ne chiedesse, tipo crowdfunding!
A me sinceramente non è mai passato per la testa di dare soldi ad uno affinché si paghi le vacanze. :)

Gabor - AL, 135.000 km su due transalp

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
24/05/2023 15:11 #7 da AsK
ma dai era il suo compleanno :-) gli sembrava doveroso un regalo da parte nostra.


AsK (Verona)
SputOil '93


Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
24/05/2023 16:05 #8 da mauromas
Visto che stiamo nella sezione "cazzeggio" posso approfondire.
La superficialità mi sembra una costante del giornalismo tecnico degli ultimi anni. Forse la velocità diversa dalla stampa al digitale, la necessità di produrre testi e anche video in tempi brevi, la facilità nel confrontare le opinioni dei vari tester che spaventa il giornalista che non dice più qualcosa di totalmente personale.
Anche le riviste più tradizionali hanno fatto, secondo me, degli enormi passi indietro.
Nell'attesa della nuova Transalp mi sono letto tutte le riviste del settore che l'hanno provata e dicono tutti le stesse identiche cose, cose che può notare chiunque anche in un giro di 10 minuti.
Se guardo le riviste di qualche decina di anni fa, nonostante minori possibilità tecniche, al netto del "politically correct" che impediva di parlar apertamente male di una moto, le opinioni erano più personali ed emozionali, e i commenti tecnici più profondi.
Anche nei confronti, dove dovrebbero essere più obiettivi, sono superficiali: per esempio nelle due comparative che ho letto (insella e inmoto) nessuno fa notare che il prezzo della TA è sì più basso della suzuki 800 ma se ci aggiungi gli stessi accessori (paramotore, paramani, quick shifter e non mi ricordo che altro) il prezzo è più alto, o che le vibrazioni sono presenti sulle pedane in misura maggiore se hai quelle da enduro senza gomma, o che il peso dichiarato non conta gli accessori che poi vengono invece pesati (e il paramotore non è affatto leggero) e così via.
il video in questione dura mezz'ora, che non è poco in tempi di tiktok, ma dice molto poco quando si va a sintetizzare.
Forse qualche approfondimento tecnico serio si trova più nei forum che sulla stampa...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
24/05/2023 16:29 #9 da Gabor
Finalmente il video l'ho visto pure io. Nel mio caso, sarà l'età e la nostalgia, mi ha fatto venire più voglia di mettere (di nuovo) in garage un xl600 V che non un 750 2023......

Circa la "tecnicità" delle prove, non è solo una questione di opinioni non filtrate. Basta andare a sfogliare un fascicolo a caso di Motociclismo anni '80 o '90, e si vedono le foto delle moto in prova spogliate di sovrastrutture, con indicazioni abbastanza chiare per la manutenzione, oltre ad immagini "neutre" prese da tutti i lati e dall'alto, per far vedere bene i dettagli e le forme. Oggi nelle prove ci sono solo "foto emozionali", sicuramente più accattivanti e tecnicamente belle, ma adattate alla brochure della casa costruttrice, più che ad una rivista di prova e analisi del mezzo.

Gabor - AL, 135.000 km su due transalp

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
24/05/2023 16:53 - 24/05/2023 16:56 #10 da paolo
Premesso che io non sono nessuno, tantomeno un tester motociclistico ma proprio per quello é inconcepibile che alcune cose che io percepisco le riviste "sorvolino": ricordo nella prova dell'At mi lasciò assolutamente perplesso il controllo di trazione assolutamente scadente (a dir poco) come la poca trazione offerta dalle gomme sull'umido (la provai in inverno), inizialmente pensai a un problema di quella moto perché i giornali tutti parlavano di "elettronica al top", poi appena usci la versione successiva con RDW si scoprì che la prima non aveva l'acceleratore elettronico RDW appunto, cosa mai nemmeno menzionata da nessuno e quindi il controllo di trazione "spegnava" il motore così come che le gomme erano pessime sul bagnato. Le frasi tipo erano "ora ha un elettronica che funziona" e la tenuta é sicura anche sul bagnato... ma se prima mi avevi detto che era tutto al top...
Lo stesso per la Tenerè 700 (parcondicio Gabor :-)) forcella ottima ma il mono in off non funziona particolarmente bene (devo ancora capire il perché) eppure fino all'uscita della versione con nuove sospensioni sembrava la miglior moto per farci l'Ezberg, poi dopo si scopre che "non scorre altrettanto bene, ecc. ecc.).
La realtà secondo me é che il 99% di queste prove sono tutte "marchette" per chi ti invita alle canarie o in Sardegna a provare l'ultima moto o te la da in prova per settimane (ecco perché a non non l'hanno data :-)) anche quest'ultima continua a ripetere che la Transalp é la più economica poi fa la prova con una che con quei due accessori costa più di tante altre (come diceva anche Mauro).
Secondo me le prove migliori sono ancora le comparative di Motociclismo, lo comprerei ancora se se non fosse per quella odiosa idea di dover fare per forza una classifica finale che vanifica tutto il buon lavoro di recensione fatto dai tester... e che ca.. tu dimmi le caratteristiche pregi e difetti, sarò poi io a "pesarli" in funzione delle mie esigenze e sensibilità e anche del costo della moto... Mahhh.... e non è che con tutti sto "iutuber" migliori qualcosa.
Ultima Modifica 24/05/2023 16:56 da paolo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
24/05/2023 17:49 #11 da lleo
Ho capito la situazione. L'opportunismo non lo reggo, quasi quanto non reggo la tirchieria. Per me non costa niente chiedere o ringraziare, ma sta diventando sempre più raro.
Concordo anche che non pagherei le vacanze a qualcuno, magari qualcuna ma neanche tanto vista la parità dei sessi, ecc.
Il fatto che i "giornalisti" facciano propaganda è ormai la normalità e non solo nel campo tecnico, ma in tutti gli altri. Le case automobilistiche hanno praticamente sempre pagato o favorito in qualche modo le riviste per le prove delle proprie auto (e moto). Forse agli inizi di "Quattroruote" le prove erano un pò più libere ed obiettive, vista la novità. E gli articoli vanno sempre letti traducendo le parole, ossia se la moto "ha una nuova elettronica" o una "elettronica migliorata" potete star sicuri che quella di prima faceva cagare.
Anni fa, quando avevo lo scooter, un tizio che fa il meccanico di moto disse che l'unico giornale che ancora fa (o faceva, parlo di una decina di anni fa se non di più) recensioni serie è "Due Ruote", è quello con il formato piccolo se ricordo bene.
Ho visto qualche video sul tubo, quello che ho preferito è di questo tizio che non credo interessato nè di parte, anche visto di che mezzo si sta parlando:

XL 600 V '92

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
24/05/2023 18:33 #12 da Remo-k-WIlliams

OPlpaolo post=10531 ha scritto: Premesso che non mi sta antipatico, l'ho aiutato più volte quando era in difficoltà con la moto e lo rifarei senza pensarci due volte (e senza interessi). Però diciamo che lui è un tipo un po' troppo opportunista, che cerca in ogni cosa che fa un tornaconto personale, sempre e comunque. All'inizio della sua carriera quando si appoggiava anche alla Lissta è stato sgamato subito e ha avuto un po' di attriti con diverse persone.

 

Oltre a non avere mai ringraziato o citato te, Max e Bibo, ha sempre fatto passare tutto per farina del suo sacco. Aveva anche chiesto se qualcuno gli faceva un adichiara\zione falsa, per poter lavorare non so dove..
Riattaccandomi al discorso di Gabor, poco dopo l'ennesima richiesta di soldi in rete, per proseguire il suo viaggio, si postava con due belle ragazze asiatiche, beato lui, vantandosi di aver speso bene i suoi soldi...
Ringraziano per il messaggio: AsK

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
29/05/2023 21:41 #13 da carmel75
lo visto per curiosita ma mi e sembrato scarso di contenuti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
02/06/2023 22:59 #14 da Collist@r
Ho avuto il tuo stesso pensiero! Una 600 anziché una 750... ma "ahimè" il 30 maggio è arrivata, sono solo in attesa della targa per poterla assicurare (ma la tua 600 sarebbe stata il piano b qualora non fosse arrivata la moto in tempi ragionevoli; la 700 il piano c!).
Il degrado giornalistico è sotto gli occhi di tutti, vero; molto più utile seguire forum o video di utenti, che non devono seguire il politically correct.
Parentesi, il nuovo gs 1300 pare sia con lo scarico basso, chissà se verrà criticato come la Honda... (non farò guardo con l'acqua sopra il polpaccio, ma avrò due borse laterali di eguale capienza, che non è poco).

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
03/06/2023 17:54 - 03/06/2023 17:54 #15 da paolo
La gs non ha ruota da 21 e peso accettabile anche per off vero.
Inoltre le borse originali del transalp 750 non sfruttano lo spazio lasciato libero dallo scarico, le after market forse.
Ultima Modifica 03/06/2023 17:54 da paolo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: VinoRossoMauriziok.
Tempo creazione pagina: 0.497 secondi