www.transalp.it - www.lissta.it
Lista Italiana Sostenitori/Simpatizzanti TransAlp

logo decennale


Transalp: il cavallo della libertà

» Indice » Mi presento

Massimiliano Milano

Chi: Massimiliano Milano

Quando: 20 maggio 2011


Salve a tutti mi presento, mi chiamo Massimiliano Milano ho 39 anni e
abito a Casciana Terme (PI).
Mi sono affacciato al mondo delle moto un pò tardi, appena 4 anni fà,
ma la passione per le due ruote è sempre stata dentro di me. Quando ho
deciso di comprarmi la prima moto ho girato sul web e per
concessionari alla ricerca di qualcosa di economico e semplice da
guidare per imparare e per capire se davvero questo mondo su due ruote
faceva per me. Comunque il mio orientamento è sempre stato per le
enduro, per il senso di libertà di arrivare ovunque, su ogni terreno,
che questo tipo di moto permettono. Quasi per caso ho scovato nel
garage di un conoscente una "vecchia" Transalp del '87 sinceramente
non messa troppo bene........."se me la porti via mi fai quasi un
piacere, sono due anni che non la metto in moto, e dopo la nascita di
mia figlia non credo che avrò più il tempo di andarci. Ti paghi il
passaggio e la porti via"....Avevo la mia prima moto!!!

Transalp 600 del 1987 colore grigio metallizzato, Km 44000 circa,
quasi tutti gli attacchi delle carene andati, serbatoio cocciato,
catena visibilmente grippata, sella bucata e mi dirà in seguito il
meccanico membrane dei carburatori fottute grazie anche ai 2 anni di
fermo.........ma è stato amore a prima vista!!!

Una revisione completissima del meccanico , la mia passione per il
faidate e qualche......centinaio di euro, la Transalp doveva tornare a
marciare. Ma le mie doti di meccanica e le mie conoscenze in fatto di
moto sono (erano) veramente pessime. Che fare?? Va bhe, tanto c'è
internet, qualcosa trovo li.......Dopo qualche giorno il miracolo si è
avverato......TECNICA TRANSALP, una pagina aperta per caso, e subito a
colpo d'occhio come un bimbo in una stanza piena di giochi ho iniziato
a scorrere le pagine, e più ne aprivo e più mi rendevo conto di aver
trovato il Paradiso del Transalpista......... Dopo tre mesi ho aperto
la porta del garage e ho varato "il Ciottolo", completamente
restaurato, riverniciato e perfettamente funzionante !!!!
Fin da subito mi ha sorpreso la facilità di guida e la sincerità di
questa moto...ho passato i primi due anni usando il Ciottolo per gite
di mezza giornata nel periodo primavera-estate e per andare al lavoro
o al mare, da solo o in compagnia di mia moglie Ornella, inizialmente
molto molto scettica..... Lo scorso anno grazie a un collega di lavoro
possessore di un Capo Nord 1000 ho iniziato ad assaporare la bellezza
di solcare i paesaggi dell'Appenino Toscano, Garfagnana e soprattutto
ho imparato molto sulla guida. E' cosi che a Giugno abbiamo
organizzato una tre giorni in Austria, luoghi incantevoli e strade che
sembravano progettate con l'intento di far divertire i motociclisti.
Un esperienza favolosa che ha sancito una volta per tutte la mia
decisione di essere motociclista........
Da li il passo è stato breve, complice la passione mia e di Ornella di
viaggiare per il mondo........quest'estate ferie in moto, dove si và??
Carta dell'Europa in mano e l'occhio è andato a sbattere li: Grecia.
Non ho le parole per esprimere cosa ci hanno regalato in emozioni e
sensazioni quei 15 giorni....Quest'autunno mi sono voluto cimentare
anche in esperienze off-road e devo dire che mi piace anche se mi
rendo conto che ho ancora tutto da imparare ma vado avanti fiducioso.
Verso fine 2010 ho avuto voglia di aggiornarmi un pò, causa la
tremenda sete d'olio del Ciottolo che mi costringeva a una scorta
continua nel bauletto e ai 70000 Km percorsi. La scelta doveva
comunque rimanere sempre su un Transalp visto le soddisfazioni avute
fin ora e grazie alla tabella riassuntiva del sito mi sono messo alla
ricerca di un TA 600 del '95 ( ottima annata). L'ho trovato vicino
Perugia, 40000 Km circa e messo veramente bene. A malincuore ho
venduto il Ciottolo perchè due moto in garage non ci potevano proprio
stare....Però a questo punto per essere veramente un Transalpista
completo manca solo una cosa.........l'iscrizione LISSTA! Quindi da
Marzo 2011 sono un nuovo iscritto nella grande famiglia Lissta e ora
sono qui a fare la mia presentazione. Abbiamo partecipato, io e
Ornella, lo scorso 7 Maggio a Terre Toscane, il nostro primo raduno ed
è stata una esperienza davvero piacevole, come essere a casa tra gente
che hai sempre conosciuto. Programmi futuri, spero lavoro permettendo
qualche altro raduno Lissta nell'estate, una 4 giorni tra Val d'Aosta
e Francia tra pochi giorni con il mio fido compagno Alessandro e
sicuramente vacanze in moto.......dove chissà!
Se stò ancora qui a raccontarvi di me, va a finire che mi cancellate
dalla lista ancora prima di entrarci, quindi che dire......spero sia
l'inizio di un gran bel legame e di potervi conoscere tutti prima o
poi in qualche incontro.

A presto
Massimiliano

Sezione a cura di Dijetto